PDA

Visualizza la versione completa : ... e l'iva passa al 25,5%...


lnessuno
23-10-2014, 16:09
Nell'ottica di abbassare le tasse, o in alternativa i calzoni degli italici pecoroni che ancora credono alla prima possibilità.

http://www.laleggepertutti.it/58000_confermato-laumento-iva-al-255

L’aumento dell’IVA scatterà solo se la spending review prevista dal Governo con l’ultima legge di Stabilità non sarà sufficiente a comprimere la spesa pubblica. Allora, gli italiani restituiranno, di fatto, gli 80 euro ricevuti sulla busta paga (almeno quei fortunati che li hanno ricevuti): lo faranno attraverso le imposte indirette sui consumi, pagando di più ogni singolo bene acquistato. Infatti, l’imposta sul valore aggiunto grava, in sostanza, solo sul consumatore finale e sul prezzo che questi paga. Il testo del DdL Stabilità bollinato ieri dalla Ragioneria di Stato conferma, dunque, le indiscrezioni della prima ora e i timori paventati qualche giorno fa. Scatterà un primo aumento dell’IVA tra poco più di un anno. E non sarà un aumento da poco. Laddove oggi l’imposta grava nella misura del 22% (gran parte dei beni di consumo) passerà al 24% nel 2016; l’anno successivo (2017) passerà al 25% e solo 12 mesi dopo (2018) sfiorerà il tetto record del 25,5%. Stessa sorte per l’Iva agevolata che oggi gli italiani pagano nella misura del 10%: in questo caso gli aumenti saranno del 12% per il 2016 e del 13% nel 2017. Ricordiamo che poco più di un anno fa l’IVA era già stata ritoccata dal 21 al 22%. Mentre circa tre anni fa era ancora al 20%. Ma quanto costerà agli italiani il passaggio dell’Iva dal 22 al 24%?Due punti percentuali potrebbe sembrare poco, sin anche per alzarsi dalla sedia e protestare: in una fattura di 100 euro significa 2 euro soltanto.Purtroppo, almeno per il consumatore, non è così. Quell’aumento di due punti andrà a gravare molto più di questa somma e, soprattutto, a pagare sarà solo il privato cittadino e non gli imprenditori (che possono scaricare quanto hanno pagato a titolo di imposta sul valore aggiunto). Infatti, l’Iva è un’imposta che si paga ad ogni singolo passaggio della produzione. Quindi, per ogni vendita del bene (dalla materia prima al semi lavorato; dal produttore al grossista; dal grossista al rivenditore; dal rivenditore al consumatore) viene applicata l’IVA, che, ovviamente, divenendo “prezzo”, finisce per aggravare la base imponibile del successivo passaggio. I due punti percentuali in più andranno a incidere su ogni passaggio e, quindi, all’atto della vendita al consumatore, l’incidenza sul prezzo finale sarà di gran lunga superiore che non 2 euro. Seguendo l’esempio contenuto in “Ecco quanto peserà l’aumento dell’IVA (http://www.laleggepertutti.it/29965_aumenta-liva-al-22-ecco-quanto-pesera-quel-piccolo-punto-percentuale)”, su una iniziale prestazione di 100 euro il consumatore potrebbe pagare fino a 30 euro in più. Inoltre, se gli imprenditori scaricano e, quindi, recuperano l’imposta pagata, non è così per il consumatore che la paga per intero (quindi, per ogni passaggio della produzione avvenuto) e non può neanche rivalersi su altri soggetti.


Per fortuna che Matteo c'è, così non avrò rimpianti a lasciare questo paese di fenomeni.

lnessuno
23-10-2014, 16:10
Ah, comunque certo... il tutto è subordinato alla remotissssssssssima possibilità che la spending review che non revisiona un belino di niente non sortisca gli effetti sperati.

Praticamente siete in una botte di ferro. State sereni, insomma! :ecco:

Al_katraz984
23-10-2014, 16:11
ecco appunto..

postmaster1
23-10-2014, 16:17
Ho già detto vero che andrebbero presi a calci in culo e tirati di peso fuori dalle istituzioni? ah si già detto...


In Italia abbiamo:
- Dato un colpo di spugna alla mega evasione fiscali di 98 miliardi
- Abbiamo lo scudo fiscale al 5%
- Corruzione ai massimi livelli
- Evasione fiscale da paura
- Conflitti di interesse che ci fa ridere dietro da mezzo mondo

E ancora:
- Infrastrutture e servizi allo sbando
- Pressione fiscale da capogiro

e sti geni che fanno? Aumentano ancora l'iva invece di recuperare soldi dai primi punti che mi son venuti in mente ed elenacti prima???

Si lo ripeto, vanno presi a calci in culo senza distinzione...

lnessuno
23-10-2014, 16:19
Vanno presi a calci in culo quelli che non hanno protestato quando si poteva fare, prendendo per il culo chi lo faceva per i motivi più ridicoli.

Al_katraz984
23-10-2014, 16:20
Si lo ripeto, vanno presi a calci in culo senza distinzione...

sei un populista e demagogo...

io speravo che l'aumento ci fosse dal 2015.. cosi facciamo prima ad andare a ramengo.

mydb
23-10-2014, 16:21
relax and don't worry ;)

lnessuno
23-10-2014, 16:22
relax and don't worry ;)
O come si suol dire "stai sereno!"

mydb
23-10-2014, 16:25
O come si suol dire "stai sereno!"
Esatto :D

postmaster1
23-10-2014, 16:33
Noi italiani dobbiamo soffrire della sindrome di stoccolma, non mi so dare altre spiegazioni altrimenti....

Ogni anno fanno tagli su sicurezza, istruzione e sanità...Con una mano ti danno 80 euro e con l'altra te ne tolgono 120...

E la cosa bella è che ci prendono per il culo bellamente... non saprei più come definirli, boh... dementi? incapaci? terroristi?

Loading