PDA

Visualizza la versione completa : Collegare conto BancoPosta a Paypal


Gas75
28-07-2014, 09:48
Salve,
tra alcuni mesi mi scade la carta Postepay che è collegata al mio conto Paypal.
Attualmente la carta Postepay è vuota, e intendo dismetterla visto che la utilizzo esclusivamente per pagare tramite Paypal alcuni acquisti online.
Vorrei associare a Paypal la mia carta BancoPosta oppure il relativo conto bancario, però sulle pagine del sito Paypal ho qualche problema:
1) non accetta la carta BancoPosta perché ha un numero di codice troppo breve (ma quello è, mica l'ho scelto io!:confused:)
2) se collego il conto, mi dice che, non appena avrò confermato il collegamento, potrò trasferire denaro dal conto a Paypal... mentre io vogrrei che tramite Paypal possa disporre del credito sul mio conto bancario, senza dover fare trasferimenti ogni volta, sennò torno punto e da capo con le ricariche Postepay fatte tramite il lettore BancoPosta...:dhò:

Fractals87
28-07-2014, 12:12
Si, da quanto ne so con il conto corrente è differente.
Paypal non preleva automaticamente soldi dal tuo conto corrente per effettuare il pagamento.
Questa procedura avviene solo tramite i circuiti delle carte di credito.

Inoltre per effettuare un trasferimento di denaro dal tuo conto al conto paypall c'è una commissione, oltre al tempo di attesa di 2/3 giorni, in quanto è un vero e proprio bonifico.

La cosa migliore è avere una carta di credito collegata al tuo conto, informati presso la tua banca (tutte le hanno).

Ti fai dare una carta di credito dalla tua banca per i pagamenti su internet, colleghi quella a paypal, e quando paghi paypal fa la richiesta alla carta, la carta preleva soldi dal tuo conto corrente.

Alhazred
28-07-2014, 12:52
Almeno fino a qualche tempo fa le commissioni sui trasferimenti c'erano solo per importi inferiori a 100 euro, probabilmente è ancora così, ma non ci metto la mano sul fuoco.

Gas75
28-07-2014, 14:20
Paypal non preleva automaticamente soldi dal tuo conto corrente per effettuare il pagamento.
Beh, ci mancherebbe che fosse così! Paypal preleva soldi soltanto se faccio determinate operazioni, autenticandomi, per effettuare un pagamento tramite Internet.

La carta di credito sarebbe la Postepay che sta scadendo: vorrei evitare di doverla ricaricare, pagando un euro di commissione, per poi effettuare gratis la transazione su Paypal. Tutto qua, e credevo che attingendo direttamente al conto bancario avrei risolto.
Ok, dimentichiamoci di collegare Paypal al conto, ma perché mi rifiuta il BancoPosta, che uso tranquillamente per pagare senza contante?:confused: Mi dice solo che il numero della carta è troppo breve, ma non ci posso fare niente, vi pare?

Max Della Pena
28-07-2014, 22:13
Non so perchè ma tutto quello che ha davanti "Posta" o contiene "Posta" mi mette i brividi :afraid:

Ranma2
28-07-2014, 22:26
La mia bellissima banca, maledetti ladri, mi da le carte di credito virtuali, usa e getta o a tempo. Il resto è fuffa...

Gas75
29-07-2014, 09:46
Mi hanno chiamato dall'assistenza Paypal (dopo la solita mail con risposte precompilate non esaustive, Yahoo insegna...:dottò:), chiarendomi che l'unico modo per collegare un "conto" a Paypal senza che ogni transazione sia conteggiata come bonifico (e quindi con una commissione ben maggiore dell'euro che spendo nel ricaricare Postepay), è usare una carta di credito, come appunto Postepay.

Loading