PDA

Visualizza la versione completa : EXPO, a 2 settimane dalla chiusura, come mai non è stato un fallimento come dicevano?


Kahm
19-10-2015, 13:37
dicevano...
-eeeh il padiglione Italia non sarà mai portato a termine in tempo, mafia bla bla bla
-eeh nessuno verrà mai in quanto il biglietto costa troppo
-eeh scandali su scandali il popolo si stufa e poi non viene
-troppi lavoratori pagati poco, sicuramente all'apertura non verranno

sta di fatto che ogni volta sul giornale e internet
leggo che c'è una affluenza tale che devi farti 2 ore di fila solo per entrare
5 ore per il padiglione giappone
nonostante trovo molti articoli sul fatto che i ristoranti siano cari, tutti sempre pieni

allora....
io non ci ho capito molto..forse ho dato retta alla persona sbagliata? eh si mi pare che era Grillo che diceva che era un fallimento(eppure fino ad ora si è sbagliato poco)
voi sapete nulla in merito?
non voglio andare nella pagina internet del PD ceh tanto si parlerà solo di una missione epocale,
voglio gente del posto che mi possa dare informazioni non di parte

joker06
19-10-2015, 13:58
Allora sono tornato ieri dall'expo. Quello che posso dirti/dire: Se vuoi andare ora ... lascia stare. E' quasi la fine ed è veramente dura vedere tante cose.
Arrivato il venerdi sera alle 7 entrato senza problemi, visitato 5 padiglioni con zero o pochissima coda (alcuni chiudono prima altri più tardi).
Sabato mattina ore 9.40 ingresso est se non sbaglio (quello nella zona dell'ospedale sacco), poca coda entrato quasi subito. Dentro un pienone! Ad un certo punto ho girato la testa e pensavo di essere sul set di TWD. Hanno aperto i tornelli all 9 meno 15 (cosi diceva una tipa che era li) alle 9.30 il padiglione del giappone era sold out. C'era coda ovunque tranne in quello di Cuba XD. Sapevo a cosa andavo incontro perchè essendo le ultime settimane è normale trovare il pienone e le code però onestamente a me è piaciuto. Non ho visto l'italia il giappone o quelli che generalmente vengono indicati come quelli da non perdere ma non posso incolpare qualcuno. Non volevo farmi ore di coda e ho rinunciato. Da quel che ho pututo vedere l'organizzazione mi sembrava buona, servizi igienici praticamente ovunque, bus navetta che passavano regolarmente, autobus che portavano ai parcheggi in continuazione, all'interno passavano spesso gli addetti alle pulizie (cerco che certa gente è proprio lozza di natura) ed i bidoni erano pressoche ovunque.
Quindi per mia personale esperienza la cosa ha funzionato. Se vi lamentate perchè ci son le code bhe ... siamo alla fine è una cosa normale!
Se si vuole criticare per forza siamo liberi di farlo però ...
Come ultima cosa visto che chiami in causa la politica ... non tengo a sX cX o dX

Linkato
19-10-2015, 14:26
(eppure fino ad ora si è sbagliato poco)

:facepalm:

axsw
19-10-2015, 15:24
In effetti molti hanno gufato, un insuccesso, un'inutile spreco ecc. ecc. tra cui mi sembra anche Grillo ed il suo movimento.

In merito ho sentito un interessante trasmissione a Radio24, sabato 10 si è toccato il picco massimo, oltre 240 mila visitatori, stringendo, quelli che pensavano ad un fallimento hanno sbagliato, i dati confermano il contrario
Tutto questo nonostante ore ed ore di coda.

Che poi è anche bello ogni tanto pensare ad un Italia che funziona,no?

Certo non mancheranno giornalisti dei soliti che diranno il contrario, ma, se, beh, supercazzola tapioca, i dati ed i numeri confermano, è stato un successo.

Nuvolari2
19-10-2015, 15:46
Io non so se è stato un successo o no. Occorrerà vedere i numeri per poterlo dire.

Quanto è costato?
Quanto ha incassato?

Per ora non sono dati disponibili.
L'unica cosa certa che si sa, ad oggi, è che la realizzazione (fino ad apertura cancelli) è stata senza dubbio un insuccesso sotto il profilo dei costi, dei tempi, dei progetti previsti che invece non sono mai stati realizzati e della legalità.

Poi, se almeno la manifestazione è riuscita a produrre utile e non una perdita secca, questo non lo so. Toccherà aspettare qualche mese e fare i conti come si deve. Me lo auguro, ma non ne sono certo.

Ps. tanta coda non è indice per forza di successo. Dipende a quanto sono stati venduti i biglietti rispetto al previsto, quanti ne sono stati venduti sottocosto, quanti regalati, quanto è stato speso e non speso all'interno dei padiglioni, etc.
Pure i mondiali di calcio e le olimpiadi sono eventi mondiali e che attirano l'interesse (e generano code ai tornelli), ma talvolta sono andati in rosso per il Paese ospitante rispetto alle spese per allestirli...

URANIO
19-10-2015, 16:02
Ho i miei dubbi che siano rientrati pienamente dei costi, molti biglietti sono stati scontati e molti sono stati regalati.
Ma anche i precedenti EXPO non sono rientrati che io sappia dei costi.

Il dramma però è che non c'era contenuto, belle architetture ma vuote dentro.
Se spendo tanti soldi e faccio n# Ore di fila per entrare in un padiglione mi aspetto di vedere una dimostrazione della cucina del luogo, un cuoco in tenuta tipica, respirare gli odori della cucina locale, NON tanti bei audiovisivi a megaschermo (che vedi su internet) o qualche teca illustrativa illeggibile per la quantità di gente.

Per me è stata una mezza delusione, l'unica cosa che ha salvato la giornata è stato il brasato alle prugne mangiato al ristorante marocchino(o qualcosa del genere), pagato normale per gli standard di milano, ma molto buono.

joker06
19-10-2015, 16:08
uscendo dalla normale matematica dei conti ...

Dall'inizio della manifestazione fino ad ora mi sembra una delle cose meglio riuscite negli ultimi anni in Italia.
I casini del pre ed ho paura anche del post (a me l'idea di una cittadella universitaria piace molto) fanno parte della zavorra che questo paese si porta dietro da oramai troppi anni.
Non faccio i conti in tasca a nessuno però le code non erano relative solo agli ingressi ai padiglioni (gratuiti) ma anche a tutti i vari stand - ristoranti etc. Patatine del beglio 40 minuti di coda xD

Sai dirmi come vengono redistributi i guadagni? Nel senso la vendita dei biglietti va tutta all'italia o viene data una % a tutti?
Le spese fatte all'interno dei ristoranti dei paesi, shop etc a chi va?

Le spese di demolizione dei padiglioni da quel che han detto sono a carico dei singoli paesi, quelle di costruzione era stata la stessa cosa?

Sono domande che faccio perchè non so non perche voglio fare polemica con il tuo post Nuvolari.

joker06
19-10-2015, 16:12
Uranio ... han messo i ristoranti vicino a posta xD

Per il contenuto sono affari dei paesi non dell'italia. Alcuni io li ho trovati interessanti tipo quello dell'israele, quello dell'equador.
Molto bello quello dell'austria. Piaciuto anche quello del qatar.

saucer
19-10-2015, 16:14
Se un sito di coupon ti gira un offerta di 2 biglietti giornalieri FAST TRACK a 40€ invece del prezzo di listino di 125€, se un partito politico ti offe un biglietto gratis per l'expo se ti tesseri... un pò di domande sul "successo" o "meno", io lo farei.

Han ridotto al minimo il biglietto di ingresso per "fare numero", e poi i visitatori attendono ORE per visitare 1 padiglione.

Non so... io attenderei qualche mesetto "dopo" l'expo per tirar le somme.
Secondo alcuni "rumors" ci sarebbero in corso delle richieste di risarcimento danni per chi ci è andato e non è riuscito a visitare tutto a causa delle file eterne.


P.s. : personalmente non faccio neppure la spesa dove c'e' da attendere più di 15 minuti, figurarsi di mettermi in fila per ore per visitare 1 padiglione dell'expo.

joker06
19-10-2015, 16:26
Ripeto secondo me a livello organizzativo è stato ottimo. Le code erano in preventivo soprattutto nell'ultimo periodo. I biglietti a sconto sono sempre esistiti. Le agenzie li comprano e li rimettono in vendita ovvio che alla fine se ne rimangono cercano di smaltirli il prima possibile.
Per le richieste di risarcimento ... si vede che han soldi da buttare per farle. Io son partito da casa sapendo che non avrei potuto vedere tutto e che probabilmente qualche coda me la sarei fatta.

Loading