PDA

Visualizza la versione completa : sito figo o accessibile?


gio-mx
23-01-2004, 15:14
E' meglio realizzare un sito carino e funzionale ad es. usando i css, qualche javascript, flash e pagine dinamiche oppure puntare sull'accessibilità dei vari browsers e non perdere nemmeno un utente?
Personalmente ritengo che l'accessibilità estrema non debba essere perseguita altrimenti si ottiene un web fatto di solo testo...in questo modo siamo sì raggiungibili da tutti ma senza un'identità ben definita e si associerebbe un'immagine statica e obsoleta alla nostra attività/organizzazione...
Meglio agire facendo un bel sito e puntare al grosso del traffico...
Ad esempio, a me basterebbe (in condizioni medie per siti commerciali):
1)sì ai css per formattare i testi, i font, i bordi e i link... (la maggior parte degli utenti li supporta e poi velocizzano anche l'upload delle pagine...che è sempre usability);
2) sì a qualche semplice animazione in flash 5 se bisogna essere più comunicativi sempre sostituibile da una gif analoga (anche qui la maggior parte degli utenti supportano);
3) si a php, perchè se non teniamo traccia di cosa avviene nel sito, non si attuare una gestione efficiente e razionale dello stesso;
4) si a javascript ad es. per aprire i popup;

Voi che ne pensate? In fondo penso di tenere conto (e di farlo bene) di un buon 90% degli utenti...:mavieni:

weppos
23-01-2004, 15:15
Chi ha detto che un sito accessibile non possa essere carino? :master:
Basta seguire le regole sancite dal w3c e fare uso ad esempio dei fogli di stile e di una grafica leggera. :quipy:

http
23-01-2004, 15:28
Ma il php cosa c'entra col discorso? :master:

Shores
23-01-2004, 15:28
Allora, una prima distinzione.

Ciò che fai lato server non ha NESSUNA influenza sulla accessibilità.

Mi spiego: ciò che avviene lato server avviene appunto, sul server, ovvero PRIMA che la pagina venga rimandata all'utente. Quindi, a parte dover produrre del buon codice HTML, il tuo codice lato server può essere scritto in PHP, ASP, ASPX, JSP, o quello che ti pare, perchè questo non ha nessuna influenza diretta sulla accessibilità del risultato.

Poi: Fare con i CSS TUTTO quello che si può fare con i CSS, per esempio gli hover e tutta l'impaginazione (basta con i layout tabellari, con un minimo di cervello si possono fare layout sofisticati e pixel perfect anche con i css, basta STUDIARSELI PER DAVVERO, al contrario di ciò che fanno molti che cominciano con i CSS a spizzichi e bocconi...).

Ancora: NO a Javascript e Flash. Ovvero, no a COSE ESSENZIALI in JS o Flash: i menu e ogni altra parte essenziale del sito deve essere funzionale e raggiungibile anche se JS e Flash sono disabilitati. Quindi, solo cose inessenziali con JS e Flash.

Se poi si mettono da parte gli editor grafici e si lavora direttamente in PHP (o altro) e in HTML, è assai semplice fare siti molto ben accessibili, che degradino bene in situazioni non ottimali di visualizzazione/fruizione, che siano causate da dispositivi con capacità ridotte o da utenti disabili.

Tralaltro, daccordissimo con weppos quando dice che un sito accessibile non esclude un sito bello!

Questa è la mia opinione!

gio-mx
23-01-2004, 16:06
Ragazzi...in sostanza siamo d'accordo, forse mi sono spiegato male...il punto su cui volevo premere è che, secondo me, un sito veramente bello (soprattutto anche dal punto della comunicazione e non solo della grafica...) si scontra leggermente con i principi sanciti dal w3c.
E' ovvio che flash deve essere usato solo per le cose essenziali...solamente che stando alle regole della usability non dovrebbe essere proprio presente... e poi, ad esempio, i css non sono supportati da tutti quanti i vecchi browser...o sbaglio?
Comunque per me OK su tutto tranne che su flash: in siti dove il contenuto emozionale è importante... ad es. siti di auto, di moda, ecc. non se ne può prescindere per fare delle cose fiche.
Allora il punto è, per me, un'altro: bisogna sempre perseguire la usability con i paraocchi, oppure è meglio seguire, a volte le regole della comunicazione e del marketing magari perdendo qualche utente a scapito di un progetto comunicativo ad es. con animazioni e una maggiore interazione dell'utente (vedere l'interactive design)?
Ripeto per me è così: Prima di tutto bisogna perseguire la usability ma ci sono dei casi in cui se ne deve fare a meno tanto più quanto aumenta il bisogno di stupire il visitatore.
In sostanza la mia è una visione non del tutto tecnica...nata dalla constatazione che si parla spesso di usability come se fosse l'obiettivo primario di un progetto quando invece bisogna valutare anche delle altre leve come quelle del marketing e della comunicazione. In una parola: massima usability? dipende!
Che ne pensate?

giacidi
23-01-2004, 16:26
Un buon sito fatto secondo le regole del w3c è sicuramente accessibile, tieni presente che tu puoi fare uso di css come ti pare, ma secondo me un utente che ha difficolta a navigare per
problemi come un bisabile, sicuramente avrà impostato la visualizzazione di IE NN o Opera (o altri navigatori) im modo personalizzato e perciò vedrà i siti come vuole, a caratteri cubitali se ha problemi di vista, non visualizzando lo sfondo se è daltonico, e altre impostazioni che gli consentiranno di navigare bene.

brag
23-01-2004, 16:31
Condivido in pieno quanto affermato da weppos e Shores. I css permettono ormai di realizzare qualsiasi layout, a volte è solo più difficile/lungo che non usare tabelle o js, ma il futuro mi sembra ormai ben chiaro: i visitatori cercano pagine leggere e buone informazioni/testi e sorvolano sui vari effetti grafici. Senza parlare poi degli "altri (http://pro.html.it/articoli/id_412/idcat_28/pag_1/pag.html) " benefici :)

Domanda: quali sono i browsers che non supportano i css?

:ciauz:

Shores
23-01-2004, 16:37
Originariamente inviato da brag
Condivido in pieno quanto affermato da weppos e Shores. I css permettono ormai di realizzare qualsiasi layout, a volte è solo più difficile/lungo che non usare tabelle o js, ma il futuro mi sembra ormai ben chiaro: i visitatori cercano pagine leggere e buone informazioni/testi e sorvolano sui vari effetti grafici. Senza parlare poi degli "altri (http://pro.html.it/articoli/id_412/idcat_28/pag_1/pag.html) " benefici :)

Domanda: quali sono i browsers che non supportano i css?

:ciauz:

Essenzialmente, l'unico che ha GRAVI problemi con i CSS è Netscape 4, tutti gli altri ormai hanno un supporto che varia da buono ad eccellente.

:)

brag
23-01-2004, 17:19
Tnks :)

weppos
23-01-2004, 17:20
Usare il 3d che avevi aperto non ti piaceva? :dottò:
http://forum.html.it/forum/showthread.php?s=&threadid=588633

Loading