PDA

Visualizza la versione completa : Avviare un servizio di cloud web hosting


SkyLinx
12-08-2018, 12:02
Sto pensando (o quasi deciso..) di avviare un servizio di cloud web hosting - giusto per chiarire per "cloud" intendo che, a differenza di shared hosting tradizionale, lo storage sara' distribuito e redundant cosi' come la configurazione delle VMs dietro le quinte. Quindi se capita qualche problema su un server, basta semplicemente migrare soltanto la configurazione ad un altro server, in un minuto.


NON cerchero' di competere con i prezzi piu' bassi perche' chi cerca il prezzo piu' basso e' chi rompe di piu' le palle per il supporto :D
Invece giustifichero' prezzi non bassissimi con servizi managed e caratteristiche del servizio che non tutti gli host (anche grandi) hanno, come ad esempio LiteSpeed come web server, Railgun, e altre cose che lo renderebbero particolarmente veloce.


La target audience sarebbero i Nordics (Finlandia, Svezia, Norvegia, Danimarca e forse Islanda). Anche se mi rendo conto che dovrei restringere la target audience il piu' possibile ad una niche. Mi rendo conto che "chiunque abbia bisogno di hosting" non e' una risposta sufficiente a quella domanda :D


Ho mille interrogativi per la testa... ma in particolare volevo chiedervi un parere: secondo voi sono matto a voler provare questa cosa'? Mi darei un anno di tempo per provare, ma mi chiedo se sia ancora una buona idea iniziare nel 2018. E' un mercato enorme e in continua crescita, ma la competizione e' incredibile.


Inoltre, sono combattuto tra due opzioni: investire in X server dedicati per creare da me la soluzione cloud, oppure investire mooooolto meno e rivendere l'ottimo servizio di un'azienda americana, molto simile nelle caratteristiche a quello che vorrei fare. Voi che fareste? Usereste la pappa pronta per iniziare e poi, se le cose vanno bene, investire in server propri? Nel primo caso mi appoggerei ad un data center finlandese, ottimo per la regione che vorrei coprire, mentre nel secondo caso sarebbe in US con un po' di latency...


Poi c'e' il discorso della GDPR.... sono sicuro che sara' un incubo definire policies come si deve -soprattutto nel caso rivendessi il servizio di quell'azienda americana- dal momento che non si tratta soltanto dei dati personali dei miei clienti, ma anche dei loro siti che molto probabilmente conterranno dati di molte altre persone.


Pareri? Grazie in anticipo!

lnessuno
12-08-2018, 12:23
Secondo me finché non ci sarà un ammorbidimento di gdpr e minchiate varie conviene aspettare. Il rischio di sanzioni è troppo alto per giustificare l'investimento, a meno che tu non abbia anche un valido supporto legale oltre alle competenze tecniche.

Comunque alcuni miei conoscenti hanno attivato un servizio Cloud simile (credo) appoggiandosi ad un fornitore francese, da cui affittano le macchine e su cui fanno girare i loro sistemi.

lnessuno
12-08-2018, 12:27
Ma litespeed è meglio di nginx?

SkyLinx
12-08-2018, 19:18
Secondo me finché non ci sarà un ammorbidimento di gdpr e minchiate varie conviene aspettare. Il rischio di sanzioni è troppo alto per giustificare l'investimento, a meno che tu non abbia anche un valido supporto legale oltre alle competenze tecniche.

Non capisco una cippa di legalese e non ho alcun supporto da questo punto di vista :D Credo queste cose costino molto...
Per le sanzioni, almeno fino a quando ho un income non rischio molto :p Ho letto che si tratta max del 4% delle revenue mi pare.


Comunque alcuni miei conoscenti hanno attivato un servizio Cloud simile (credo) appoggiandosi ad un fornitore francese, da cui affittano le macchine e su cui fanno girare i loro sistemi.

Interessante. Sai se gli sta andando bene? Da quanto sono operativi? Hanno targettato solo il mercato francese?


Ma litespeed è meglio di nginx?

Sono per certi versi molto simili (event-driven per esempio) ma LiteSpeed e' un drop in replacement per Apache, quindi come configurazione e supporto apps e' piu' semplice OOTB. E' velocissimo, soprattutto se usi il suo caching. In molti benchmarks vedrai che LS e' piu' veloce per contenuti dinamici di Nginx mentre per contenuti statici sono simili, a volte Nginx e' un po' piu' veloce con contenuti statici (js/css/img) ma dipende dal sito, dalla configurazione, etc. Tenendo conto che normalmente conviene usare una CDN per contenuti statici, la differenza si nota di piu' con roba dinamica IMO, quindi preferisco LS anche se costa.

lnessuno
12-08-2018, 19:26
Non so nulla di come gli stia andando, onestamente :)

Il loro mercato è italiano, per quanto ne so, ma usano server francesi per questione di costi. Se vuoi ti pvtizzo. Interessante litespeed... ho visto che c'è una versione open source... mumble...

SkyLinx
12-08-2018, 22:17
Non so nulla di come gli stia andando, onestamente :)

Il loro mercato è italiano, per quanto ne so, ma usano server francesi per questione di costi. Se vuoi ti pvtizzo. Interessante litespeed... ho visto che c'è una versione open source... mumble...

Pvtizzami se hai qualche info in piu' ;)

SkyLinx
21-08-2018, 20:21
Riuppo, per chiedervi: quali sono le caratteristiche che cercate voi in un servizio di hosting? Cosa vi fa scegliere uno invece che un altro?

URANIO
21-08-2018, 21:17
Personale: basso costo ;)
Aziendale: alta affidabilità, assistenza h24 e trasparenza.

SkyLinx
22-08-2018, 13:10
Personale: basso costo ;)

Dunque il prezzo e' la cosa piu' importante per te per hosting personale?


Aziendale: alta affidabilità, assistenza h24 e trasparenza.

Per affidabilita' intendi uptime o..? E per "trasparenza"?

E le prestazioni/velocita' non le consideri nella scelta?

Vincent.Zeno
22-08-2018, 13:44
Riuppo, per chiedervi: quali sono le caratteristiche che cercate voi in un servizio di hosting? Cosa vi fa scegliere uno invece che un altro?
supporto per tutti i linguaggi e db
spazio (anche se ormai non è più un problema per alcun hosting)
assistenza rapida e collaborativa
assistenza nella lingua del cliente

Loading