PDA

Visualizza la versione completa : Come "arrotondare" in periodi di crisi


vitren54
20-01-2015, 16:07
Salve

mi è arrivata via mail questa interessante proposta e siccome ho un pc non particolarmente performante ho pensato di aderire...
In questo modo guadagno qualcosa e potenzio il pc condividendo la capacità di calcolo con i loro server.

La fantasia non ha limiti ma questa proposta si candida bene....

Vi rimando al link che ho trovato dopo aver ricevuto la mail
http://www.newsletterupdates.altervista.org/6300-arrotondare-nei-periodi-di-crisi.html

E' arrivata anche a voi?

Alex80b
20-01-2015, 16:14
4-10 euro giornalieri?
cioè se faccio 4 account con 4 pc potrei guadagnare 1200 euro al mese (10euro*30giorni*4account)? :fagiano:
sa molto di bufala...

vitren54
20-01-2015, 16:20
4-10 euro giornalieri?
cioè se faccio 4 account con 4 pc potrei guadagnare 1200 euro al mese (10euro*30giorni*4account)? :fagiano:
sa molto di bufala...

Si non avevo dubbi...

quello che mi ha divertito è il potenziamento del pc con un software e un collegamento a internet.

Non riesco neanche a immaginare cosa possa fare questo software... sempre che esista.

lnessuno
20-01-2015, 16:51
Si non avevo dubbi...

quello che mi ha divertito è il potenziamento del pc con un software e un collegamento a internet.

Non riesco neanche a immaginare cosa possa fare questo software... sempre che esista.
In sostanza software del genere usano la potenza residua del pc per fare calcoli (distribuiti su migliaia di pc sparsi in tutto il mondo) e si viene retribuiti (o si dovrebbe venire retribuiti) in base alla potenza resa disponibile.

vitren54
20-01-2015, 17:03
In sostanza software del genere usano la potenza residua del pc per fare calcoli (distribuiti su migliaia di pc sparsi in tutto il mondo) e si viene retribuiti (o si dovrebbe venire retribuiti) in base alla potenza resa disponibile.

Non immaginavo si potesse fare una cosa del genere e... devo ridimensionare il mio scetticismo.

In pratica attraverso intenet alcune processi o parti di essi potrebbero servirsi del mio pc per essere elaborati.

In quest'ottica la proposta potrebbe essere meno bufala di quanto sembra

saucer
20-01-2015, 17:13
Mettere in esecuzione sul mio pc un programma sconosciuto di un autore sconosciuto e che mi promette ottimi guadagni.....

Insomma, lo installo al volo!!!

Poi accedo alla banca ed il giorno dopo potrei vedere il conto azzerato...:malol:

Per inciso :
se pago 10 persone al mese ( 4 euro/giorno/utente = 40 euro al giorno = 1200 euro mese ), posso permettermi in 1 anno di installare in lan una 20na di computer con una potenza SUPERIORE a quella che riuscirebbe ad offrire un team di 10 computer in remoto.

Keziolio
20-01-2015, 17:19
Nessuno pagherebbe per la potenza di calcolo residua di pc a caso di utenti a caso che possono accendersi/spegnersi ad orari random della giornata.

Ci sono software che fanno fare questa cosa su base volontaria, tipo boinc, ma sono software complessi con un organizzazione complessa (oltre al sistema di account per vari progetti, per fare "lavori" il programma interroga server e scarica dei pezzi di progetto da elaborare, che talvolta pesano anche qualche gb), quella roba li sembra (ed è) solo una schifezza fatta in 10 minuti in visual basic con una slider che va avanti e con dentro qualche virus.

Inoltre il metodo di pagamento ha dell'assurdo: "Successivamente all'iscrizione (ogni 2 settimane) e quindi all'assegnazione dell'ID Utente personale, sara' cura dello scrivente contattare la s.v. tramite Posta Elettronica per concordare le modalità di accredito dei guadagni maturati."

hfish
20-01-2015, 19:16
piccolo fattore da considerare... i task di calcolo distribuito sono MOLTO cpu intensive, il che aumenta i consumi elettrici ed azzera l'ipotetico guadagno

lnessuno
20-01-2015, 19:27
Qualcuno sa come funziona il bitcoin mining? :ecco:

Little Hawk
20-01-2015, 19:40
Se cose del genere fossero vere, tenendo conto che i sistemi di cui mi occupo controllano 2000 clouds con non-so-al-momento quanti servers, diverrei miliardario :D (e questo senza contare tutti i servers che abbiamo con la CDN federation... mi chiedo quale potenza di calcolo abbiamo tutta aggregata :D)

Loading