PDA

Visualizza la versione completa : NTFS DualBoot Proced. error


francofait
11-08-2004, 16:17
Entrare in console su root ed eseguire i seguenti comandi:

#sfdisk -d /dev/hda > MyPartitionTable.txt

deve uscire un output tipo questo: # tabella delle partizioni di /dev/hda
unit: sectors

/dev/hda1 : start= 63, size=160055532, Id= 7, bootable
/dev/hda2 : start= 0, size= 0, Id= 0
/dev/hda3 : start= 0, size= 0, Id= 0
/dev/hda4 : start= 0, size= 0, Id= 0

#cat MyPartitionTable.txt | sfdisk --no-reread -H255 /dev/hda.
#reboot

Riformattare a basso livello x la tabella delle partiz. corrotta non è la soluzione migliore.

francofait
11-08-2004, 16:22
Sia ben chiaro che non l'ho inventata io, a reinventare l'acqua calda non ci tengo x nulla.

Alkaid
11-08-2004, 16:51
Riformattare a basso livello x la tabella delle partiz. corrotta non è la soluzione migliore.



perchè?



:D ho sbagliato a quotare

volevo quotare questo:



a reinventare l'acqua calda non ci tengo x nulla

naig
11-08-2004, 17:55
Originariamente inviato da francofait
Entrare in console su root ed eseguire i seguenti comandi:

#sfdisk -d /dev/hda > MyPartitionTable.txt

deve uscire un output tipo questo: # tabella delle partizioni di /dev/hda
unit: sectors

/dev/hda1 : start= 63, size=160055532, Id= 7, bootable
/dev/hda2 : start= 0, size= 0, Id= 0
/dev/hda3 : start= 0, size= 0, Id= 0
/dev/hda4 : start= 0, size= 0, Id= 0

#cat MyPartitionTable.txt | sfdisk --no-reread -H255 /dev/hda.
#reboot

Riformattare a basso livello x la tabella delle partiz. corrotta non è la soluzione migliore.

io ho seguito passo passo quel tutorial e ha ripristinato la tabella delle partizioni, però non ha rimesso in gioco il boot, dopo ho formattato e reinstallato Win. A quel punto ha ripreso a funzionare tutto.
C'è da dire che nei precedenti tentativi avevo già formattato la partizione dopo aver fatto un backup dei dati perciò a quel punto non ho provato altre soluzioni.


# sfdisk --no-reread --force -H255 /dev/hda

non si esegue senza l'opzione --force

per alcuni hardisk dovrebbe essere impostato -H240, in ogni caso consiglio di leggere un log di avvio di una distribuzione che non usi il CHS con gli head impostati a 16

francofait
11-08-2004, 18:19
Se il problema è andato oltre alla corruzione dati sulla Partition Table , cosa che non è da escludere , può benissimo succedere , che dopo aver recuperato la tabella delle partiz. qualcuna risulti ancora illeggibile , però rimane comunque sufficente x non aver alcun bisogno di riformattare a basso livello - se non erro qualunque produttore hd lo sconsiglia fortemente , salvo soluzione unica ed estrema , rischio compreso di compromettere l'integrità fisica del hd - In 12 anni che zazzico su pc , non ho mai avuto bisogno di riformattare a basso livello , nemmeno ai vecchi tempi , quando l'opzione era inclusa nei vari bios -
Con questo non escludo nemmeno di avere avuto molto :ciapet: cioè molta fortuna , non mi si è neppure mai guastato un HD -
:ciauz: :ciauz: :ciauz:

naig
11-08-2004, 19:32
Originariamente inviato da francofait
Se il problema è andato oltre alla corruzione dati sulla Partition Table , cosa che non è da escludere , può benissimo succedere , che dopo aver recuperato la tabella delle partiz. qualcuna risulti ancora illeggibile , però rimane comunque sufficente x non aver alcun bisogno di riformattare a basso livello - se non erro qualunque produttore hd lo sconsiglia fortemente , salvo soluzione unica ed estrema , rischio compreso di compromettere l'integrità fisica del hd - In 12 anni che zazzico su pc , non ho mai avuto bisogno di riformattare a basso livello , nemmeno ai vecchi tempi , quando l'opzione era inclusa nei vari bios -
Con questo non escludo nemmeno di avere avuto molto :ciapet: cioè molta fortuna , non mi si è neppure mai guastato un HD -
:ciauz: :ciauz: :ciauz:

infatti non c'è stato bisogno di fare una formattazione a basso livello, anzi, dalle guide che ho visto in rete sembra che la partizione si potesse recuperare ripristinando la tabella senza formattare. Ho notato che ci sono state cmq situazioni diverse secondo il contesto.

E' probabile che io abbia fatto la cavolata di formattare e reinstallare windows con la tabella impostata in CHS: dal CD ROM d'installazione la partizione era accessibile, ma chissà cosa ha combinato windows su un "terreno non suo". A quel punto dopo aver ripristinato la tabella in LBA poteva essere normale che windows non entrasse ugualmente.

La cosa migliore, se dovesse capitare a qualcuno è:

1) fare un backup della partizione di windows
2) ripristinare la tabella delle partizioni con sfdisk
3) provare a riavviare windows. Se a quel punto non si dovesse caricare allora si fa una formattazione normale e una reinstallazione, dopo di che si ripristinano i dati

Loading