PDA

Visualizza la versione completa : L'austerità è un male? Lo sostiene l'istituto Bruegel, fondato (anche) da Monti


lnessuno
10-09-2018, 10:51
Era l'anno 2005, e un gruppetto di aristocratici pensatori politicanti decise di fondare l'Istituto Bruegel. Un think tank profondamente europeista, che in breve tempo divenne uno dei più influenti al mondo.

Passa il tempo, si sperimenta l'austerità, con la Grecia prima e con l'Italia poi ed i cittadini iniziano a pensare che l'austerità sia male.

I politicanti pensatori non ne sono convinti, anzi per alcuni di loro (Monti) la Grecia è il miglior successo dell'Euro, e dell'austerità necessaria per mantenere in piedi la baracca.

Passa ancora del tempo, ed è notizia di qualche giorno fa che anche l'Istituto Bruegel, alla fine, ha dichiarato che l'austerità è un male:


«Le misure di austerità hanno aumentato il rapporto debito/Pil dal 117% del 2011 al 129% del 2013».
L' austerità di Monti, ricorda il Bruegel, «non ha nemmeno aiutato il rating del debito italiano. Al contrario, ha condotto a ulteriori downgrade nel 2012, 2013 e 2014».

https://www.liberoquotidiano.it/news/economia/13375594/istituto-bruegel-amici-mario-monti-ammettono-crisi-italia-colpa-sua.html

Se preferisci giudicare il dito e non leggere l'articolo solo perché è su Libero sei un austero e meriti un Monti tutto per te. Evita di rispondere, se puoi.

vonkranz
10-09-2018, 12:31
forse la classica (e sana) via di mezzo sarebbe stata la cosa migliore: un sano bilanciamento tra investimenti e controllo della spesa.

resto comunque dell'idea che la stragrande maggioranza (giusto per non dire tutti) dei politici che prendono/hanno preso/prenderanno quelle decisioni e' tutta gente che non ha la benche' minima idea di cosa sia la vita vera e cosa voglia dire vivere con uno stipendio "normale". tutta gente che vive nel loro mondo infarcito di teorie (macroeconomiche, tecniche o va a sapere cosa) piu' o meno sensate, completamente distaccati dai reali bisogni della gente.

lnessuno
10-09-2018, 12:37
http://bruegel.org/2018/09/high-public-debt-in-euro-area-countries-comparing-belgium-and-italy/


During the 1970s and 1980s, Belgium and Italy accumulated huge amounts of public debt. In the early 1990s, at the time of the Maastricht Treaty, public debt reached a peak of nearly 140 percent of GDP in Belgium and nearly 130 percent in Italy. After Maastricht, both countries made major fiscal efforts in order to qualify for membership of the euro.

When the euro was launched in 1999, public debt had been brought down substantially in the two countries, to roughly 110 percent of GDP. At the time Belgium and Italy were also identical in another respect: GDP per capita.


Today the situation is very different. The level of public debt is 130 percent of GDP in Italy against only 100 percent in Belgium. Worse, in GDP per capita terms, Italy is now 20 percent poorer than Belgium. No wonder Italians are dissatisfied with their lot.

E niente, se i fautori di questo successo si chiedono come mai hanno vinto i 5s e la lega, forse dovrebbero guardare nello specchietto retrovisore chi ci ha portati fino a qua...

saucer
10-09-2018, 14:38
Niente...mi dispiace, son 2 ore che volevo scrivere qualcosa a riguardo, ma ogni tentativo era un ban diretto....
Sarà per la prossima volta.

ciro78
10-09-2018, 20:10
Era l'anno 2005, e un gruppetto di aristocratici pensatori politicanti decise di fondare l'Istituto Bruegel. Un think tank profondamente europeista, che in breve tempo divenne uno dei più influenti al mondo.

Passa il tempo, si sperimenta l'austerità, con la Grecia prima e con l'Italia poi ed i cittadini iniziano a pensare che l'austerità sia male.

I politicanti pensatori non ne sono convinti, anzi per alcuni di loro (Monti) la Grecia è il miglior successo dell'Euro, e dell'austerità necessaria per mantenere in piedi la baracca.

Passa ancora del tempo, ed è notizia di qualche giorno fa che anche l'Istituto Bruegel, alla fine, ha dichiarato che l'austerità è un male:



https://www.liberoquotidiano.it/news/economia/13375594/istituto-bruegel-amici-mario-monti-ammettono-crisi-italia-colpa-sua.html

Se preferisci giudicare il dito e non leggere l'articolo solo perché è su Libero sei un austero e meriti un Monti tutto per te. Evita di rispondere, se puoi.

qualsiasi cosa monti faccia è il male

lnessuno
11-09-2018, 09:38
Niente...mi dispiace, son 2 ore che volevo scrivere qualcosa a riguardo, ma ogni tentativo era un ban diretto....
Sarà per la prossima volta.
È perché l'articolo si trova su Libero e ti senti un austero amico di Monti, vero? :mame:

saucer
11-09-2018, 10:11
È perché l'articolo si trova su Libero e ti senti un austero amico di Monti, vero? :mame:

Avevo già una mia idea ben consolidata sull'austerità, non c'era bisogno di Libero.
Su colui che ci ha portato al default non mi pronuncio, ha "ottenuto" il posto di senatore a vita.

kalosjo
11-09-2018, 21:43
I riposizionamenti fioccano. E aumenteranno man mano che la situazione tende ad esplodere. Molti diranno che l'avevano detto.

L'euro è morto così come la UE come la conosciamo. Sono solo walking dead. Spariranno.

Max Della Pena
12-09-2018, 00:20
I riposizionamenti fioccano. E aumenteranno man mano che la situazione tende ad esplodere. Molti diranno che l'avevano detto.

L'euro è morto così come la UE come la conosciamo. Sono solo walking dead. Spariranno.

Passeremo alla Lira turcopesante digitale, le pensioni arriveranno via mail e sarà tre volte giorno di paga ogni mese.

In Belgio parleranno friulano e lr accise caleranno ogni volta che Matteo dirà una bugia.

Kahm
12-09-2018, 08:15
Tecnicamente è satato un fallimento.
Teoricamente poteva essere gestito meglio, ora NOI non abbiamo la visibilità di un ministro o di chi dirige le redini ai piani alti, quindi presumo che possiamo SOLO parlare per ipotesi di "cosa sia andato storto" ed in effetti molte cose non sono andate per il verso giusto.

Da come la vedo io:
Hai un corpo che sta male, perchè (faccio esempio) corroso da corruzione, mafia e via dicendo. Che fai? limitando le risorse in pratica metti questi "tumori" in modo di NON nutrirsi, il corpo umano è piu forte di una cellula tumorale, (è ampliamente dimostrato,e non mi dilungo).
Teoricamente sarebbe dovuta morire tutta la mafia, tutte le scorribande di criminalità per "mancanza di viveri".
Oggi vedo che tutto il mondo marcio è piu forte di prima, come se il corpo stesso si fosse aggrappato a lui come fonte di sopravvivenza, invece di ucciderlo e risanarsi.

io dico: gestito male!

Loading