PDA

Visualizza la versione completa : Primi freddi e la Ferrari indossa il magliome.


Max Della Pena
10-09-2014, 18:52
Mah, non so perchè ma Marchionne mi sembra abbia l'agilità di un elefante in un negozio di cristalli quando si tratta di fare cambiamenti.

Ferrari è il brand più famoso al mondo, speriamo che rimanga il più famoso ed italiano e non si badi solo alla convenenza ed al soldo.

Drake, dacci un occhio tu :mem:

http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2014/09/10/montezemolo-lascia-marchionne-presidente-ferrari_2aa8fd87-6ac4-4988-955a-e785be96c4f5.html
(http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2014/09/10/montezemolo-lascia-marchionne-presidente-ferrari_2aa8fd87-6ac4-4988-955a-e785be96c4f5.html)

PS: per favore qualche amministratore mi corregga il titolo, grazie.

Sir Iano
12-09-2014, 11:20
Marchionne: "la Ferrari è nata e morirà italiana"

Vista l'affidabilità delle uscite di Marchy direi che " Primi freddi, la Ferrari indossa il maglione e io ho avuto un brivido lungo la schiena"

Max Della Pena
12-09-2014, 11:24
Marchionne: "la Ferrari è nata e morirà italiana"

Vista l'affidabilità delle uscite di Marchy direi che " Primi freddi, la Ferrari indossa il maglione e io ho avuto un brivido lungo la schiena"

Si o egregio Sir, la frase di messer Marchionne racchiude e narra la storia completa della Ferrari e purtroppo suona come una nefasta profezia o forse certezza.

Sir Iano
12-09-2014, 12:17
Si o egregio Sir, la frase di messer Marchionne racchiude e narra la storia completa della Ferrari e purtroppo suona come una nefasta profezia o forse certezza.

Oh eccelso Della Pena, Il brivido che mi colse come oscuro presagio aihmé non prospettava una morte Italica della Contrada del Cavallo rampante, non morte in senso stretto.
La di me paura è che finisca nelle Amerighe mani et un giorno mireremo con immenso disgusto, come fosse prole di bafometto stesso, un enorme SUV dal sanguigno colore e dalle vulgari et eccessive cromature scorrazzar per le nostre romaniche vie lasciando eleganza e sobria sportività relegate nei nostri cuori come ricordo di un passato che mai più tornerà.

Per tal motivo una morte Italica et Nobile et Cristiana sarebbe fin quasi augurabile piuttosto che veder il nostro negro stallone mangiar patate fritte e panini alla carne.

Max Della Pena
12-09-2014, 13:49
Oh eccelso Della Pena, Il brivido che mi colse come oscuro presagio aihmé non prospettava una morte Italica della Contrada del Cavallo rampante, non morte in senso stretto.
La di me paura è che finisca nelle Amerighe mani et un giorno mireremo con immenso disgusto, come fosse prole di bafometto stesso, un enorme SUV dal sanguigno colore e dalle vulgari et eccessive cromature scorrazzar per le nostre romaniche vie lasciando eleganza e sobria sportività relegate nei nostri cuori come ricordo di un passato che mai più tornerà.

Per tal motivo una morte Italica et Nobile et Cristiana sarebbe fin quasi augurabile piuttosto che veder il nostro negro stallone mangiar patate fritte e panini alla carne.

Mi rattrista sentir di Ella codesta ansia et paura, ma non abbia ad aversene a male se il mio pensiero corre veloce non verso una ingloriosa fine in Amerighe mani quanto piuttosto in una nuova et orrenda gialla pittura per le future proprietà dell'italico rampante.
L'insolito freddoloso ampiamente ha avuto modo di dimostrare alle genti tutte che non preferisce colore alcuno per la pecunia.
Non se ne abbia a male se adesso Le confido che di tutti i mali, forse le Amerighe non son il più peggio.
La Ferrari è nata e morirà italiana, forza Fellali!!!!!

Sir Iano
12-09-2014, 15:11
Mi rattrista sentir di Ella codesta ansia et paura, ma non abbia ad aversene a male se il mio pensiero corre veloce non verso una ingloriosa fine in Amerighe mani quanto piuttosto in una nuova et orrenda gialla pittura per le future proprietà dell'italico rampante.
L'insolito freddoloso ampiamente ha avuto modo di dimostrare alle genti tutte che non preferisce colore alcuno per la pecunia.
Non se ne abbia a male se adesso Le confido che di tutti i mali, forse le Amerighe non son il più peggio.
La Ferrari è nata e morirà italiana, forza Fellali!!!!!

Gli Hobbitaliani erano una quantomeno singolare razza che abitava l'europa di mezzo. Non grassi più di un Bambino Umanicano vivevano in piccoli villaggi nel sud in una terra chiamata Italia.

Passavano il loro tempo mangiando dormendo (visto l'alto tasso di disoccupazione dovuto alla loro totale incapacità di eleggere un capo se non in base al calciomercato) e guardando la televisione, ma c'era una cosa che li rendeva fieri: i loro cavalli neri da corsa.

Così quando un giorno Friano Begghins seppe dal suo amico e stregone Max Dalf che un oscura minaccia stava arrivando da oriente per rubare i loro stalloni persino l'idea di dare i cavalli rampanti agli Umanicani (o Gente Grassa, come venivano chiamati) sembrava accettabile.

È da qui che ha inizio la nostra storia che vedrà, insieme a Obamagorn, Marrychionne e il resto della compagnia, i nostri eroi opporsi alle armate di Orchetti Gialli dell'est.

SPOILER

Tanto alla fine vincono i cinesi.

Max Della Pena
12-09-2014, 15:52
Orsù si escano comicie con lunghi et lindi polsini sui quali esibire adeguatamente orologi con la erre moscia e si corra precipitosamente a chiedere umilmente scusa al padre di tutte le sportive con i rampanti all'interno.
L'agostiano maglionemunito saprà rendere certo valore alla fiera creatura, ma saprà anche commisurarla et parificarla al resto della famiglia in modo che tutti i figli abbiano la stessa voce in capitolo, non v'è posto per primedonne oramai, il valor è certo e presto passerà all'incasso del sonante dindino.

Loading