PDA

Visualizza la versione completa : Portare le arance in carcere...


Linkato
20-03-2019, 19:03
... quando si discuteva sul fatto che alcuni consiglieri PD o sindaci PD venivano indagati nei comuni per ruberie varie o altro... e io spiegavo che era "normale", sui grandi numeri, quando si gestiscono 4/5 mila comuni in Italia, era ovvio che ogni tanto qualcuno del PD finisse sotto inchiesta...

La mia solita risposta era: quando il M5S gestirà lui 4/5000 comuni sarà la stessa cosa, se non peggio.

Mi sbagliavo: pare che anche con pochi comuni il M5S sia sempre davanti al PD... percentualmente non c'è proprio storia.

Ed il bello che faceva le conferenze stampa con le arance sul tavolo questo tizio, honestà, honestà!

https://www.lastampa.it/2019/03/20/italia/tangenti-per-lo-stadio-della-roma-arrestato-il-presidente-del-consiglio-comunale-dellms-7yIjADqzxgLwQHaW9xtRWP/pagina.html

saucer
20-03-2019, 19:16
Vediamo se il M5S si comporterà come il PD o se invece taglierà ponti e lo lascerà marcire in galera.

Alhazred
20-03-2019, 19:57
... quando si discuteva sul fatto che alcuni consiglieri PD o sindaci PD venivano indagati nei comuni per ruberie varie o altro... e io spiegavo che era "normale", sui grandi numeri, quando si gestiscono 4/5 mila comuni in Italia, era ovvio che ogni tanto qualcuno del PD finisse sotto inchiesta...

Questo lo dissi anche io e ne ero certo che sarebbe accaduto anche al M5S, lo scrissi anche qui sul forum.

Ma dissi anche una cosa così

Vediamo se il M5S si comporterà come il PD o se invece taglierà ponti e lo lascerà marcire in galera.

Perché sull'onestà del singolo è impossibile dare certezza, soprattutto visto che essendo il M5S una forza politica nuova ci poteva e forse ci può ancora entrare più o meno chiunque abbastanza facilemente.
Se il singolo è disonesto, ma il partito a cui appartiene lo fa fuori (come pare sia già stato fatto), allora era solo la singola mela marcia, se te lo tieni stretto e lo difendi anche contro l'evidenza, allora è marcio anche il partito.
La differenza sta lì.

Ne usciranno ancora altri, sicuramente, ma se per tutti ci sarà lo stesso trattamento, magari chi vuole fare i propri comodi illecitamente in futuro ci penserà due volte a candidarsi col M5S e sceglierà un altro partito dove avrà vita più facile.

Linkato
20-03-2019, 22:16
Se il singolo è disonesto, ma il partito a cui appartiene lo fa fuori (come pare sia già stato fatto), allora era solo la singola mela marcia, se te lo tieni stretto e lo difendi anche contro l'evidenza, allora è marcio anche il partito.


Purtroppo non è così semplice, gli elettori del M5S possono anche perdonare singoli casi di corruzione, ma c'è una cosa molto più grave...

Chi li ha votati e si vede dappertutto, sia alle regionali che nei sondaggi, comincia davvero a scocciarsi perché si rende conto che il partito dell'honestà, che avrebbe spazzato via i corrotti, fatto piazza pulita ovunque e lavorato con rettitudine perché ne avevano le capacità ha gravissimi problemi di incompetenza e incapacità gestionale anche nel campo della corruzione...

Raffaele Marra, Luca Lanzalone (addirittura era presidente di Acea!), ora De Vito...

Il M5S urlava a tutti che quando sarebbero arrivati avrebbero ribaltato il sistema... e invece il sistema non è affatto cambiato, anzi, quasi peggiorato...

E' questa l'accusa che gli fanno maggiormente: una incompetenza totale proprio nel punto di forza che manifestavano quando erano all'opposizione.

Pensar di cacciare De Vito e risolvere il problema è un'altra "incompetenza" del M5S che crede di risolvere così, in realtà ormai molti hanno capito che non ci si può fidare anche di urlava nelle piazze con toni rivoluzionari... e lo si vede nei voti.

Max Della Pena
20-03-2019, 23:57
Quando tornerà Silviuccio dovrete mettervi in coda e prendere il ticket per postare critiche al Governo, peccato che non abbia l'età per le belle feste di una volta :D

Darksky
21-03-2019, 01:51
Quando tornerà Silviuccio dovrete mettervi in coda e prendere il ticket per postare critiche al Governo, peccato che non abbia l'età per le belle feste di una volta :D

Proprio oggi sono incappato in una dichiarazione di Montanelli a proposito di Berlusconi e Berlusconismo, dove definiva quest'ultimo con una splendida e potente metafora: "la feccia che risale il pozzo".

Qui di seguito la parte di dichiarazione che inquadra quella metafora e la rende pesante 40 tonnellate con quel "veramente":

"L’Italia berlusconiana è la peggiore delle Italie che ho mai visto per volgarità e bassezza. Il berlusconismo è veramente la feccia che risale il pozzo, gli italiani devono vedere chi è questo signore."

vonkranz
21-03-2019, 12:02
Perché sull'onestà del singolo è impossibile dare certezza
[...]
La differenza sta lì.


beh, pero' qualcuno l'ha proposto sto personaggio e/o gli ha dato la possibilita' di entrare nel Movimento.

e' facile dire "eh, ma noi che ne sapevamo?". qualcuno avra' delle responsabilita' in merito, o no?

cacciarlo dopo che e' stato beccato non e' che sia granchè. se invece il Movimento l'avesse beccato e cacciato prima allora si' ci avrebbe fatto una bella figura. possibile che chi era a stretto contatto con lui non sapesse? e se sapeva, perche' non ha parlato con i dirigenti del movimento? e se ha parlato, perche' i dirigenti del movimento non hanno preso in seria considerazione il caso?

a mio avviso la cosa e' piu' complessa e non la puoi risolvere semplicemente con la "cacciata a posteriori".

ovviamente il tutto tenendo conto di come voleva presentarsi al mondo il M5S.

Linkato
21-03-2019, 12:52
beh, pero' qualcuno l'ha proposto sto personaggio e/o gli ha dato la possibilita' di entrare nel Movimento.

e' facile dire "eh, ma noi che ne sapevamo?". qualcuno avra' delle responsabilita' in merito, o no?



Attenzione, però, questo è il terzo individuo: Marra, Lanzalone (questo clamoroso) e ora De Vito... tutta gente sostenuta dal M5S a Roma che, quando era all'opposizione, dicevano che avrebbero fatto tabula rasa di questo sistema corrotto... e invece, sono dentro con tutti i piedi.

E' la solita promessa ridicola e senza senso, una delle tante promesse che adesso non riescono a mantenere (e tutti che glielo dicevano, ma bastavano due urla della Caverna per zittire tutti). La gente lo capisce che il M5S negli utlimi 4 anni, soprattutto, si è trasformato nella più grande fake news politica di sempre.

Il crollo dei consensi è sempre più evidente, quando tutti dicevano: "guardate che non potete fare opposizione così, non potete promettere cose impossibili da mantenere...".

Niente, avevano ragione loro... la Caverna e il Dibba che urlavano nelle piazze... ora il Dibba è sparito, la Caverna è poco più di una macchietta (agevolo video http://cdn-static.dagospia.com/video/11-2018/QUANDO_PAOLA_TAVERNA_ERA_CONTRO_LA_QUESTIONE_DI_FI DUCIA_SIAMO_IN_DITTATURA-1565.mp4) e da il M5S c'è la fuga degli elettori.

Alhazred
21-03-2019, 13:44
beh, pero' qualcuno l'ha proposto sto personaggio e/o gli ha dato la possibilita' di entrare nel Movimento.

e' facile dire "eh, ma noi che ne sapevamo?". qualcuno avra' delle responsabilita' in merito, o no?...

Concordo con te, ma non puoi leggere nella mente delle persone.
Io sono incensurato, mi presento, dico sarò ligio al regolamento del movimento e tutto il resto.
Come fai a sapere se ti sto mentendo? Oltre a verificare che sono effettivamente incensurato come fai ad essere sicuro che la parte "sarò onesto" è vera?

Linkato
21-03-2019, 13:57
Concordo con te, ma non puoi leggere nella mente delle persone.
Io sono incensurato, mi presento, dico sarò ligio al regolamento del movimento e tutto il resto.
Come fai a sapere se ti sto mentendo? Oltre a verificare che sono effettivamente incensurato come fai ad essere sicuro che la parte "sarò onesto" è vera?

E infatti è una delle tante fake news di questo movimento che prometteva il paradiso in Terra.

Tanti ci hanno creduto... ma ora pare che tanti non ci credono più visto l'impatto con la realtà su tante cose...

Molti glielo dicevano, ma pur di raccattare voti hanno detto di tutto. Roma sarebbe diventata virtuosa... ma più si va avanti e più è peggio, non solo nella corruzione, eh...

Loading