PDA

Visualizza la versione completa : Il terrorista, i due poliziotti "eroooooi", la Germania, Mussolini, le onorificienze...e ci vorrebbe Rino Gaetano


Darksky
16-02-2017, 13:36
http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/02/12/terrorismo-la-germania-non-premiera-i-due-agenti-di-polizia-che-fermarono-amri-foto-di-mussolini-sui-profili-social/3386107/

In Germania, quando si tratta di apologia di fascismo e nazismo, stringono le chiappe. E visto quello che hanno fatto e subito diversi decenni fa, continueranno a farlo a lungo. E personalmente ritengo giusto tenere alto il livello di guardia e non far passare in cavalleria quello che rimane comunque un reato perseguibile. Cosa che invece ho l'impressione accada troppo spesso in Italia.

Insomma per farla breve, la Germania voleva dare una onorificienza ai due baldi e giovini poliziotti che hanno accoppato Amri, il terrorista della strage di Berlino ma hanno scoperto che sui profili social dei due tizi c'era un proliferare di foto e post inneggianti al fascismo e al nazismo. E al che hanno detto "sorry ma non possiamo premiare gente che fa apologia di fascismo/nazismo".

rebelia
16-02-2017, 14:08
E al che hanno detto "sorry ma non possiamo premiare gente che fa apologia di fascismo/nazismo".

e per come la vedo io, hanno fatto piu' che bene

edit: e per quelli che "eh, ma nel loro tempo libero", segnalo questo articolo che mi e' capitato sott'occhio ieri sera:



Un giornalista del New York Times è sempre un giornalista del New York Times
Anche quando ha finito di lavorare ed è a una festa: come dimostra una battuta sessista su Melania Trump che è arrivata ovunque


http://www.ilpost.it/2017/02/15/emily-ratajkowski-melania-trump-giornalista-new-york-times/

rebelia
16-02-2017, 14:11
sono stata a berlino pochi giorni fa, non ci ero mai andata e una delle cose che piu' mi hanno colpito, e' proprio il loro non voler dimenticare, il cercare di fare ammenda da una parte e di far si che non riaccada dall'altro... sotto questo punto di vista, hanno tutto il mio rispetto

Max Della Pena
16-02-2017, 14:15
Non capisco come possano fare dei giovini baldi e vaccinati non solo a perdersi dietro proclami ed inneggiamenti ideologisti per di più ricoprendo ruoli pubblici e facendolo su FB.

Lo trovo l'apoteosi del non senso.

Ovviamente anche se avessero salvato l'umanità, grazie alle ideologie, rimarrebbero sempre i due che scrivevano castronerie su FB.

Aggiungo anche che come al solito i loro nomi non avrebbero mai dovuto comparire sui giornali 10 minuti dopo e che uno di loro poteva anche evitare di farsi i selfie in ospedale pubblicandoli su FB.

rebelia
16-02-2017, 14:26
Non capisco come possano fare dei giovini baldi e vaccinati non solo a perdersi dietro proclami ed inneggiamenti ideologisti per di più ricoprendo ruoli pubblici e facendolo su FB.

sulla prima parte, non me ne stupisco: ce n'e' una quota piu' o meno in tutte le professioni

per quanto riguarda la seconda parte invece - farlo su fb, intendo - e' che siamo ignoranti come capre sui meccanismi della rete: vedo continuamente casi simili, le dinamiche online e l'influsso che hanno sulla nostra vita mi interessano molto e ho letto un sacco di roba al riguardo e la triste verita' e' che abbiamo 'sto giocattolo superpotente, molto piu' potente di quanto pensassimo e siamo vittime di una serie di personaggi che invece questi meccanismi li conoscono e, anziche' insegnarcene la pericolosita', ci aizzano a esporci, a scatenare i nostri peggiori istinti, senza fermarci a calcolare che si, siamo a casuccia nostra, ma li' fuori ci legge il mondo intero

vonkranz
16-02-2017, 15:15
ma che senso ha dare un'onorificenza per questa cosa?

<Sventurata la terra che ha bisogno di eroi>
(cit.)
specie se sono questo tipo di eroi.

Max Della Pena
16-02-2017, 15:33
sulla prima parte, non me ne stupisco: ce n'e' una quota piu' o meno in tutte le professioni

per quanto riguarda la seconda parte invece - farlo su fb, intendo - e' che siamo ignoranti come capre sui meccanismi della rete: vedo continuamente casi simili, le dinamiche online e l'influsso che hanno sulla nostra vita mi interessano molto e ho letto un sacco di roba al riguardo e la triste verita' e' che abbiamo 'sto giocattolo superpotente, molto piu' potente di quanto pensassimo e siamo vittime di una serie di personaggi che invece questi meccanismi li conoscono e, anziche' insegnarcene la pericolosita', ci aizzano a esporci, a scatenare i nostri peggiori istinti, senza fermarci a calcolare che si, siamo a casuccia nostra, ma li' fuori ci legge il mondo intero


Sulla seconda parte convengo che siamo ignoranti e che coloro che potrebbero erudirci non lo fanno, ma santiddio, tu scriveresti mai su FB una offesa al tuo peggiorissimo nemico?

FB sarà lo specchio perenne delle cazzate che sono state fatte, vengono fatte e si faranno in rete, avremo generazioni di persone che dovranno pentirsi amaramente della loro aerea leggerezza scribacchiatoria taggante.

Occorre un insegnamento, occorre che dalle elementari si formino i bambini su questo e molto altro purtroppo.

saucer
16-02-2017, 16:00
ma che senso ha dare un'onorificenza per questa cosa?


Han fermato un terrorista.
Cosi come han dato medaglie e premi a chi ha fatto fuori altri terroristi, era giusto premiare coloro che han eliminato un pericolo pubblico.




FB sarà lo specchio perenne delle cazzate che sono state fatte, vengono fatte e si faranno in rete, avremo generazioni di persone che dovranno pentirsi amaramente della loro aerea leggerezza scribacchiatoria taggante.


La sete di apparire, di esser al centro dell'attenzione, ha fatto in modo che molte persone primeggiassero su altre facendo cose sempre più eclatanti.
Alcuni hanno già pagato per i propri errori, altri continuano a pagare, giorno dopo giorno, post dopo post.



Occorre un insegnamento, occorre che dalle elementari si formino i bambini su questo e molto altro purtroppo.

Il problema #idiotidasocial è vivo comunque in ogni angolo del globo.

vonkranz
16-02-2017, 16:12
Han fermato un terrorista.
Cosi come han dato medaglie e premi a chi ha fatto fuori altri terroristi, era giusto premiare coloro che han eliminato un pericolo pubblico.

una medaglia la dai a gente tipo i NAVY SEALs che sono andati a beccare Bin Laden, gente che era consapevole di cosa stava facendo e con chi aveva a che fare.

boh, sara' che ho come l'impressione che sti due ci siano capitati per caso davanti al quel terrorista e che abbiano avuto una specie di "colpo di fortuna". ma sara' solo una mia sensazione.

rebelia
16-02-2017, 17:22
ma santiddio, tu scriveresti mai su FB una offesa al tuo peggiorissimo nemico?

tu e io non siamo la media, tu e io siamo l'eccezione; la media sono le persone abituate a che i loro commenti piu' o meno inaccettabili rimanessero confinati al bancone del bar e convinti che su fb al massimo li leggano gli stessi amici del bar che li ascoltavano prima

io ritengo di essere una privilegiata, tra i miei coetanei, perche' ho potuto "allenarmi" a stare online un po' alla volta, prendere coscienza di cosa vuol dire "diffusione potenzialmente mondiale"; la stragrande maggioranza delle persone sbarca su fb senza nessunissima consapevolezza di cio' e siccome il neurone funzionante non e' esattamente la merce piu' diffusa in giro, i risultati poi son questi

cmq si, l'educazione allo strumento e' urgentissima; e' urgentissima anche per gli adulti, anzi forse piu' per quelli che per i bambini, che l'imparano come noi abbiamo imparato altre cose che gia' c'erano mentre crescevamo

Loading