PDA

Visualizza la versione completa : Dimensionamento proxy server


Tigre851
11-03-2004, 09:09
Ciao! :ciauz:
Ho un grosso problema :dhò: , devo configurare un server proxy :confused: su una rete con 150 stazioni, ma ho problemi di budget e prestazioni ed inoltre è la prima volta che devo configurarne 1.
Il mio problema principale è che devo trovare il giusto compromesso tra prezzo e prestazioni, :cry: in particolare devo sviluppare i seguenti punti:
1.Cpu
2.O.S.
3.Dim Hdd
4.Quantità ram

e magari alcune considerazioni personali così che il mio capo non voglia la mia testa sulla sua scrivania.

GRAZIE GRAZIE GRAZIE MILLE!!!!!!!!!!!!!!!!!!
:metallica

CIAO :p

danouse
11-03-2004, 11:08
Allora per 150 persone e problemi di budget ti consiglio:

PC classico desktop con:
1 CPU - Pentium III/IIII da 1GHz in su
2 O.S. - Windows 2000 server
3 Hdd - almeno 60Gb
4 RAM - Almeno 512Mb
5 Proxy - Microsoft proxy Versione 2.0

In alternativa puoi installare LINUX, ma non conosco software proxy
Devi solamente tenere conto di quanto traffico fanno gli utenti e dovresti anche predisporre un altra workstation la quale deve raccogliere i LOG che vengono generati dal proxy.
Per legge è richiesto che i log del proxy vengano mantenuti per 5 anni, ti dico solo che nella mia azienda ho 3000 persone che utilizzano internet e la dimensione media giornaliera di un file di LOG è di 1,2Gb che zippato diventa 50Mb.
Chiaramente per 3000 persone il proxy non è una normale workstation, ma un Server con O.S. novell, comunque per 150 persone un W/S con win2000 va più che bene.

Tigre851
11-03-2004, 21:09
Grazie mille! domani porto il progetto al mio superiore e speriamo bene.
CIAO! :ciauz:

edivad82
12-03-2004, 19:33
cmq Microsoft suggerisce di passare a ISA server al posto di proxy 2.0 ed in effetti un pelo di feature in più all'occorrenza ci sono ;)

pretoriano
09-07-2004, 01:37
Squid Proxy per Linux.
http://www.squid-cache.org/

seclimar
09-07-2004, 09:42
per quanto riguarda l'hardware ...
se e' un pc che deve stare acceso 24 h ..e con una certa importanza (nel senso che...se reputi che la sua caduta sia da evitare...)

ti consiglio una configurazione hardware tipica di macchine SERVER (sovradimensionata) ..
spesso con due alimentatori...
e con compnentistiche adatte a stare accese sempre
eventualmente un gruppo di continuita' ..fa si che.. una caduta di corrente non TI BUTTI GIU' di colpo il server
ma ti dia una autonomia di 15 30 minuti..e uno spegnimento "dolce"

Loading