PDA

Visualizza la versione completa : Neolaureato, come orientarsi nel mondo del lavoro.


giovannona
11-04-2014, 21:59
Ciao a tutti, mi sono appena iscritto anche se spesso, durante il mio percorso di studi, ho letto le vostre discussioni per riuscire a salvarmi in molte occasioni!

E' da qualche settimana che mi sono laureato (ing. informatica magistrale) e ora sono impegnato nella ricerca del lavoro, in realtà per il momento è il lavoro che cerca me ovvero sto ricevendo molte offerte. Il problema è che il 90% di queste sono tirocini pagati a 600 euro. Ovviamente questi non li ho nemmeno presi in considerazione! le offerte valide ,o almeno credo, sono state 3:

Accenture. Ho fatto i primi due colloqui con esito positivo e ora dovrò fare il terzo. Stipendio lordo annuo 23500 euro contratto apprendistato. Il manager è stato chiaro sull'orario di lavoro, circa 10 ore al giorno, e sul tipo di mansioni che dovrei fare, ovvero gestione tempistiche del progetto, presentazioni per conto del cliente e le questioni tecnologiche molto ad alto livello(cioè non conoscendo le varie tecnologie molto in dettaglio).
Azienda 1. (non indico il nome perché azienda di medie dimensioni). Ho fatto il colloquio tecnico e mi hanno dato appuntamento con un altro ing. con cui eventualmente dovrei lavorare. Qui il contratto offerto è metalmeccanico quinto livello circa 1300 netti al mese e 8 ore di lavoro al giorno. L'attività è principalmente programmazione c#.
Azienda2. Ho solo ricevuto la proposta e nei prossimi giorni farò il colloquio. L'attività proposta in questo caso è un misto tra le due precedenti ovvero sia programmazione ma anche qualcosa di più gestionale. anche qui metalmeccanico 5 livello.


ecco partendo da questa situazione vorrei chiedervi secondo voi:


Andare in un'azienda grande come Accenture potrebbe essere un di più per il mio futuro?! (Qualcuno sa se dal punto di vista tecnico in Accenture si cresce?)
Andare a lavorare "solo" come programmatore potrei avere problemi in futuro?! cioè se mi specializzo in C# poi sarà per sempre considerato solo da posizioni di lavoro che richiedono solo c#?
Accenture ha esplicitamente detto che mi farà fare un corso di inglese, cosa a me molto utile, potrebbe essere questa possibilità un modo per differenziare le due proposte?
Ha senso dare un grosso peso sullo stipendio e sul tipo di contratto per individuare il primo lavoro?


non faccio domande sull' azienda 3 , anche se come posizione è quella che mi piacerebbe di più, perché non so ancora nulla di preciso in quanto non ho fatto il colloquio, tuttavia visti i requisiti richiesti credo sia molto poco probabile che mi selezionino! :bhò:

Grazie a chiunque mi dia buoni spunti per prendere la decisione migliore!!

King TB
11-04-2014, 22:10
vattene da questo paese

giovannona
11-04-2014, 22:13
Se devo essere sincero viste le offerte ricevute ho pensato di andare in Accenture, fare il corso di inglese (purtroppo sul parlato sono messo male non ho praticamente mai praticato) e puntare ad andare via. Non capisco proprio perché ci debbano trattare come stupidi con la scusa che devo arricchire il CV mi fanno le peggio offerte:dhò:

redcloud
11-04-2014, 22:43
Simply put? Vai all'estero. Se devi fare 10 ore in Accenture allora è meglio fare 8 ore all'estero e 2 ore di corso di lingua serale.

giovannona
11-04-2014, 22:49
Si ho fatto anche un ragionamento simile però partendo dall'Italia . E' vero che accenture mi darebbe un po' più di soldi rispetto alla altre due, però contando che devo spostarmi a Milano sarei probabilmente più povero e i soldi e il tempo risparmiato li userei per un bel corso di inglese e per godermi la vita dopo i 5 anni di politecnico :unz:

giovannona
11-04-2014, 22:51
Intanto grazie per le risposte!, ma partendo dal contesto che vi ho descritto voi cose fareste? io sarei più orientato sulle due aziende non Accenture però ho paura di restare a vita un programmatore cioè io il mio pc e il mio codice e stop! è solo una mia paura o è probabile vada a finire così?

redcloud
11-04-2014, 23:01
Con 23500 di RAL secondo mei sei appena sotto i 1300 netti mensili che a Milano sono pochi (per 10 ore al giorno poi!). Secondo me andando in Germania/Olanda/Belgio/Lussemburgo fai più esperienze (non solo dal punto di vista lavorativo) e ci guadagni anche di più, nettamente.

giovannona
11-04-2014, 23:13
in teoria sono circa 1400 euro netti al mese..però esattamente come hai detto tu credo che quei 100 euro in più per 10 ore al giorno e a Milano(un monolocale in una zona sperduta di Milano costa almeno 500 euro) non ne valgono davvero la pena! Andare all'estero per un po' di tempo non mi dispiacerebbe affatto anzi..però come ho già detto devo prima rimettermi a studiare inglese! Credi possa essere un problema, da neolaureato, mettersi a fare "solo" programmazione? cioè potrei trovarmi, nel momento in cui volessi cambiare lavoro, a sentirmi dire "eh ma tu conosci solo c# noi usiamo java" e quindi restare bloccato "a vita" nel posto in cui inizio?

Neptune
11-04-2014, 23:18
Non vorrei essere pignolo ma magari 1300-1400€ non mi sembrano poi così male, come primo stipendio poi. Più che altro io cercherei il più possibile qualcosa che mi piace e mi appassiona. Cioè programmazione C# non significa nulla, dipende poi che cavolo ci vai a fare con questo linguaggio di programmazione e quanto quello che andrai a fare ti alletta.

giovannona
11-04-2014, 23:26
no, ma infatti io non mi sto lamentando per lo stipendio. Mi piacerebbe fare esperienza all'estero come esperienza personale più che altro! Sono stato così generico su cosa farei per il semplice fatto che di preciso non lo so ancora. Quello che so è che il campo è quello dell'automazione industriale che mi ha sempre appassionato, infatti ho fatto sia la tesi della triennale che quella della magistrale su questa tipologia di argomenti. Come ho scritto all'inizio sono preoccupato per il fatto che avrei a che fare con un' azienda piccola anziché con Accenture che è una multinazionale e sicuramente più famosa. Altro problema è che ho un po' "paura" di restare bloccato per sempre nella posizione di scrivano del codice e basta!

Loading