PDA

Visualizza la versione completa : doppio modem: fattibile?


luisa227
27-01-2018, 17:10
[inesperta]

Salve a tutti,
ho ADSL con modem Dlink.
Da alcuni giorni per˛ mio cognato che abita con noi ha acquistato uno smartphone con internet, solo che la sua camera Ŕ molto lontano (la casa Ŕ molto grande) rispetto alla posizione del modem e quindi la linea wireless lÓ non arriva.

Domande: 1) Ŕ fattibile utilizzare nella sua zona un secondo modem??? O farebbe "interferenza" con il mio? Se Ŕ possibile cŔ qualcosa che dovrei sapere per poterglielo configurare bene?

2) visto che attualmente quando viene nella mia zona si attacca alla mia linea, e io non so in che modo utilizzi il web, potrei per colpa sua prendermi dei virus? come mi proteggo? grazie

Visto che non me ne intendo proprio spero di essermi spiegata, se non Ŕ chiaro ditemi che provo a rispiegare, grazie

boots
27-01-2018, 18:44
Vuoi collegare due modem sulla stessa linea telefonica? In questo caso non puoi, perchŔ condividendo lo stesso mezzo si darebbero "fastidio".
Quello che puoi fare Ŕ:
- collegare al Dlink tramite porta ethernet un router (non modem) con wifi oppure un semplice access point che posizionerai in un altra zona. In questo caso ti servirÓ un cavo abbastanza lungo, ma Ŕ anche una cosa pi¨ "standard"
- aggiungere un wifi extender (che prende il segnale wifi e lo replica) e lo posizioni in modo che agganci il segnale dal dlink e sia raggiungibile poi dalla stanza.
- C'Ŕ anche la soluzione powerline, che sfrutta la linea elettrica: colleghi un powerline tramite ethernet al dlink e alla presa elettrica. Un secondo va nella zona che vuoi coprire, anche questo collegato alla presa elettrica, che fornirÓ il wifi

Per i virus: l'unico esposto Ŕ tuo zio...anche se Ŕ possibile che qualcuno possa attaccare il modem, ma potrebbe capitare indipendentemente da chi si collega e dove. E' una possibilitÓ molto remota, ma c'Ŕ. Tieni il firmware del modem/router aggiornato

luisa227
27-01-2018, 20:41
Vuoi collegare due modem sulla stessa linea telefonica? In questo caso non puoi, perchŔ condividendo lo stesso mezzo si darebbero "fastidio".Quello che puoi fare Ŕ:- collegare al Dlink tramite porta ethernet un router (non modem) con wifi oppure un semplice access point che posizionerai in un altra zona. In questo caso ti servirÓ un cavo abbastanza lungo, ma Ŕ anche una cosa pi¨ "standard" - aggiungere un wifi extender (che prende il segnale wifi e lo replica) e lo posizioni in modo che agganci il segnale dal dlink e sia raggiungibile poi dalla stanza.- C'Ŕ anche la soluzione powerline, che sfrutta la linea elettrica: colleghi un powerline tramite ethernet al dlink e alla presa elettrica. Un secondo va nella zona che vuoi coprire, anche questo collegato alla presa elettrica, che fornirÓ il wifiPer i virus: l'unico esposto Ŕ tuo zio...anche se Ŕ possibile che qualcuno possa attaccare il modem, ma potrebbe capitare indipendentemente da chi si collega e dove. E' una possibilitÓ molto remota, ma c'Ŕ. Tieni il firmware del modem/router aggiornatoGrazie, per me Ŕ tutto arabo e non credo di essere capace da sola a fare una delle cose descritte sopra, piu che altro non posso mettermi a"tirare cavi". Per˛... ora che ricordo bene io un tempo per un vecchio pc che non aveva il modem interno utilizzavo un aggeggio (simile ad una grossa chiavetta usb) che mi era stato regalato che catturava il segnale, magari si trattava proprio di un wifi extender. Solo che se ricordo bene questo aggeggio lo collegavo al pc tramite un cavo usb... quindi presumo che io non possa collegare questo aggeggio allo smartphone... sarebbe anche scomodo... vi viene in mente qualcosa che io possa fare (senza spendere lteriori soldini ad acquistare adattatori o altro)? grazie

boots
28-01-2018, 12:53
Probabilmente era una scheda wifi usb, come quelle integrate nei notebook.
La cosa pi¨ semplice Ŕ comprare un extender, lo piazzi a metÓ strada e dalla stanza dovresti ricevere il wifi. Tra l'altro se il tuo modem ha il tasto wps come di solito hanno gli extender, il setup Ŕ banale: basta premere due tasti

luisa227
29-01-2018, 23:29
Grazie, domande: 1) visto che comunque mi servirebbero 2 metri in piu Ŕ una cavolata seguire una di quelle guide per migliorare il segnale che dicono di mettere la carta stagnola intorno al modem?
2) se cambio modem e invece del d-link uso un altro modem (ne ho 1 di Alice ADSL) la coperturÓ Ŕ sempre uguale o magari maggiore/minore? grazie

boots
30-01-2018, 13:35
Mai provato con la stagnola...ma tentar non costa nulla :D
Il cambio del modem lo vedrei se il tuo attuale supporta uno standard vecchio, tipo 802.11g. Passare al .11n sarebbe preferibile (adesso c'Ŕ anche l'802.11ac a 5Ghz, ma potrebbe non essere supportato da tutti, soprattutto il cellulari: il mio Huawei P9lite ad esempio non vede le reti 5ghz)
Ma se il tuo modem Ŕ relativamente nuovo, allora non ha senso cambiarlo (soprattutto con quello di alice)...meglio un extender (che vanno dai 20 a 50 Euro)

Misterxxx
30-01-2018, 15:41
Puoi provare anche cambiando canale, se quello che usi Ŕ disturbato ne risente anche la portata.
Esistono apps gratuite per il cellulare per trovare i canali pi¨ liberi (gratuite per il pc ce ne sono meno).
L'extender Ŕ comunque la soluzione migliore.

Loading