PDA

Visualizza la versione completa : Come è possibile


lolly
03-07-2003, 15:48
Ci sono diverse aziende che offrono a pagamento dei servizi tipo registrazione in tutti i motori (compresi google e altri che solitamente vanno per le lunghe) in pochi giorni, come è possibile che realizzino ciò?

Low
03-07-2003, 15:55
Per quei motori che accettano iscrizioni a pagamento, pagano.

Per quei motori che non accettano iscrizioni a pagamento, fanno ottenere molti link al sito e solitamente gli spider lo indicizzano presto.

Inoltre, per quei motori che visitano spesso DMOZ per individuare nuovi siti da indicizzare, molte agenzie SEO possiedono nell'organico (o tramite conoscenze) un editor DMOZ che a volte può velocizzare l'iscrizione del sito nel catalogo.

lolly
03-07-2003, 16:22
Questo editor ovviamente è introvabile?

Shiftzero
03-07-2003, 16:24
no, non è introvabile. In ogni categoria di DMOZ è indicato l'editore. In categorie senza editore è indicata la mancanza dello stesso.

lolly
03-07-2003, 16:33
Mi pare che la categoria che mi interessa sia senza editore, quindi cosa posso fare? Propormi io stessa come editor??

Max Steel
03-07-2003, 16:57
molte agenzie SEO possiedono nell'organico (o tramite conoscenze) un editor DMOZ che a volte può velocizzare l'iscrizione del sito nel catalogo.
Mi piacerebbe sapere l'opinione in merito di qualche metaeditor come Ettore o Fra.
Mi pare una nemmeno tanto velata accusa di dipendenza di Dmoz dalle grandi agenzie SEO.

Low
03-07-2003, 17:00
Chiunque può proporsi come editore, è sufficiente leggere le modalità di compilazione della richiesta e sopratutto essere consapevoli di essere compatibili con le finalità del progetto ODP.

Gli esaminatori sono molto attenti nel filtrare coloro che realmente vogliono contribuire a far crescere la directory e a fornire contenuti sempre migliori agli utenti da coloro che richiedono di divenire editore solo per soddisfare delle esigenze personali o per ottenere dei vantaggi.

In ogni caso, è improbabile che si venga accettati per editare categorie molto in alto nella gerarchia. Solitamente ai nuovi editori vengono affidate categorie minori, dove si possono "fare le ossa".

Per maggior informazioni: http://www.peyrot.it/odp/

Low
03-07-2003, 17:03
Mi pare una nemmeno tanto velata accusa di dipendenza di Dmoz dalle grandi agenzie SEO.


Mica è un'accusa. Non c'è nulla di male nel processo che ho spiegato. :)


Dal sito di Ettore:

"Tutti sono benvenuti ed incoraggiati a richiedere di diventare un editore in ODP, compresi coloro che possiedono, mantengono o promuovono siti web, in quanto viene dato per assunto che chi è proprietario o gestisce siti Internet normalmente conosca meglio di chiunque altro i siti concorrenti e quelli correlati: un simile patrimonio di esperienze è infatti ideale se viene utilizzato per aiutare a costruire una Directory autorevole e completa. Gli editori possono avere occupazioni lavorative o altri tipi di interessi che riguardano le categorie in cui svolgono attività editoriale, e possono inserire i propri siti o siti con in quali hanno un qualsiasi rapporto."


L'importante è non diventare editore solo per un tornaconto personale.

Max Steel
03-07-2003, 17:07
Per iniziare chiedete di editare categorie
- dove manca un editore
- con meno di 30/40 siti
- compatibili con le vostre passioni e non con i vostri interessi e se le due condizioni dovessero coincidere dovrete dimostrare indipendenza di giudizio: dire "divento editore così mi inserisco i miei siti e/o penalizzo queli dei miei concorrenti" è già un brutto cominciare e di certo come editore avrete vita ben che breve).

Compilate in modo decente (anche a livello di grammatica e sintassi) la scheda di ammissione e non abbiate timori a segnalare i vostri siti anche quand'essi fossero attinenti alla categoria che vorreste editare: la sincerità e trasparenza paga sempre.

Max Steel
03-07-2003, 17:14
Originariamente inviato da Low
Mica è un'accusa. Non c'è nulla di male nel processo che ho spiegato. :)


Dal sito di Ettore:

"Tutti sono benvenuti ed incoraggiati a richiedere di diventare un editore in ODP, compresi coloro che possiedono, mantengono o promuovono siti web, in quanto viene dato per assunto che chi è proprietario o gestisce siti Internet normalmente conosca meglio di chiunque altro i siti concorrenti e quelli correlati: un simile patrimonio di esperienze è infatti ideale se viene utilizzato per aiutare a costruire una Directory autorevole e completa. Gli editori possono avere occupazioni lavorative o altri tipi di interessi che riguardano le categorie in cui svolgono attività editoriale, e possono inserire i propri siti o siti con in quali hanno un qualsiasi rapporto."

L'importante è non diventare editore solo per un tornaconto personale.

Conosco molto bene le regole di Dmoz ed il vademecum di Ettore :)

Però in un passaggio hai affermato che "molte agenzie SEO possiedono nell'organico (o tramite conoscenze) un editor DMOZ che a volte può velocizzare l'iscrizione del sito nel catalogo."

Quel "può velocizzare l'iscrizone" è una accusa di parzialità e di certo un editore che ha interessi nella categoria non ha nessuno diritto a non rispettare la coda di attesa nei "non recensiti" per facilitare siti propri o di amici o conoscenti.
E se conosci qualcuno che opera in tal modo non hai che da segnalarlo al rispettivo abuse.

Loading