PDA

Visualizza la versione completa : visita psichiatrica obbligatoria e revoca del porto d'armi al primo segno di instabilità


spimi99
13-07-2015, 12:10
Dopo quello che è accaduto a Caserta, in cui una intera famiglia è stata sterminata da un pazzo, sono sempre più dell'idea che la possibilità di possedere un'arma deve essere affidata solamente a coloro che superano una severa visita psichiatrica. Inoltre appena il possessore di un'arma manifesta toni intimidatori occorre revocargli il permesso. Su questo tema urgono leggi severissime!!!!

saucer
13-07-2015, 12:40
Ferisce più la lingua che la spada.
Onestamente credo che il tizio sia stato vessato più e più volte dalla famiglia, fino ad esasperarlo ed a commettere quella follia.
Purtroppo le leggi in Italia NESSUNO le segue ( solo una piccola percentuale ) e chi non le segue non corre alcun pericolo.

Probabilmente, se la famiglia non avesse occupato abusivamente il posto auto del killer, a quest'ora erano tutti tranquilli.

Se invece la prepotenza dei criminali deve essere "tutelata" a prescindere, allora ditelo, cominciamo ad organizzare esodi per gli onesti verso terre più civili.

spimi99
13-07-2015, 12:42
Ferisce più la lingua che la spada.
Onestamente credo che il tizio sia stato vessato più e più volte dalla famiglia, fino ad esasperarlo ed a commettere quella follia.
Purtroppo le leggi in Italia NESSUNO le segue ( solo una piccola percentuale ) e chi non le segue non corre alcun pericolo.

Probabilmente, se la famiglia non avesse occupato abusivamente il posto auto del killer, a quest'ora erano tutti tranquilli.

Se invece la prepotenza dei criminali deve essere "tutelata" a prescindere, allora ditelo, cominciamo ad organizzare esodi per gli onesti verso terre più civili.

Scusa...probabilmente non ho letto bene la notizia. Mi era sfuggito che la colpa fosse di coloro che sono stati uccisi!! :-(

saucer
13-07-2015, 13:20
Scusa...probabilmente non ho letto bene la notizia. Mi era sfuggito che la colpa fosse di coloro che sono stati uccisi!! :-(

Immagina di vivere in un condominio di cacca.
Dove la gente è di cacca.
Dove i tuoi diritti vengono calpestati quotidianamente.
Dove rivolgendoti all'amministratore vieni solo sbeffeggiato.
Dove alzando la voce non vieni minimamente considerato.

Hai presente ?
Bene, ora, metti il caldo, i problemi ( che uno ha di suo ), i 5 minuti che possono scattare.
Mettigli una pistola in mano ( o un coltello , o una spada )

Mischia tutto ed il risultato è quello.

Già si è avuto qualche mese fa ( sempre nel napoletano ) e sempre per problemi inerenti la vita condominiale.
Quindi.... niente di nuovo sotto il sole

spimi99
13-07-2015, 13:35
Immagina di vivere in un condominio di cacca.
Dove la gente è di cacca.
Dove i tuoi diritti vengono calpestati quotidianamente.
Dove rivolgendoti all'amministratore vieni solo sbeffeggiato.
Dove alzando la voce non vieni minimamente considerato.

Hai presente ?
Bene, ora, metti il caldo, i problemi ( che uno ha di suo ), i 5 minuti che possono scattare.
Mettigli una pistola in mano ( o un coltello , o una spada )

Mischia tutto ed il risultato è quello.

Già si è avuto qualche mese fa ( sempre nel napoletano ) e sempre per problemi inerenti la vita condominiale.
Quindi.... niente di nuovo sotto il sole

Certo, ma infatti ti sto dando ragione. Mi sembra normalissimo che una cosa del genere possa accadere. Se ho capito bene le vittime avevano parcheggiato male il loro furgone. Adesso che sono morti mi chiedo chi pagherà la multa...confido che la giustizia italiana sappia trovare la soluzione a questa grave lacuna!!! :-(

MySQL
13-07-2015, 15:31
è un poliziotto l'autore della strage, della polizia penitenziaria, che fa uno dei lavori più usuranti e stressanti che ci siano.
non c'entra un granchè la solita ondata contro... chi?
togliamo le armi pure a polizia e carabinieri?

spimi99
13-07-2015, 15:56
è un poliziotto l'autore della strage, della polizia penitenziaria, che fa uno dei lavori più usuranti e stressanti che ci siano.
non c'entra un granchè la solita ondata contro... chi?
togliamo le armi pure a polizia e carabinieri?

Io non dico di togliere le armi a poliziotti e carabinieri, ma dico che le persone con scarsa stabilità mentale non devono fare né il poliziotto né il carabiniere!!!

Max Della Pena
13-07-2015, 16:13
Io non dico di togliere le armi a poliziotti e carabinieri, ma dico che le persone con scarsa stabilità mentale non devono fare né il poliziotto né il carabiniere!!!

E quello che cercava di dire Saucer è che probabilmente questa persona è stata talmente stressata dai vicini che è scoppiato.

Comunque non ci sono soldi per poter neanche lontanamente pensare di fare visite specialistiche alle forze dell'ordine, non ci sono soldi per la benzina, per riparare o cambiare le auto, per il vestiario, non ci sono leggi che li tutelano, operano in ambienti impossibili ed alle volte con turni lunghi e pesanti....... insomma, non sono una priorità secondo chi ci ha governato e ci governa.

saucer
13-07-2015, 16:49
Io non dico di togliere le armi a poliziotti e carabinieri, ma dico che le persone con scarsa stabilità mentale non devono fare né il poliziotto né il carabiniere!!!

Giusto!

Quindi uno che ti rompe i maroni ogni volta che lo vedi e che magari ti deride dietro o che ti fa perdere tempo giornalmente per poter entrare/uscire, lo saluti e lo inviti anche a bere un caffè.
Magari però prima molli il lavoro, sia mai che in un attimo di follia ti ritrovi ad ammazzare qualcuno...

Purtroppo ribadisco il concetto.
Se la gente si comporta male, non otterrà mai nulla di buono in cambio.
Oggi io non vedo più il rispetto del prossimo, vedo il menefreghismo e il voler cercare di sopraffare il prossimo in ogni occasione.
E questo va bene in Italia perchè nessuno ti mette in regola, però puoi sempre trovarti di fronte uno che si "rompe" della situazione e reagisce.

Mi dispiace per i morti, ma purtroppo in Italia occorrerebbero più armi da fuoco per difenderci giornalmente dai vari sopprusi e non maggiori tutele per chi crede di vivere in un paese dell'impunità.

Max Della Pena
13-07-2015, 17:03
Giusto!

Quindi uno che ti rompe i maroni ogni volta che lo vedi e che magari ti deride dietro o che ti fa perdere tempo giornalmente per poter entrare/uscire, lo saluti e lo inviti anche a bere un caffè.
Magari però prima molli il lavoro, sia mai che in un attimo di follia ti ritrovi ad ammazzare qualcuno...

Purtroppo ribadisco il concetto.
Se la gente si comporta male, non otterrà mai nulla di buono in cambio.
Oggi io non vedo più il rispetto del prossimo, vedo il menefreghismo e il voler cercare di sopraffare il prossimo in ogni occasione.
E questo va bene in Italia perchè nessuno ti mette in regola, però puoi sempre trovarti di fronte uno che si "rompe" della situazione e reagisce.

Mi dispiace per i morti, ma purtroppo in Italia occorrerebbero più armi da fuoco per difenderci giornalmente dai vari sopprusi e non maggiori tutele per chi crede di vivere in un paese dell'impunità.

Che non è quello che io intendevo Ella intendesse nel Suo primo post.

Mi rimangio tutto brutto guerrafondaio sparaiulo che non è altro :D

Loading