PDA

Visualizza la versione completa : PVT, é Spam?


neo-one
17-10-2004, 22:09
Può considerarsi spam mandare messaggi attraverso il sitema dei messaggi privati?

Ad esempio nel messenger, attraverso i profili si può mandare un messaggio ad una persona che rende disponibile appunto l'opzione per essere contattato da un'altra persona che condivide i suoi stessi interessi.. o ha semplicemente voglia di chattare o conoscere.

1) Il messaggio mandato in tal modo non fa si che venga trattato un dato personale, ovvero l'email del destinatario che rimane cmq segreta.

2) Allo stesso modo in cui si invita la persona a scambiare chiacchiere... si invita la persona a scambiarle nel messenger.. ed allo stesso modo si potrebbe invitare il destinatario a partecipare alla propria community .

Quindi: il dato non è trattato, l'utente non riceve posta indesiderata (ha scelto l'opzione di ricevere pvt), ed il fine è incontrarsi e parlare in una community... che potrebbe essere la propria e non per forza messenger... quindi non è spam. O no? :stordita:

weppos
17-10-2004, 22:35
Su questo forum sì, per il resto di norma non saprei, ma tutto sommato credo di sì comunque. :)

neo-one
18-10-2004, 00:40
Originariamente inviato da weppos
Su questo forum sì, per il resto di norma non saprei, ma tutto sommato credo di sì comunque. :)

Aspetta... se c'è piccoloelfo che tratta di sport ed io realizzo un sito di sport e lo segnalo a piccoloelfo, quindi un messaggio personalizzato, unico (che non verrà mandato altre volte) e cmq inviato a lui... penso questo sicuramente non sia spam!

Cmq... senza addentrarmi in questo discorso...
io ponevo il caso msn messenger... ognuno ha un profilo e da la possibilità di essere contattati... col semplice scopo di conoscersi e di parlare di argomenti in comune. Molti ad esempio, indicano lo sport nel profilo. Mandare una sola volta un solo messaggio... poche righe, molto informali, in cui si fornisce il link di un forum in cui si parla di sport e caso mai incontrarci li... Forum normale, nessun pagamento etc)... può essere considerato spam? :master:

neo-one
18-10-2004, 00:43
Ad esempio... tu, weppos, moderatore del forum di webmarketing... leggi su un profilo della ricerca messenger una ragazza che tra i vari hobby ha quello del posizionamento... le invieresti un messaggio dicendole che anche tu sei appassionato e che se lei vuole ti può raggiungere in questo forum? :zizi:

Low
18-10-2004, 00:52
Secondo me se il soggetto ha esplicitamente affermato di essere disposto/a a ricevere pubblicità (personalizzate o generiche che siano), allora non può essere considerato spam.

Il fatto è che la gente si iscrive ad un servizio di chat per chiacchierare, non per ricevere pubblicità. Quindi farsi pubblicità attraverso il servizio potrebbe essere uno di quegli usi estranei al motivo per il quale il soggetto ha fornito il consenso.

E' un po' come le e-mail: io permetto alla gente di contattarmi al mio indirizzo e-mail per discutere di cose ben precise. Se qualcuno usa quell'indirizzo e-mail per scopi diversi da quelli previsti, allora si tratta di spam.

neo-one
18-10-2004, 01:36
Originariamente inviato da Low
Il fatto è che la gente si iscrive ad un servizio di chat per chiacchierare, non per ricevere pubblicità. Quindi farsi pubblicità attraverso il servizio potrebbe essere uno di quegli usi estranei al motivo per il quale il soggetto ha fornito il consenso.


Appunto... io invito a chiacchiarare con me non solo nel messenger ma anche tramite mio forum :)

Insomma, non è la pubblicità hard che arriva x email ciao sono elena guardami mentre mi faccio la doccia".

Qui io sono reale ed invito ad un contatto reale... ma anziché privato (tramite messenger) in uno spazio pubblico che ho costruito io (forum) e dove non si vende alcun prodotto e non ne è lo scopo. :stordita:

X Low: la mail indicata nel tuo profilo la usi? Ti devo chiedere una cosa :)

Elena Cotti
18-10-2004, 06:14
"ciao sono elena guardami mentre mi faccio la doccia". :dottò:




:) in effetti credo che il confine possa essere sottile.
C'è comunque una netta separazione ragionevole; se mi dai il tuo contatto MSN Messenger ed io lo uso per inviarti la pubblicità dei miei prodotti mi sembra diverso ad un invito ad usare anche un'altro tool per scambiarci messaggi o approfondire temi.

Niroshi
18-10-2004, 10:23
Prova una cosa: entra su un canale irc abbastanza popolato e pubblicizzane un altro. Osserva le reazioni, e poi medita...

Elena Cotti
18-10-2004, 10:42
...entra su un canale irc abbastanza popolato e pubblicizzane un altro... Bè, in effetti questo esempio mi sembra delicato, anche se inizialmente si parlava di suggerire l'uso di un forum da MSN Messenger.

Tuttavia, anche poi nel tuo primo esempio sarebbe possibile trovare confini molto sfumati; il FORUM di html.it, ad esempio, consente di riportare sui suoi thread gli URL e quant'altro oggetto di studio relativo al Progetto di Velocipedi Equestri, il quale tra l'altro, usa anche un FORUM.

Senza dubbio è questa un'espressione di apertura e disponibilità non da tutti, che và riconosciuta ad html.it e della quale dobbiamo ringraziare, ma senza dubbio sull'argomento i confini non mi sembrano così marcati.

:ciauz:

Nuvolari2
18-10-2004, 14:02
La legge sulla privacy è a mio avviso una bella scusa per una grande truffa. I motivi teorici che la ispirano sono ottimi. Quelli veri e propri sono piuttosto squallidi. (A mio parere).
Infatti la legge sulla privacy contiene contraddizioni ed errori grossolani, se davvero il suo scopo fosse quello di tutelare la privacy del cittadino, piuttosto che gli interessi economici dei grandi gruppi. Guarda caso, invece, l'unico scopo che centra in pieno, senza sbavature e senza contraddizioni, è proprio la tutela dei grandi gruppi di comunicazione.

Detto questo, io penso che non tutto quello che viene fatto in conformità formale della legge sulla privacy sia vermente lecito. E certe cose che violano quella legge, in realtà non arrecano danno a nessuno e dovrebbero a mio parere essere invece consentite.
Ma le cose stanno così e ce le teniamo così finche qualcuno non le cambierà.

Ora si tratta di capire se tu vuoi fare le cose rispettando la legge o rispettando il buon senso.

Fare ciò che tu dici non viola alcuna legge dello Stato. Quindi è lecito.
Ma di sicuro viola diverse regole non scritte che vigono nella mente di molti di noi.
In definitiva, se lo fai, troverai molte persone che si arrabbieranno (ma non potranno fare nulla contro di te, a livello legale), e qualche persona che apprezzerà. Il rischio che corri è di trovare più gente del primo tipo che del secondo tipo. Quindi, in partica, rischi di "sputtanare" il tuo link.

Sta a te decidere.

:ciauz:

Loading