PDA

Visualizza la versione completa : Libro per il C


AR64S-H
02-01-2003, 18:19
Ragazzi sono ancora indeciso su questi due libri dell'Apogeo
Programmare in C
Corso di programmazione C
Quale dei due è migliore per imparare il C?
Ero indeciso se acquistarlo perchè avevo pensato fosse meglio imparare il C++ però ho pensato che se compro un libro per il C++ non potro mai sviluppare i programmi perchè non potro mai acquistare un ambiente di sviluppo per il C++ anche perchè solitamente i libri si rivolcono o al C++ Builder o al Visual C++, secondo voi è sbagliato il mio ragionamento. È inutile comprare un libro se non posso svilupparela metà dei programmi presenti. Potrò utilizzare solo le funzioni e i componenti della versione Standard del C++ Builder di Borland.
Secondo voi sbaglio? Devo comprare uno di quei libri per il c o un libro per il c++? Secondo voi non è meglio impararlo dopo il c il c++?
Grazie
Ciao:ciauz:

P.S.: Un consiglio su quei due libri

wolf64
02-01-2003, 21:31
Ti dico la mia anche se, nonostante l'età (vedi il mio nick ;)), sono un newbie della programmazione, oggi si usano tantissimi linguaggi orientati agli oggetti (OOP), io però, dietro consiglio di un amico ingegnere che programma per lavoro, ho preferito prima "smazzarmi" col C in quanto, anche se non certo dei più semplici, ritengo ti dia una base che poi ritrovi molto utile anche nell'apprendimento di linguaggi non procedurali.
Attualmente sto apprendendo l'uso di Kylix, la release è la 3 e potrei scegliere tra il C++ e il Delphi (Object Pascal), ho scelto quest'ultimo in quanto ho trovato dei corsi e dei libri che spiegano l'uso di Kylix 2 che implementava solo il Delphi, questo anche se mi sono ripromesso di imparare anche il C++ a parte.
Devo dire che sto trovando molti vantaggi dal fatto di aver prima approfondito il C.
Un'ultima cosa, un consiglio, non conosco i due libri di cui parli, però se uno dei due contiene degli esercizi e l'altro no scegli quello con gli esercizi, io li ho trovati fondamentali per l'apprendimento (specialmente per un autodidatta).

Ciao :)
Gigi

smt
02-01-2003, 21:40
sugli ambienti di sviluppo non andiamo tanto male, il porting di gcc per windows è una figata (http://www.bloodshed.net/) ma se vuoi il massimo installati linux e avrai documentazione, gcc, una tonnellata di editors+sistemi integrati tra cui kdevelop(qt) e glade(gtk) for free e di default. qualcuno ti dirà che i prodotti commerciali sono superiori per questo e quest'altro, ma se vuoi imparere e il budget è limitato non puoi non tenere in considerazione il mondo opensource.

wolf64
02-01-2003, 23:19
Dunque, personalmente concordo con le scelte open source che ti consiglia Smt ;), il sottoscritto usa al 99% Linux da circa 1 anno e mezzo, tornando al C io, per la precisione, mi sono fatto un percorso "auto-didattico" di due libri di cui ti cito i titoli, per l'approccio: "Introduzione al Linguaggio C" di Delores M. Etter edito dall' Apogeo, per l'approfondimento: "Linguaggio C" di A. Bellini e A. Guidi, edito da McGraw-Hill, tutti e due ricchi di esercizi ;).
Gli esercizi li ho applicati tutti usando il Gcc di linux, da console, da un certo punto in poi ho usato anche un IDE, Anjuta che ho trovato ottimo.
Comunque anche Kdevelop (di cui ti parla Smt) è valido, se poi ti vuoi approcciare al C++ da console potresti usare, anche solo per esercitarti, il G++ che è la versione del Gcc per il C++.
Oltre alle scelte open su cui concordo, sempre con Linux, se vuoi potresti scaricarti la versione Open di Kylix (attenzione: non è open source, è open per i motivi che di seguito ti spiego, comunque è gratuito) della Borland, con questo puoi scaricarti poi in "modo perfettamente legale" altri componenti che lo portano alla potenzialità delle versioni a pagamento, sempre rimanendo nel discorso "legale", che, da buon appassionato di Linux ritengo giusto e vedo con piacere che anche tu curi, puoi creare solo programmi open source e non proprietari, mi sembra interessante però il fatto di aver a disposizione a costo quasi nullo (al massimo il costo del download) un ottimo (a mio parere) ambiente RAD con cui puoi esercitarti ed eventualmente un indomani decidere poi di aquistare la versione a pagamento.
Se dovessi decidere di scaricarlo per aggiungere poi i componenti ti rimando al numero 24 di Linux & C., oppure... al forum ;).
Quì (http://www.borland.com/products/downloads/download_kylix.html) trovi la pagina da cui scaricare Kylix 3.
Quì (http://www.hyperbook.it/) invece trovi la pagina della McGraw-Hill dove c'è la versione html del secondo libro di cui ti ho parlato, io ho poi preferito comperarlo sia per questioni pratiche che etiche, l'open source non si aiuta "solo" con le parole ;) (in un certo senso è "open" anche questo libro ;)), così come ho fatto per la ditribuzione Linux che uso.

Saluti :)
Gigi

AR64S-H
03-01-2003, 16:25
Purtroppo ancora non voglio passare a linux quindi mi servirebbe un compilatore rad gratuito per windows per il c++. Ritengo quindi mi convenga acquistare un libro per C e per c++ in futuro. Non trovate sia un'idea migliore?;)
Che mi dite riguardo quei due libri quale mi consigliate?
Per wolf64 entrambi contengono esercizi
Grazie
Ciao:ciauz:

Dexterp
03-01-2003, 21:55
Secondo me ti converrebbe cercare su un qualsiasi motore di ricerca "TrickyC" ... è 1 dei migliori che io abbia mai letto... è disponibile online gratuitamente in una gran varietà di formati! E' ricco di esercizi e favolosamente chiaro! Ah, è totalmente in italiano :D

maxmo
03-01-2003, 22:04
Eccoto il link di tricky C

http://ada2.unipv.it/biblio/trickyc/trkcfrm.htm

Anche io sono agli inizi e per il momento sembra ottimo.
Fammi sapere.

P.S. utilizza Linux che è una bomba.

Dexterp
04-01-2003, 00:22
Secondo me non si dovrebbe consigliare un OS solamente xkè è una bomba :) Dipende tutto dal target che ti prefiggi, se vuoi sfondare e fare videogames devi, NECESSARIAMENTE, codare su windows :D Al max puoi scrivere del code portabile e fare un porting... facile se usi opengl...

RmiMik
04-01-2003, 11:32
:quote:
Per il C++ esiste un unico e grande libro(un po complesso):

C++ Linguaggio,libreriaStandard,principi di programmazione.
terza edizione Bjarne Stroustrup Addison-Wesley:gren:

l.golinelli
04-01-2003, 21:21
Originariamente inviato da smt
sugli ambienti di sviluppo non andiamo tanto male, il porting di gcc per windows è una figata (http://www.bloodshed.net/) ma se vuoi il massimo installati linux e avrai documentazione, gcc, una tonnellata di editors+sistemi integrati tra cui kdevelop(qt) e glade(gtk) for free e di default. qualcuno ti dirà che i prodotti commerciali sono superiori per questo e quest'altro, ma se vuoi imparere e il budget è limitato non puoi non tenere in considerazione il mondo opensource.

Conosci tutorial in Ita per KDevelop e Qt ?

Io ci ho dato un'occhiata ma non ci capisc o un cazzo...

Uso Java e C++ Builder (poco)

:metallica

Loading