PDA

Visualizza la versione completa : Installazione linux


losker
12-07-2004, 22:24
Io vorrei installare su un HD linux e altri OS

Vorrei partizionarlo per questi OS

- win xp
- win xp
- win xp
- linux
- win 2003 server

Più una partizione dati

Quanti GB per ogni partizione. Poi avevo letto che non si possono fare più di un tot di partizioni. E' vero?

Poi che filesystem mi consigliate?

Che bootloader mi consigliate?

Grazie

alvinet
12-07-2004, 22:39
ma i sistemi operativi li hai già installati?
Dovresti dire quale pensi di usare maggiormente...
Ovvio che se usi di + winXP devi dare + spazio a quello, se usi di + linux è ovvio che la sua partizione sarà + grande..
Poi... da quanto è il tuo HD?
Devi scrivere + info se vuoi una risposta completa..
Scrivimi quello che ti ho chiesto e poi ti rispondo meglio.. :ciauz:

losker
12-07-2004, 22:45
IO nelle partizioni degli os ci metto solo l'os i dati ce li metto nella partizione dati

I sistemi non gli ho ancora installati.

Il mio hd è da 80 ma poi ho anche un altro hd da 160 che utilizzero solo per i dati

Se ti manca qualche info chiedi pure

Ti ringrazio per l'attenzione :)

kazi
12-07-2004, 22:46
Poi che filesystem mi consigliate?

per linux se non devi manovrare file troppo grossi direi ext3
per la partizione dei dati fat32 così ci leggi e ci scrivi sia da win che da linux
per win dipende se vuoi modificare i file di win da linux o no, ti ricordo che con linux l'ntfs è solo leggibile, la scrittura è molto pericolosa


Che bootloader mi consigliate?
fra lilo e grub se non hai bisogni particolari poco cambia (io ogni volta che reistallo cambio :D)

per quanto riguarda le dimensioni delle partizioni bisogna vedere quant'è grosso il tuo disco, ti ricordo poi che linux ha bisogno di una partizione di swap, la cui dimensione va in base alla ram che hai

kazi
12-07-2004, 22:50
I sistemi non gli ho ancora installati.
k allora metti linux per ultimo gli altri nell'ordine che preferisci


Il mio hd è da 80 ma poi ho anche un altro hd da 160 che utilizzero solo per i dati

direi 10 linux, il resto diviso fra i 4 win più una piccola parte per loswap 1GB

il disco da 160 fallo in fat

losker
12-07-2004, 22:55
Spiego meglio:
HD 80
3 partizioni ognuna per un installazione di winXp
1 partizione Linux
1 partizione win 2003 server
1 partizione dati (programmi per le partizioni win in comune)

HD 160:
Dati

__

Per linux visto che è la prima installazione per ora utilizzerei solo lo spazio della partizione perche non ho intenzione di fare grosse cose per ora

Quindi la partizione dei programmi potrei farla ntfs

Che differenza c'è in termini di velocità e altro tra i vari filesystem


Per partizionare va bene partition magic?
SI pouò creare anche partizioni ext3?
Per linux è meglio ext3 o fat32?

Come bootloader va bene magic boot che dovrebbe essere incluso in partition magic o c'è qualche problema?

kazi
12-07-2004, 23:05
Per linux visto che è la prima installazione per ora utilizzerei solo lo spazio della partizione perche non ho intenzione di fare grosse cose per ora

si però quella dello swap la devi fare altrimenti linux non funziona :)


Che differenza c'è in termini di velocità e altro tra i vari filesystem

questo è un riassuntino delle caratteristiche dei principali fs linux (preso da www.gentoo.org che se te lo spiego io non capisci niente :D):

ext2 è il vero e proprio filesystem di Linux ma non possiede il supporto per il metadata journaling, il che significa che le routine che effettuano all'avvio i controlli sul filesystem ext2 possono impiegare diverso tempo. Al momento esiste una scelta abbastanza ampia di filesystem journaled di nuova generazione che sono in grado di effettuare controlli sulla consistenza molto velocemente e sono generalmente preferiti alle controparti non-journaled. I filesystem journaled prevengono i lunghi tempi di attesa che solitamente si riscotrano quando viene riavviato il sistema e il filesystem si trova in uno stato inconsistente.

ext3 è la versione journaled del filesystem ext2, fornisce il metadata journaling per un veloce recupero dei dati in aggiunta ad altre caratteristiche di journaling avanzate come full data e ordered data journaling. ext3 è un filesystem davvero molto valido e affidabile. Offre generalmente performance accettabili nella maggior parte delle situazioni. Poichè non fa un uso estesivo di "trees" nel proprio design interno, non è in grado di scalare molto bene, il che significa che non rappresenta una scelta ideale per filesystem molto grandi o situazioni in cui è necessario manipolare file molto grandi o grandi quantità di file in una singola directory. Ma se usato in condizioni che sfruttino le sue caratteristiche di design, ext3 è un eccellente filesystem.

ReiserFS è un filesystem basato su B*-tree che offre ottime performance generali e si dimostra notevolmente superiore a ext2 e ext3 con file di piccole dimensioni (file minori di 4k), spesso di un fattore 10-15. ReiserFS scala inoltre molto bene e supporta il metadata journaling. Dal kernel 2.4.18 in poi, ReiserFS ha raggiunto la solidità che lo porta a essere caldamente raccomandato sia per un uso generico che per casi estremi come la crezione di grandi filesystem, l'uso su molti file piccoli, file molto grandi e directory contenenti decine di migliaia di file.

XFS è un filesystem con metadata journaling che è completamente supportato in Gentoo Linux dal kernel xfs-sources. Si presenta con un robusto insieme di caratteristiche ed è ottimizzato per la scalabilità. Se ne raccomanda l'uso su sistemi Linux dotati di unità di memorizzazione con canali in fibra o high-en SCSI e alimentazione continua. Data l'aggressivita con la quale XFS si serve della cache in RAM per i dati in transito, programmi progettati in modo non adeguato (quelli che non prendono precauzioni quando scrivono file su disco, e ce ne sono diversi) possono perdere una discreta quantità di dati se il sistema si arresta in modo inaspettato.

JFS è il filesystem con journaling ad alte prestazioni di IBM. E' stato recentemente giudicato pronto per il mercato, ma ad oggi non è stato sufficientemente testato per fare commenti positivi o negativi sulla sua stabilità generale.



Per partizionare va bene partition magic?

per fare le partizioni di win si poi linux nell'installazione ha un programmino a se per partizionare


SI pouò creare anche partizioni ext3?

con partition magic non so :(


per linux è meglio ext3 o fat32?

penso che sul fat32 non funzioni...


Come bootloader va bene magic boot che dovrebbe essere incluso in partition magic o c'è qualche problema?

ti consiglierei lilo o grub che ti danno con l'installazione, sono molto facili da preparare e supportano sia linux che win, il tuo non so se supporta linux

losker
12-07-2004, 23:26
E' vero che non si possono fare più di un certo numero di partizioni su un hd?

Ogni consiglio e informazioni ulteriore per la mia installazione è ben accetto

maiosyet
12-07-2004, 23:47
Uhm, giusto per essere precisi...

1) Che te ne fai di tre winodowsX + il 2003?! :confused:

2) Ovviamente linux NON funziona ne' su fat32 ne' su ntfs, ma ha i suoiappositi fs...tu crea pure la partizione di linux in fat, tanto poi al momento dell'installazione ti scrive lui il filesystem corretto.

Puoi fare tutte le partizioni che vuoi su un hd...

Come bootloader e' meglio usare grub

losker
12-07-2004, 23:54
Forse la guida che ho letto era vecchia e diceva che non si potevano fare più di 4 partizioni


Per 3 xp mi servirebbero per 3 persone diverse ma forse (sto cambiando idea) faccio un win xp solo
iL WIN 2003 per fare delle prove


Lilo lo conosco (per sentito dire e letto alcune guide) ma grub no, dove trovo qualche info e guida


Grazie

Loading