PDA

Visualizza la versione completa : BlockChain domanda da ignorante


URANIO
26-03-2018, 13:41
Premetto che so poco o nulla di criptomonete e Blockchain.
Da quel poco che ne so, si può banalizzare che la BlockChain(BC) non sia altro che la lista di transazioni criptate ogni volta che ne viene aggiunta una nuova.

Ma se è così, in futuro io potrei prendere la BC al tempo 1 e provare a decriptare le prime transazioni e risalire ai primi movimenti dei blockchain.
Corretto?

Linkato
26-03-2018, 13:44
Premetto che so poco o nulla di criptomonete e Blockchain.
Da quel poco che ne so, si può banalizzare che la BlockChain(BC) non sia altro che la lista di transazioni criptate ogni volta che ne viene aggiunta una nuova.

Ma se è così, in futuro io potrei prendere la BC al tempo 1 e provare a decriptare le prime transazioni e risalire ai primi movimenti dei blockchain.
Corretto?

Non ho capito 'na mazza di quello che vuoi fare, ma tieni presente che per ogni conferma di intervento su una blockchain ti occorre che il 51% confermi la legittimità di ciò che stai facendo, il che è possibile nella blockchain del tuo condominio, ma praticamente impossibile su una blockchain mostruosa come quella dei Bitcoin...

chumkiu
26-03-2018, 19:36
Premetto che so poco o nulla di criptomonete e Blockchain.
Da quel poco che ne so, si può banalizzare che la BlockChain(BC) non sia altro che la lista di transazioni criptate ogni volta che ne viene aggiunta una nuova.

Ma se è così, in futuro io potrei prendere la BC al tempo 1 e provare a decriptare le prime transazioni e risalire ai primi movimenti dei blockchain.
Corretto?

Zero.

La Blockchain è un sistema che consente di mantenere un registro di transazioni dando la certezza statistica e matematica che non potrà mai essere modificato.

La "moneta digitale" è una possibile applicazione di tale proprietà.

Non c'è nulla di criptato.

La blockchain è una catena di blocchi. Ogni blocco contiene un determinato numero di transazioni. Per inserire un blocco nella blockchain è necessario uno sforzo computazionale di migliaia di computer per trovare un numero che, legato al blocco corrente E al blocco precedente, dia una certa soluzione.
In questo modo crei una catena indissolubile di blocchi. NON PUOI modificare un blocco già inserito in una catena senza dover rifare il lavoro che quei migliaia di computer hanno fatto per inserirlo. Per questo motivo hai una garanzia statistica che il blocco una volta inserito non sarà più modificato.

chumkiu
26-03-2018, 20:44
Specifico meglio. Essendo ogni blocco legato al blocco precedente, se un blocco "vecchio" viene modificato, viene invalidata tutta la sequenza più recente di quel blocco. Siccome per ogni blocco da inserire c'è da fare uno sforzo enorme, ricostruire tutti gli altri blocchi diventa un lavoro impossibile da fare "da solo". Considerando anche che mentre tu ti ricostruisci la catena, quella originale continua ad andare avanti, diventa impossibile creare un fork e superare quella con il maggiore consenso (cioè quella su cui tutti i miners stanno lavorando per l'inserimento dei blocchi nuovi).

Linkato
26-03-2018, 22:46
diventa impossibile creare un fork e superare quella con il maggiore consenso (cioè quella su cui tutti i miners stanno lavorando per l'inserimento dei blocchi nuovi).

Il famoso 51%, però occorre tener presente che analisti di Kaspersky hanno dichiarato che se, ad esempio, il costo dell'energia elettrica aumentasse notevolmente, il Blockchain diverrebbe molto più vulnerabile perché molti miners abbandonerebbero.

I primi 4 pool di miner controllano il 50% della rete, non vorrei che in futuro diventasse reale ciò che ci sembra incredibile adesso... è già accaduto tante volte in altri campi.

Non dimentichiamoci che la Cina ha l'81% dei computer che reggono la Blockchain dei Bitcoin e già questo fa pensare.

Diamoci appuntamento qui tra qualche anno...
https://i.gyazo.com/f28fd47fa98837f8a07103fdddbbad7c.png

chumkiu
27-03-2018, 00:54
Il famoso 51%, però occorre tener presente che analisti di Kaspersky hanno dichiarato che se, ad esempio, il costo dell'energia elettrica aumentasse notevolmente, il Blockchain diverrebbe molto più vulnerabile perché molti miners abbandonerebbero.

I primi 4 pool di miner controllano il 50% della rete, non vorrei che in futuro diventasse reale ciò che ci sembra incredibile adesso... è già accaduto tante volte in altri campi.

Non dimentichiamoci che la Cina ha l'81% dei computer che reggono la Blockchain dei Bitcoin e già questo fa pensare.

Diamoci appuntamento qui tra qualche anno...
https://i.gyazo.com/f28fd47fa98837f8a07103fdddbbad7c.png
Yup. Il problema della centralizzazione
dei miners è IL problema principale. Ma il sistema è dinamico e può cambiare. Da questo punto di vista Ethereum è più veloce, ma di contro ha altri problemi.

Si stanno testando altri modelli per ottenere le stesse garanzie di base. Probabilmente verrà fuori un sistema ibrido off e on chain.

La tecnologia la stanno già usando le banche per le transazioni interne

Loading