PDA

Visualizza la versione completa : nuovo tutor


Kahm
26-07-2018, 11:24
nuovo sistema tutor
https://www.leggo.it/italia/cronache/tutor_autostrade_nuovo_vergilius-3877559.html

appena ho letto la notizia mi sono detto:"finalmente"
troppi incidenti per via di idioti che corrono a 200
troppe vite terminate per via dell'alta velocità
se il limite è 130 non vedo perchè bisogna andare a 200

la settimana scorsa ero sulla A1 da Frosinone a Caianello, andavo a 130
spesso vedevo auto che andavano cosi veloce, che mi davano una botta di vento:spy:
Piu di qualche auto la ho vista sbucare dal nulla come un proiettile, frenare dietro di me, lampeggiare e poi sparire nell'orizzonte

i primi commenti che ho letto su intenret è:
maledetto stato
io voglio il diritto di suicidarmi
se le auto vanno a 300 perchè deve andare a 130
io ho un'auto veloce, e pago per andare veloce
io non so andare piano
ho il piede pesante

vorrei dire a questi signori qua sopra, che possono andare in pista, e l'autostrada NON é UNA PISTA

hfish
26-07-2018, 14:49
Molto spesso i limiti sulle strade italiane sono ridicolmente bassi e fermi a 30 anni fa, quando freni, pneumatici, telai, sistemi attivi di sicurezza e bitumi erano generazioni indietro. Inoltre molto spesso quando c'e' un problema sulla strada, buca o radice per esempio, il gestore della stessa, piuttosto che ripararla, abbassa i limiti ancora ed ancora per tutelarsi in caso di incidenti e relative cause.
Si arriva quindi magari al paradosso della provinciale da fare e 40 all'ora, o i 20 all'ora massimi in citta'.
Aggiungiamo anche che spesso in autostrada trovi cartelli alla cazzo di cane con limiti abbassati per lavori in corso, salvo poi non trovare nessun lavoro in corso, semplicemente i cartelli sono stati messi li' con qualche settimana di anticipo o non sono ancora stati rimossi dopo settimane dalla fine dei lavori.

Io vorrei fortissimamente fare come in Germania, autostrada quasi esclusivamente senza limiti, limitazioni sensate in procinto di curve, svincoli, o tratti pericolosi, e cattiveria totale sulle patenti per chi trasgredisce. Ma, di nuovo, i limiti devono essere sensati e non assurdamente bassi come adesso. Nella stragrande maggioranza della rete autostradale italiana si possono fare i 150km/h senza problemi. Che andassero piuttosto a punire con cattiveria quelli che ti si attaccano al culo, che cambiano corsia in mezzo secondo senza mettere le frecce, o chi fa i 50 all'ora in tangenziale libera.

saucer
26-07-2018, 14:58
Che andassero piuttosto a punire con cattiveria quelli che ti si attaccano al culo, che cambiano corsia in mezzo secondo senza mettere le frecce, o chi fa i 50 all'ora in tangenziale libera.

+1

lnessuno
26-07-2018, 15:03
Io vorrei fortissimamente fare come in Germania, autostrada quasi esclusivamente senza limiti, limitazioni sensate in procinto di curve, svincoli, o tratti pericolosi, e cattiveria totale sulle patenti per chi trasgredisce.
Le autostrade tedesche senza limiti di velocità sono generalmente molto più larghe rispetto a quelle italiane. Almeno quelle che frequentavo io quando ho vissuto in Germania :stordita:

Tant'è che in Germania andare a 160-170 non era un problema, in Italia oltre alla larghezza delle carreggiate già a 130 rischi tutti i momenti di trovarti nella macchina di chi ti precede pur restando seduto nella tua, solo perché per superare un cretino che stava in seconda corsia (con la prima libera) ha dovuto mettersi in terza corsia a 110kmh...

Dovrebbero vietare le auto con conducente umano, prima di aumentare i limiti.

Alhazred
26-07-2018, 15:21
...
in Italia oltre alla larghezza delle carreggiate già a 130 rischi tutti i momenti di trovarti nella macchina di chi ti precede pur restando seduto nella tua, solo perché per superare un cretino che stava in seconda corsia (con la prima libera) ha dovuto mettersi in terza corsia a 110kmh...
Qui però c'è il discorso del cretino in corsia centrale con prima libera, se si fosse educati alla guida corretta il problema non si porrebbe.

Concordo con hfish sul fatto dei limiti ridicoli, ci sono strade larghe e dritte come spade con limiti che in bicicletta rischi la multa.
Condivido anche il discorso sulla tecnologia attualmente a disposizione, mi capita in macchina di non pensare a guardare il tachimetro e ritrovarmi a 140 con la sensazione di stare quasi fermo, non necessariamente sull'autostrada, ma basta una strada non tortuosa e col fondo decente per non sentire scossoni o vibrazioni.

hfish
26-07-2018, 15:22
in Italia oltre alla larghezza delle carreggiate già a 130 rischi tutti i momenti di trovarti nella macchina di chi ti precede pur restando seduto nella tua, solo perché per superare un cretino che stava in seconda corsia (con la prima libera) ha dovuto mettersi in terza corsia a 110kmh...

e li' il problema non e' la velocita', ma gli incapaci alla guida...

lnessuno
26-07-2018, 16:30
I problemi che ho evidenziato sono 2 però, e nessuno dei due è facilmente aggirabile.

Comunque, anche a me quando ero in Germania piaceva andare veloce. Viaggiando spesso in Francia però mi è passata la voglia di farlo (i controlli sono implacabili e le multe sono estremamente frequenti) :mame:

lnessuno
26-07-2018, 16:32
Concordo con hfish sul fatto dei limiti ridicoli, ci sono strade larghe e dritte come spade con limiti che in bicicletta rischi la multa.
Condivido anche il discorso sulla tecnologia attualmente a disposizione, mi capita in macchina di non pensare a guardare il tachimetro e ritrovarmi a 140 con la sensazione di stare quasi fermo, non necessariamente sull'autostrada, ma basta una strada non tortuosa e col fondo decente per non sentire scossoni o vibrazioni.
Il discorso in autostrada lo capisco in parte (anche se ormai mi sono rassegnato). Sull'andare forte su strade normali francamente credo che sia sbagliato e basta, a prescindere dalla strada. Ci vuole troppo poco perché sbuchi qualcuno o qualcosa e fai un frontale... e a quelle velocità non ti salvi.

Lo dico per esperienza, purtroppo.

hfish
26-07-2018, 16:32
Il pezzo dell'A8 che va dal confine italiano verso Cannes ha limiti a 110/90, che scendono a 90/70 con anche solo due gocce di pioggia :(
E in 50km scarsi di autostrada che faccio per andare a casa ci sono quattro velox, di cui due che ti flashano davanti, negli occhi...

edit: una delle cose che potremmo imparare dai francesi e' la presenza massiccia, almeno in questa parte della rete autostradale, di pannelli a messaggio variabile per stabilire limiti di velocita' dinamici in funzione del traffico, del meteo, di eventuali problemi lungo il percorso

Alhazred
26-07-2018, 17:46
Il discorso in autostrada lo capisco in parte (anche se ormai mi sono rassegnato). Sull'andare forte su strade normali francamente credo che sia sbagliato e basta, a prescindere dalla strada. Ci vuole troppo poco perché sbuchi qualcuno o qualcosa e fai un frontale... e a quelle velocità non ti salvi.

Lo dico per esperienza, purtroppo.
Non ho detto che mi piace andare a 140Km/h, ma che mi capita di ritrovarmici senza rendermene conto tanto sono stabili le macchine moderne. Non si sentono vibrazioni né il rumore del motore.
Era per riprendere il discorso di hfish che diceva dei limiti estremamente bassi perché calibrate sulle tecnologie di un'epoca fa.
Andando a 140Km/h con la vecchia 131 di mio padre col cavolo che non me ne sarei accorto.

Loading