PDA

Visualizza la versione completa : Installare Linux mantenendo la partizione di recovery


23Andrea
31-05-2014, 15:47
Ciao.
Ho un vecchio notebook Compaq Presario CQ61-306EL con un solo disco rigido e Windows 7 preinstallato.
Vorrei installare una distribuzione Linux, mantenendo la possibilità di effettuare il ripristino a Windows 7: è possibile?
Questi sono i volumi in cui è attualmente suddiviso il disco:

Disco 0, di base, 298,09 GB

C:, NTFS, avvio, dettagli arresto anomalo del sistema, partizione primaria, 284,65 GB
HP_TOOLS, FAT32, partizione primaria, 96 MB
RECOVERY D:, NTFS, partizione primaria, 2,19 GB
SYSTEM, NTFS, sistema, attivo, partizione primaria, 199 MB

Dal programma di installazione di Linux, quali volumi posso formattare e quali devo mantenere?
Conoscete una guida passo-passo per questo caso specifico?
Grazie.

hfish
03-06-2014, 14:37
io piallerei tutto senza troppe remore

hai un seriale valido di windows 7, la cosa importante è quella.
dal sito microsoft è possibile scaricare LEGALMENTE una copia del tuo sistema operativo, caricarlo su pennina/cd e quindi installarlo utilizzando il serial valido che già hai

Shores
03-06-2014, 14:42
Io prima di piallare tutto mi assicurerei di scaricare dal sito compaq tutti i driver dell'hardware del notebook, che sono l'unica cosa (insieme al seriale di Windows) che davvero ti serve, visto che, appunto, il dvd/iso di Windows puoi sempre reperirlo facilmente, mentre i driver se non fossero poi più disponibili ti metterebbero in difficoltà.

Altrimenti, molti sistemi hanno una utility per masterizzare i cd di ripristino, così da poter poi togliere la partizione di ripristino stessa; anche se sulla comodità dei cd di ripristino concordo con hfish: sono sempre un po' prendere o lasciare, visto che se fai partire la procedura di ripristino di solito ti piallano tutto il disco, e quindi non rispettano per nulla eventuali installazioni di altri sistemi operativi!

hfish
03-06-2014, 14:45
quello che mi da noia delle procedure di ripristino è più che altro la quantità abnorme di bloatware e software non richiesto, nonchè vecchio, che viene automaticamente installato e che difficilmente si può rimuovere. senza contare che dopo l'installazione è necessario procedere ad un'altra ora abbondante di aggiornamenti...

tanto vale installare direttamente da cd una nuova versione di windows con il service pack già incluso e senza le mille mila minchiate imposte dal vendor.

per quanto riguarda i driver, l'unica cosa DAVVERO indispensabile sono quelli della scheda di rete, il resto si riesce a reperire senza troppe difficoltà, e 90 su 100 sono solo i driver della scheda video che necessitano di essere installati a mano, il resto del supporto è già incluso per un computer così "vecchio"

Shores
03-06-2014, 17:19
Ti dò ragione in toto sulla quantità di software inutile che viene reinstallato, ed anche sul fatto che sia poi comunque necessario scaricare tonnellate di aggiornamenti (anche se, per un utente che farà questa operazione di rado, il tempo di preparare un cd di sistema con già integrati gli aggiornamenti forse è più o meno uguale), ma sull'avere da parte tutti i driver che non sono già integrati nel sistema, resto della mia idea: meglio un driver invecchiato ma in grado di far funzionare il mio hardware, piuttosto che il rischio di non trovarlo più, come mi è successo molte volte, per esempio con i driver bluetooth.

hfish
04-06-2014, 13:55
capisco. in effetti non hai tutti i torti ed una copia di sicurezza dei driver non fa mai male! :)

23Andrea
04-06-2014, 23:06
...dal sito microsoft è possibile scaricare LEGALMENTE una copia del tuo sistema operativo...
Davvero? :eek:

Shores
05-06-2014, 01:16
Davvero? :eek:
Non ho idea di quale sia il modo di farlo, ma so per certo che legalmente non e' vietato duplicare un supporto ottico di un SO microsoft, visto che cio' che conta e' non duplicare il codice di attivazione, ovvero non usarlo su piu' macchine.

Insomma, se hai una licenza valida hai tutto il diritto di farti duplicare da qualcuno il dvd della tua versione di Windows.

23Andrea
05-06-2014, 09:01
...farti duplicare da qualcuno il dvd della tua versione di Windows.
Ah...ecco!

Per quel poco che ne so, i titolari di licenze OEM non hanno facoltà di scaricare l'immagine del SO dal sito Microsoft: a quel punto, la partizione di recovery (o i DVD per il ripristino venduti dai produttori) sarebbero inutili!

Comunque, non vorrei andate OT con discussioni non pertinenti.
Avevo posto una domanda precisa, perchè in rete si trova molto materiale relativo all'installazione di Linux su un sistema con Windows già installato, ma per mantenere entrambi i sistemi operativi, in dual boot, che non è il caso che mi interessa...

hfish
05-06-2014, 09:03
che il tuo seriale sia OEM o RETAIL non dovrebbe cambiare nulla a livello di installazione di sistema operativo. l'immagine del dvd dovrebbe essere la stessa...

Loading