PDA

Visualizza la versione completa : riparazione tv (non riparata)


civuolepazienza
03-01-2017, 08:36
salve
ho portato a riparare il mio plasma 60" top di gamma del 2011 (2000 €) dal tecnico la primavera del 2016 a causa di un problema (artefatti viola nello schermo)
dopo vari tentativi di riparazione ora il tecnico mi dice che ha fatto di tutto ma la tv non ne vuole sapere di funzionare
sono passati tanti mesi per colpa della grande difficoltà a reperire le schede di ricambio e anche se la tv non funziona come prima e il tecnico mi chiede i soldi delle schede (200€) e le ore della sua manodopera (che non so quanto sia ancora)
la domanda è questa? devo pagarlo o no visto che alla fine il suo intervento non è servito?
esite qualche legge a riguardo?
saluti
valerio

BORSE84 R-OH
03-01-2017, 08:43
Io credo che almeno il tempo che ha speso per tentare di aggiustare la tv gli vada pagato, un pò come l'uscita dell'idraulico o di qualsiasi altro tecnico a domicilio.

Però magari mi sbaglio

Kahm
03-01-2017, 10:44
io sono dell'opinione diversa:
-si è tenuto la tv mesi
-ha cambiato scheda e altro
-te la ha riportata non funzionante in toto
-ora vuole anche soldi visto che non funziona alla perfezione?????

tu ora sei costretto a farla andare a vedere nuovamente, quindi spendere altri soldi,
la tv, sai quanti pezzi principali comprende? molto pochi! techicamente basta cambiare la retina (o altro dipende dal tipo di tv) e la scheda per rigenerarla completamente come fosse nuova!

Lo schermo è il pezzo piu costoso! ma ovviaente dipende da cosa hai notato per dire che non funziona bene, se è di visione allora è questo il problema altrimenti se ha cambiato anche la scheda penso che da qui non hai problemi

vonkranz
03-01-2017, 11:12
salve
ho portato a riparare il mio plasma 60" top di gamma del 2011 (2000 �) dal tecnico la primavera del 2016 a causa di un problema (artefatti viola nello schermo)
dopo vari tentativi di riparazione ora il tecnico mi dice che ha fatto di tutto ma la tv non ne vuole sapere di funzionare
sono passati tanti mesi per colpa della grande difficolt� a reperire le schede di ricambio e anche se la tv non funziona come prima e il tecnico mi chiede i soldi delle schede (200�) e le ore della sua manodopera (che non so quanto sia ancora)
la domanda � questa? devo pagarlo o no visto che alla fine il suo intervento non � servito?
esite qualche legge a riguardo?
saluti
valerio

beh,alla fine lui i soldi per i pezzi e il tempo per la ricerca guasto ce li ha messi, cosa che non sarebbe successa se tu non gli avessi portato il TV.

ok, il guasto persiste, ma non e' colpa del tecnico secondo me. credo che alla fine sia giusto pagarlo, al limite chiedi uno sconto proprio per il fatto che continua a non funzionare.

Alhazred
03-01-2017, 14:11
Io sono di un'idea intermedia.
Non pagarlo affatto non sarebbe giusto, del lavoro l'ha fatto, quindi i soldi per il tempo speso andrebbero corrisposti.
Sarei dubbioso sul fatto di rimborsare le spese per le schede, è vero che ha speso dei soldi per acquistarle, ma:
1) avrebbe dovuto chiedere in anticipo il da farsi, specificando che avrebbero potuto non risolvere il problema e lasciar decidere il cliente se fare il tentativo o meno, visto che non è una spesa da 10 euro
2) se era sicuro che avrebbero risolto il problema, ma non l'hanno risolto la colpa è della sua incapacità nel non aver saputo valutare il problema e se ne assume la responsabilità

Kahm
03-01-2017, 14:26
credo di immaginare già il finale della storia, ho già visto diverse volte episodi simili, ricordo che un amico gli accadde una cosa simile, e il tecnico andò su tutte le furie insultandolo, ovviamente le sue reazioni erano ingiustificate e senza senso, tanto per strillare ed avere i soldi! io consigliai di non pagarlo e denunciarlo, purtroppo lui pagò e stette zitto per non avere problemi.
Ad un'altro amico che non pagò per un alvoro mal fatto, questo era un carrozziere che lavorava illegalmente, requisì la macchina, e solo dopo che pagò, trovò lo stereo e casse mancanti
Io ho avuto guai con un meccanico, che nel momento in cui mi incazzai di brutto e gli dissi :"montami tutto ache male che domani vengo con il carro-attrezzi e me la prendo" per magia la macchina era pronta,ma dovetti andare da un'altro meccanico per via di problemi vari,ovviamente non richiamai il meccanico per via che era un amico di amico.

te ne ho dette 3 , ma potrei continuare
farsi intimidire non è sempre la soluzione ideale, ma ovviamente ogni episodio è diverso.
ora pongo io una domanda a te, quando tu sbagli qualcosa al lavoro o in altre situazioni, te la fanno passare liscia con una pacca sulla spalla oppure ti fanno pagare fino all'ultimo tutto?

lnessuno
03-01-2017, 14:35
Io sono di un'idea intermedia.
Non pagarlo affatto non sarebbe giusto, del lavoro l'ha fatto, quindi i soldi per il tempo speso andrebbero corrisposti.
Sarei dubbioso sul fatto di rimborsare le spese per le schede, è vero che ha speso dei soldi per acquistarle, ma:
1) avrebbe dovuto chiedere in anticipo il da farsi, specificando che avrebbero potuto non risolvere il problema e lasciar decidere il cliente se fare il tentativo o meno, visto che non è una spesa da 10 euro
2) se era sicuro che avrebbero risolto il problema, ma non l'hanno risolto la colpa è della sua incapacità nel non aver saputo valutare il problema e se ne assume la responsabilità
Avendo lavorato (ormai tanti anni fa) in quel settore, secondo me la tua è la risposta più corretta... sia dal punto di vista del cliente che da quello della professionalità del riparatore.

Avrebbe dovuto avvisare della spesa grossa, e possibilmente che era un tentativo ma che l'esito non era sicuro (non è detto che lo sapesse cmq, se il problema era "strano".. a meno che non fosse anche un veggente).

Secondo me, i soldi dei pezzi di ricambio ci stanno, mentre per il lavoro cercherei di accordarmi su un forfait. È vero che ci ha perso del tempo, ma è il suo lavoro e quel rischio fa parte della sua attività, non del cliente.

Max Della Pena
03-01-2017, 15:21
Concordo con Kahm,

giocano sul fatto dell'intimidazione, ad un mio amico avevano chiesto 12 Euro per cambiare una guarnizione nel rubinetto, lui disse che 12 Euro per 30 minuti di lavoro di uno che ha preso l'auto al sabato mattina e si è fatto 15 Km andata e 15 ritorno non li voleva dare.

Il tipo andò su tutte le furie ed iniziò a sbraitare, il mio amico pagò ma io avrei fatto intervenire gli avvocati anche se questo mio amico è l'amante della migliore amica della signora che fa le unghie alla moglie di chi gli ha fatto il lavoro.

saucer
04-01-2017, 15:27
Ma se io porto un oggetto a riparare da uno che mi assicura di saperlo riparare, e poi nei fatti non lo ripara ( perchè non lo sa fare, non ha tempo o non ha voglia ), è giusto che mi venga richiesto un importo per una cosa che non è stata fatta?

Se io da "riparatore" prendo un tv ( in questo caso ), me la tengo in deposito 3-4 mesi e poi dico al cliente che "non ci sono riuscito" e me ne esco con una fatturina da 100€/200€, è giusto pagarmi per aver tenuto in deposito il tv del cliente?

Non dico che il riparatore in questione non abbia provato a riparare il tv, ma "potrebbe accadere", e se è giusto in tal caso pagare il riparatore.

vonkranz
04-01-2017, 15:34
Se io da "riparatore" prendo un tv ( in questo caso ), me la tengo in deposito 3-4 mesi e poi dico al cliente che "non ci sono riuscito" e me ne esco con una fatturina da 100€/200€,

diciamo che questa non e' che sia la giusta ottica con cui impostare un' attivita' di elettro-riparazione :D

Loading