PDA

Visualizza la versione completa : Riforme


saucer
25-07-2014, 17:14
Non sapevo che titolo dare alla discussione.
Il punto è questo :

- Siamo in crisi, in piena recessione e non si vede la fine del tunnel in cui ci siamo infilati. Dobbiamo uscirne, ma dopo l'era Monti ( e dei saggi ), dopo la cometa Bersani, dopo l'era Letta e durante l'era Renzi, ci troviamo a distanza di 3 anni con un Sud distrutto e un Nord in distruzione.

Ora il governo ed il parlamento si stanno concentrando sulla Riforma elettorale.

Stiamo altresì assistendo che mentre il PD e il PDL spingono affinchè queste riforme passino ( con alcuni piccoli punti quali "l'eliminazione del diritto di voto per il Senato" ), ci sono altri attori ( m5s, sel, Lega ) che invece si oppongono.

Su di un giornale ( Repubblica ) si parla che il governo ha dato tempo fino all'8 Agosto per discutere, poi applicherà _nuovamente_ la tagliola per portare a termine il suo disegno prima della fine delle ferie ( altrimenti qualcuno potrebbe organizzare qualche sciopero per non perdere il suo diritto di voto ).
Sempre su Repubblica, si pone l'accento di come il m5s stia ostacolando in tutti i modi il lavoro del governo.
Su 7000 emendamenti richiesti, 200 sono del M5s ( e puntano sul CONTENUTO delle riforme ) e 6.800 emendamenti sono di SEL ( e puntano su "nomenclature" ricorsive, atte solo a boicottare la riforma ).

Per alcuni, sembra palese che in azione un gioco ben definito :
- portare la discussione fino all'8 Agosto e poi far applicare la tagliola per far passare le riforme cosi come definite da FI e PD.
- A qualcuno dell'opposizione non interessa discutere il contenuto delle riforme, ma solo fare il gioco del governo.

Secondo voi :
- E' effettivamente cosi?
- E' normale che una simile azione, venga disillusa da un giornale nazionale e venga invece additato come "reo" un movimento che ha presentato SOLO emendamenti in richiesta di delucidazioni sulle riforme?
- E' normale che all'opposizione ci siano "FALSI oppositori di un governo" nato da voti di partiti di coalizione?
- E' normale che in un paese democratico, si metta all'opposizione persone "di comodo" in modo da poter commettere porcate in piena libertà?

Attendo riscontri perchè davvero sono basito.

Max Della Pena
25-07-2014, 17:35
Non sapevo che titolo dare alla discussione.
Il punto è questo :

- Siamo in crisi, in piena recessione e non si vede la fine del tunnel in cui ci siamo infilati. Dobbiamo uscirne, ma dopo l'era Monti ( e dei saggi ), dopo la cometa Bersani, dopo l'era Letta e durante l'era Renzi, ci troviamo a distanza di 3 anni con un Sud distrutto e un Nord in distruzione.

Ora il governo ed il parlamento si stanno concentrando sulla Riforma elettorale.

Stiamo altresì assistendo che mentre il PD e il PDL spingono affinchè queste riforme passino ( con alcuni piccoli punti quali "l'eliminazione del diritto di voto per il Senato" ), ci sono altri attori ( m5s, sel, Lega ) che invece si oppongono.

Su di un giornale ( Repubblica ) si parla che il governo ha dato tempo fino all'8 Agosto per discutere, poi applicherà _nuovamente_ la tagliola per portare a termine il suo disegno prima della fine delle ferie ( altrimenti qualcuno potrebbe organizzare qualche sciopero per non perdere il suo diritto di voto ).
Sempre su Repubblica, si pone l'accento di come il m5s stia ostacolando in tutti i modi il lavoro del governo.
Su 7000 emendamenti richiesti, 200 sono del M5s ( e puntano sul CONTENUTO delle riforme ) e 6.800 emendamenti sono di SEL ( e puntano su "nomenclature" ricorsive, atte solo a boicottare la riforma ).

Per alcuni, sembra palese che in azione un gioco ben definito :
- portare la discussione fino all'8 Agosto e poi far applicare la tagliola per far passare le riforme cosi come definite da FI e PD.
- A qualcuno dell'opposizione non interessa discutere il contenuto delle riforme, ma solo fare il gioco del governo.

Secondo voi :
- E' effettivamente cosi?
- E' normale che una simile azione, venga disillusa da un giornale nazionale e venga invece additato come "reo" un movimento che ha presentato SOLO emendamenti in richiesta di delucidazioni sulle riforme?
- E' normale che all'opposizione ci siano "FALSI oppositori di un governo" nato da voti di partiti di coalizione?
- E' normale che in un paese democratico, si metta all'opposizione persone "di comodo" in modo da poter commettere porcate in piena libertà?

Attendo riscontri perchè davvero sono basito.

Io non lo so ma credo che questo possa essrti utile:

Ansa.

Il presidente Napolitano nell'incontro con il presidente del Senato Grasso ha "insistito sul grave danno che recherebbe al prestigio e alla credibilità dell'istituzione parlamentare il prodursi di una paralisi decisionale su un processo di riforma essenziale". Lo rendono noto fonti del Colle interpellate sull'incontro odierno. Fonti del Colle hanno affermato anche che il presidente del Senato Grasso ha illustrato al capo dello Stato l'andamento dei lavori a palazzo Madama "mettendo in luce le gravi difficoltà rappresentate da un ostruzionismo esasperato tradottosi in un numero abnorme di emendamenti". Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha insistito - proseguono le stesse fonti - sul grave danno che recherebbe al prestigio e alla credibilità dell'istituzione parlamentare il prodursi di una paralisi decisionale su un processo di riforma essenziale ai fini di una rinnovata funzionalità del sistema istituzionale".

Questi sono i veri problemi, che il M5S la finisca santiddio!!! :D

vonkranz
25-07-2014, 17:36
quindi sarebbe tutto un complotto?
SEL prima entra in parlamento come alleato del PD, ma poi si stacca per andare all'opposizione in modo da rendere possibili delle modifche istituzionali fatte da un Presidente del consiglio (che sarebbe diventato tale a seguito di ben 2 fallimenti, visto che 1 solo sarebbe stato un po' troppo sospetto) che non era neanche in parlamento?
in piu' sarebbe stato pianificato di farlo portando all'estremo il dibattito parlamentare findo a provocare volutamente l'uso della "ghigliottina" al solo scopo di boicottare i possibili emendamenti del M5S?

in effetti mi pare plausibile.

saucer
25-07-2014, 18:08
quindi sarebbe tutto un complotto?
SEL prima entra in parlamento come alleato del PD, ma poi si stacca per andare all'opposizione in modo da rendere possibili delle modifche istituzionali fatte da un Presidente del consiglio (che sarebbe diventato tale a seguito di ben 2 fallimenti, visto che 1 solo sarebbe stato un po' troppo sospetto) che non era neanche in parlamento?
in piu' sarebbe stato pianificato di farlo portando all'estremo il dibattito parlamentare findo a provocare volutamente l'uso della "ghigliottina" al solo scopo di boicottare i possibili emendamenti del M5S?

in effetti mi pare plausibile.

Complotto?
Mah...più che complotto direi un accordo....

Comunque per completezza di informazioni....

- SEL era in coalizione col PD per salire al governo.
- Formato un asse PD - PDL, all'opposizione era rimasto solo il m5s a cui dovevano andare 3 presidenze : COPASIR, CAMERA, RAI.
- E' avvenuto quindi un fatto strano : LEGA e SEL si dichiarano CONTRARI al governo PD-PDL e vanno ad occupare le 2 poltrone COPASIR e CAMERA lasciando quella meno utile RAI al M5S
- Oggi sono in ballo le riforme e guardacaso, SEL attiva 6000 emendamenti "inutili" che riguardano solo aspetti "lessicali", mentre quelli "di merito", ( circa 200 ) sono presentati dal M5S.
- Se vuoi dare un'occhiata agli emendamenti il link è il seguente : http://www.senato.it/application/xmanager/projects/leg17/attachments/dossier/file_internets/000/000/727/1429-art1.pdf
e puoi leggere dal 1625 in poi....


Ora, se non siamo nati ieri e abbiamo un pizzico di esperienza di come funziona il mondo politico, si può dedurre che SEL stia facendo di tutto per far passare le riforme attraverso la ghigliottina senza far apportare modifiche alle stesse perchè le proposte "serie" di modifiche, sono in mezzo a quel cumulo di porcherie scritte solo per far perdere tempo e arrivare alla soluzione paventata dal PD ( la ghigliottina ).

Quindi l'aiuto di SEL in questo momento al PD e a FI è quanto meno provvidenziale.
O c'e' qualcosa che mi sfugge?

saucer
25-07-2014, 18:14
Io non lo so ma credo che questo possa essrti utile:

Ansa.

Il presidente Napolitano nell'incontro con il presidente del Senato Grasso ha "insistito sul grave danno che recherebbe al prestigio e alla credibilità dell'istituzione parlamentare il prodursi di una paralisi decisionale su un processo di riforma essenziale". Lo rendono noto fonti del Colle interpellate sull'incontro odierno. Fonti del Colle hanno affermato anche che il presidente del Senato Grasso ha illustrato al capo dello Stato l'andamento dei lavori a palazzo Madama "mettendo in luce le gravi difficoltà rappresentate da un ostruzionismo esasperato tradottosi in un numero abnorme di emendamenti". Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha insistito - proseguono le stesse fonti - sul grave danno che recherebbe al prestigio e alla credibilità dell'istituzione parlamentare il prodursi di una paralisi decisionale su un processo di riforma essenziale ai fini di una rinnovata funzionalità del sistema istituzionale".

Questi sono i veri problemi, che il M5S la finisca santiddio!!! :D

Onestamente, non credo che in questo momento al paese serva una riforma elettorale.
Credo serva maggiormente una riforma economica ( quindi azzerare sprechi, ridurre stipendi, abolire vitalizi, sfruttare i beni sequestrati.... ) per ridurre le tasse e rilanciare l'economia.
Ma a quanto pare, ai nostri politici stan a cuore altri interessi.... poi però posso errare.

axsw
25-07-2014, 18:18
Onestamente, non credo che in questo momento al paese serva una riforma elettorale.
Credo serva maggiormente una riforma economica ( quindi azzerare sprechi, ridurre stipendi, abolire vitalizi, sfruttare i beni sequestrati.... ) per ridurre le tasse e rilanciare l'economia.
Ma a quanto pare, ai nostri politici stan a cuore altri interessi.... poi però posso errare.

Ti quoto va, te lo sei meritato.

lnessuno
25-07-2014, 18:28
Onestamente, non credo che in questo momento al paese serva una riforma elettorale.
Credo serva maggiormente una riforma economica ( quindi azzerare sprechi, ridurre stipendi, abolire vitalizi, sfruttare i beni sequestrati.... ) per ridurre le tasse e rilanciare l'economia.
Ma a quanto pare, ai nostri politici stan a cuore altri interessi.... poi però posso errare.
Servirebbe una Spending review (http://www.capiredavverolacrisi.com/spending-review-un-flop-spesa-salita-di-25-miliardi-e-in-senato-continuano-gli-sprechi/) :ecco:

wallrider
25-07-2014, 18:36
Onestamente, non credo che in questo momento al paese serva una riforma elettorale.
Credo serva maggiormente una riforma economica ( quindi azzerare sprechi, ridurre stipendi, abolire vitalizi, sfruttare i beni sequestrati.... ) per ridurre le tasse e rilanciare l'economia.
Ma a quanto pare, ai nostri politici stan a cuore altri interessi.... poi però posso errare.credo che la scusa sia "ti cambio la legge elettorale e quello che ci puoi eleggere (il Senato) poi andiamo al voto"

Max Della Pena
25-07-2014, 19:14
Onestamente, non credo che in questo momento al paese serva una riforma elettorale.
Credo serva maggiormente una riforma economica ( quindi azzerare sprechi, ridurre stipendi, abolire vitalizi, sfruttare i beni sequestrati.... ) per ridurre le tasse e rilanciare l'economia.
Ma a quanto pare, ai nostri politici stan a cuore altri interessi.... poi però posso errare.

Il mio era un intervento ironico ovviamente.

La pensiamo allo stesso modo, adesso occorre convincere i sindacati però..........

Goo21
25-07-2014, 20:13
Onestamente, non credo che in questo momento al paese serva una riforma elettorale.
Credo serva maggiormente una riforma economica ( quindi azzerare sprechi, ridurre stipendi, abolire vitalizi, sfruttare i beni sequestrati.... ) per ridurre le tasse e rilanciare l'economia.
Ma a quanto pare, ai nostri politici stan a cuore altri interessi.... poi però posso errare.
non sono capaci

Loading