PDA

Visualizza la versione completa : Info su Gentoo!


virusbye
29-09-2004, 11:29
Adesso che ho un pc in più, vorrei provare anche Gentoo; ne so un po', ma non tantissimo!

- La guida ufficiale spiega come partire da stage1, giusto? ma posso decidere di installarlo anche da stage2 e stage3, in che consiste la differenza? (anche di tempo)
- Volendo farei un'installazione via chroot (da debian), ho visto che c'è una guida nei link del forum, c'è qualche accorgimento particolare oltre a ciò che viene detto in quella guida?
- Come funziona il portage/emerge? i comandi più comuni? la gestione dei vari pacchetti, masked/unmasked (???)! c'è qualche trucco/utility che potrei adottare per ottimizzare il mio uso di emerge?
- Gentoo è divisa in rami come debian? mi sembra di no, tuttavia è possibile installare diverse versioni di un software? (insomma fare una cosa tipo installare Sarge o Sid, o un programma con quel numero di versione).
- Ho letto di una Gentoo con Anaconda! qualcuno si ricorda il link e mi sa fornire qualche informazione in più al riguardo, magari il tempo di installazione ed altre cose?
- Esiste una gentoo Live-cd tipo Knoppix? oppure c'è solo il live-cd di gentoo testuale? E' possibile installare gentoo da una penna usb?
- Varie ed eventuali! qualsiasi cosa reputate possa darmi una mano in questa distribuzione!

:)

francofait
29-09-2004, 12:03
Il link x gentoo-vidalinux con anaconda è in ' Risorse locali '
ftp://mirrors.hpcf.upr.edu/pub/Mirrors/GentooVidalinux

sia in versione originale Gentoo che in versione Vidalinux -

ftp://mirrors.hpcf.upr.edu/pub/Mirrors/GentooVidalinux/vidalinux-desktop-beta2

fra7576
29-09-2004, 12:29
*la guida spiega sia come installare da stage1 che da 2 che da 3..indicando quali passaggi saltare..

*se prendi il tarball dello stage ottimizzato per la tua architettura secondo me puoi fare a meno di partire da stage 1..tieni conto anche che è sempre possibile ricompilare tutto con nuove flag successivamente..quindi ti consiglio di scaricare il cd minimal e lo stage che ti interessa..

*i pacchetti sono divisi in unmasked masked hard masked.. sono disponibili gli ebuild di parecchie versioni...puoi installare quel che vuoi..

andy caps
29-09-2004, 13:56
qui trovi tutte le guide per gentoo
http://www.gentoo.it/index-docs-it.html

gentoo non è come debian la distro è una sola anche se è possibile installare varie versioni di pacchetto
quello che serve se installi da stage 1 è preparare il make.conf con le ottimizzazioni per il tuo processore


la guida di installazione va letta via via rigo per rigo se vuoi ritrovarti bene

se installi la versione originale puoi fare come me che in pratica scompatto con il cd lo stage e poi installo tutto con chroot fino ad installazione di kde ultimata
i comandi piu comuni sono
emerge pacchetto per emergere
emerge unmerge pacchetto per disinstallarlo
emerge -s pacchetto per cercarlo
emerge sync (apt-get update )
emerge -up --deep world (dist-upgrade )

se installi da chroot hai la possibilita di seguire la guida on-line e di modificare i file da debian
io uso ad esempio XF86Config-4 di debby per trovarmi configurato xfree o xorg semplicemente copiandocelo

:D io faccio il tifo per l'installazione original

chiedi naturalmente se hai bisogno

vificunero
29-09-2004, 14:07
Io ti consiglio di installare da stage 3 e di usare ottimizzazioni stabili per la cpu nel /etc/make.conf.
Ti studi tutto il portage per benino con la distro stabile.
Poi magari su un'altra partizione inizi a sperimentare e a vedere se con il bootstrap e altre cflags cambia qualcosa.

adarkar
29-09-2004, 14:59
rispetto all'installazione di altri pacchetti come xorg, kde, ma anche cose non troppo esagerate, il passaggio da stage 1 a 2 mi impiega 1h30m, e da 2 a 3 un'altra ora e mezza. per così poco, tenendo conto che il grosso è ben altro, ti consiglio di partire da stage1, è anche più divertente, e imho installare una gentoo senza divertirsi non ha senso :D

una volta ho provato lo stage3 perchè volevo fare prima, ma appena provato a emergere qualcosa aveva già dei problemi, non ci ho pensato un attimo e ripiallato per cominciare da stage1

so bene che i problemi sono dovuti più alla mia niubbità che altro, che potevano essere risolti andando a smanettare.. però sono uno che preferisce di gran lunga fare le cose fatte bene dal'inizio, quindi stage1 :D

per il resto ti han già detto tutto no? :fighet:

UNIX-based
29-09-2004, 15:35
scusate la domanda:

seguendo http://www.gentoo.it/doc/gentoo-offline.htm ad un certo punto incontro la lista di sorgenti da scaricare, tutti così:
distro.ibiblio.org/pub/linux/distributions/gentoo/distfiles//nomepacchetto

ma quel doppio slash?

edit:
dimenticavo... i vari kernel disponibili (gentoo, ck, gaming...) si diversificano solo per la patch no? (linux-2.4.20 è sempre lo stesso file)

al limite posso anche applicare più patch di seguito?

grazie

francofait
29-09-2004, 16:02
Originariamente inviato da andy caps
qui trovi tutte le guide per gentoo
http://www.gentoo.it/index-docs-it.html

:D io faccio il tifo per l'installazione original

chiedi naturalmente se hai bisogno

Si con l'ultimo aggiornamento anche la versione gentoo-anaconda originale è aggiornatissima , ti mette direttamente Gnome2.8 oltre il kernel#2.6.8.1.3. Si installa pure in minor tempo della rc2 di Vidalinux
, perchè Gnome viene emerso pulito senza fronzoli, quelli ce li metti dopo te se ti garbano.

adarkar
29-09-2004, 16:13
Originariamente inviato da UNIX-based
scusate la domanda:

seguendo http://www.gentoo.it/doc/gentoo-offline.htm ad un certo punto incontro la lista di sorgenti da scaricare, tutti così:
distro.ibiblio.org/pub/linux/distributions/gentoo/distfiles//nomepacchetto

ma quel doppio slash?

edit:
dimenticavo... i vari kernel disponibili (gentoo, ck, gaming...) si diversificano solo per la patch no? (linux-2.4.20 è sempre lo stesso file)

al limite posso anche applicare più patch di seguito?

grazie

beh il doppio slash non dovrebbe fare nulla di che, se non vado errato ne puoi mettere anche 5 o 10 e nn cambia nulla
i kernel sono var perchè sono diversi
il vanilla è il vanilla
e gli altri sono patchati per varie applicazioni, games, ecc..
non credo che tu possa "applicare" patch di quel genere al kernel una alla volta, quello che ti offre gentoo sono pacchetti con i sorgenti dei kernel patchati per un certo scopo, se tu metti pezzi qua e là senza essere uno che si intende seriamente di kernel mi sa che faresti solo danni

adarkar
29-09-2004, 16:13
Originariamente inviato da UNIX-based
scusate la domanda:

seguendo http://www.gentoo.it/doc/gentoo-offline.htm ad un certo punto incontro la lista di sorgenti da scaricare, tutti così:
distro.ibiblio.org/pub/linux/distributions/gentoo/distfiles//nomepacchetto

ma quel doppio slash?

edit:
dimenticavo... i vari kernel disponibili (gentoo, ck, gaming...) si diversificano solo per la patch no? (linux-2.4.20 è sempre lo stesso file)

al limite posso anche applicare più patch di seguito?

grazie

beh il doppio slash non dovrebbe fare nulla di che, se non vado errato ne puoi mettere anche 5 o 10 e nn cambia nulla
i kernel sono var perchè sono diversi
il vanilla è il vanilla
e gli altri sono patchati per varie applicazioni, games, ecc..
non credo che tu possa "applicare" patch di quel genere al kernel una alla volta, quello che ti offre gentoo sono pacchetti con i sorgenti dei kernel patchati per un certo scopo, non un kernel e delle patch, se tu metti pezzi qua e là senza essere uno che si intende seriamente di kernel mi sa che faresti solo danni

Loading