PDA

Visualizza la versione completa : Bimba dimenticata in auto per ore: ma come si fa?


Markho
27-07-2016, 17:44
http://firenze.repubblica.it/cronaca/2016/07/27/news/dimenticata_in_auto_per_ore_sotto_il_sole_a_vada_g ravissima_bambina-144893697/

No comment... ma come si fa?


Tempo fà avevo visto un test, fatto con degli adulti volontari, che si facevano legare ad un sedile di un'auto chiusa al sole: la maggior parte dopo pochi minuti stava già male... povera bimba....

chumkiu
27-07-2016, 18:12
http://firenze.repubblica.it/cronaca/2016/07/27/news/dimenticata_in_auto_per_ore_sotto_il_sole_a_vada_g ravissima_bambina-144893697/

No comment... ma come si fa?


credimi, non giudicare.
Quando hai uno o due bambini che non dormono la notte, se stai passando un periodo di mrd al lavoro o al livello personale, sonno arretrato, altre 100 cose a cui pensare... basta un cambio di abitudine e ti manda all'aria tutto il task.

Non dormo 4 ore filate da 2 anni. Sto una pezza di piedi, ma al lavoro va bene, a casa va bene, in famiglia tutto bene.
Eppure ogni tanto quando accompagno il secondogenito invece del primo come al solito, sbaglio spesso strada o mi siedo sulla sedia dell'ufficio e sobbalzo credendo, a torto, di essermi dimenticato un figlio da qualche parte.

Solo perché ho la fortuna che mi accade il contrario non sono migliore di quelli di sopra.

Poi per carità, saranno giustamente giudicati e condannati secondo la legge.

rebelia
27-07-2016, 22:52
credimi, non giudicare.

.

Markho
28-07-2016, 09:39
credimi, non giudicare.
Quando hai uno o due bambini che non dormono la notte, se stai passando un periodo di mrd al lavoro o al livello personale, sonno arretrato, altre 100 cose a cui pensare... basta un cambio di abitudine e ti manda all'aria tutto il task.

Non dormo 4 ore filate da 2 anni. Sto una pezza di piedi, ma al lavoro va bene, a casa va bene, in famiglia tutto bene.
Eppure ogni tanto quando accompagno il secondogenito invece del primo come al solito, sbaglio spesso strada o mi siedo sulla sedia dell'ufficio e sobbalzo credendo, a torto, di essermi dimenticato un figlio da qualche parte.

Solo perché ho la fortuna che mi accade il contrario non sono migliore di quelli di sopra.

Poi per carità, saranno giustamente giudicati e condannati secondo la legge.


me too... e per questo ripeto: come si fa? in 4 ore, 4 ORE, che sei al lavoro non ti viene in mente il figlio piccolo?

tu stesso/a dici che

"mi siedo sulla sedia dell'ufficio e sobbalzo credendo, a torto, di essermi dimenticato un figlio da qualche parte"

BTW, nessuno stà giudicando, vorrei solo capire...

Kahm
28-07-2016, 10:24
come diceva chmiku
alla fine basta un po di stress, notti insonne, e il cervello fa tilt
si fanno cavolate, e si viene arrestati per omicidio

come si fa a gestire? NON SI PUO!!!
non ho il GPS per ogni bambino e sapere dove si trova
al lavoro mi chiedono sempre il 100%, sia che sto male, sia che ho problemi in famiglia
se poi aggiungi che non hai neanche il tempo di sederti sul WC che devi correre a dx o sx ecco che le cazzate escono

citazione:
"criminale"
"sei un assassino"
"non vuoi bene ai tuoi figli"
"come si fa"?
come si fa? ecco!! capita a tutti, se a voi è sempre andata liscia non significa che non potrebbe capitare!
anche a me piacerebbe un lavoro tranquillo che ho tempo per pensare ai fatti miei e ritorno rilassato a casa!

rebelia
28-07-2016, 10:26
me too... e per questo ripeto: come si fa? in 4 ore, 4 ORE, che sei al lavoro non ti viene in mente il figlio piccolo?

tu stesso/a dici che

"mi siedo sulla sedia dell'ufficio e sobbalzo credendo, a torto, di essermi dimenticato un figlio da qualche parte"

BTW, nessuno stà giudicando, vorrei solo capire...

quando sei preso dalla routine e sei sicuro di aver fatto tutto correttamente, no, non ti viene in mente: quel che e' successo a quella mamma succede continuamente a tutti noi, solo che ci succede con livelli di importanza e gravita' crescenti e, per la legge dei grandi numeri, a volte capita sottoforma di tragedia

io non vorrei essere nei panni di quella mamma - o di altre mamme, o di altri papa' - a cui e' successo, perche' sono sicura che sono delle brave persone e che non potranno perdonarsi mai nella vita cio' che e' stata solo una terribile disgrazia... dev'essere una delle peggiori consapevolezze con cui vivere, davvero, e no, nessuno di noi puo' serenamente dire "a me non sarebbe potuto capitare", basta solo fermarci a riflettere quante volte sfioriamo incidenti piu' o meno gravi per un pelo, pur avendoci messo tutta la nostra attenzione a fare le cose

saucer
28-07-2016, 12:05
La colpa è nostra.
Abbiamo affidato il paese in mano ad incapaci senza scrupoli.
Hanno adottato politiche scellerate, atte a :
- ridurre il nostro tempo libero
- ridurre il nostro benessere economico, in modo da doverci preoccupare del domani
- portarci ad aumentare le nostre ore lavorative per poter arrivare a fine mese
- stress
etc.etc.

Tutto questo inficia su tutta la ns. vita.
Siamo diventati automi :
- Ci svegliamo
- Colazione ( i più fortunati che hanno qualche istante libero )
- Corsa ad accompagnare i figli
- Corsa in ufficio
- Lavorare sotto scadenze / stress
- Corsa a prendere i figli da scuola
- Corsa per portarli da qualche parente / amico
- Ritornare a lavoro
- Terminare la giornata lavorativa a tarda serata
- Ritirare i figli da parente / amico
- Tornare a casa e svenire sul primo cuscino libero

Ad un tratto basta cambiare un percorso, un impegno ( passare prima alla posta e poi andare a scuola ) per finire di dimenticarsi di accompagnare i figli a scuola ( andando alla posta, abbiamo subconsciamente effettuato una fermata, quindi ora tocca andare a lavoro ) e lasciarli in auto.
Capita.
E' già capitato diverse volte negli ultimi anni.

La colpa è dei genitori?
Non credo.
La colpa è di tutti noi che abbiamo svenduto il nostro tempo e la nostra libertà votando criminali che per mero profitto personale han ridotto il paese ad un disastro post bellico.
Siamo davvero sicuri di voler additare qualcuno per sentirci meno colpevoli?

rebelia
28-07-2016, 14:49
Siamo davvero sicuri di voler additare qualcuno per sentirci meno colpevoli?

onestamente, non credo ci siano colpe: e' uno dei pochi casi in cui si puo' parlare di disgrazia, probabilmente; merita una riflessione sui famosi sensori di cui si parla? probabilmente si, ma cercare un colpevole... non so, secondo me no

civuolepazienza
28-07-2016, 14:53
io ho deciso di avere figli... perchè averne due se non si può gestire la propria vita in maniera "tranquilla"??!

saucer
28-07-2016, 15:05
io ho deciso di avere figli... perchè averne due se non si può gestire la propria vita in maniera "tranquilla"??!

manca un "non" da qualche parte.

Comunque ognuno decide la propria vita.
Alcuni tendono a deciderla contro il proprio tempo libero.
Altri invece si basano su ciò che gli concede la società.

Loading