PDA

Visualizza la versione completa : Archittetture e Architetture ix? quali sono?


l1q1d
26-10-2004, 19:21
Tanto per fare un po' di chiarezza nella mia testa :confused: come in quella di forse molti altri :D , vorrei sapere i vari processori a quali architetture appartengono; tipo, io ho un pentium celeron 700 devo considerare la i386 o la i486 e con un pentium 4 o un athlon xp? :oVVoVe:

/dev/null
26-10-2004, 19:30
Originariamente inviato da l1q1d
Tanto per fare un po' di chiarezza nella mia testa :confused: come in quella di forse molti altri :D , vorrei sapere i vari processori a quali architetture appartengono; tipo, io ho un pentium celeron 700 devo considerare la i386 o la i486 e con un pentium 4 o un athlon xp? :oVVoVe: Mi sembra che la scaletta sia cosi':
286 -> i286
386 -> i386
486 -> i486
Pentium/K5 -> i586
I piu' nuovi (Intel P2, P3, P4, AMD K6, Athlon etc) -> i686

(ho tralasciato categorie "minori"... :))

:ciauz:

l1q1d
26-10-2004, 20:00
E allora qui mi viene un dubbio:
fino ad ora si è sempre usate delle distro con delle iso che iniziavano con i386 e solo ultimamente sono uscite le 686;
come mai?

Kamui
26-10-2004, 20:05
i386 è un processore generico per indicare Pentium/AMD eccetera.

/dev/null
26-10-2004, 21:00
Originariamente inviato da l1q1d
E allora qui mi viene un dubbio:
fino ad ora si è sempre usate delle distro con delle iso che iniziavano con i386 e solo ultimamente sono uscite le 686;
come mai? Mi sembra strano :bhò:
I programmi possono funzionare soltanto su architetture compatibili (uguali o supioriori) a quella per la quale vengono compilati...
Il vantaggio di compilare programmi per i386 e' che funzionano su tutti i processori x86 successivi al 286 e quindi in pratica girano su (quasi) tutti gli x86 (non funzionano solamente su 8086 e [80]286)...
D'altra parte, un programma compilato per processori i686 sfrutta alcune caratteristiche proprie dei processori di ultima generazione, e quindi hanno performances migliori...

Mi sembra strano che un tempo i programmi venissero compilati per i386, mentre solo da poco hanno iniziato a compilarli per i686... Probabilmente e' che una volta non ci facevi molto caso :)
Ti posso dire che la distribuzione con la quale ho iniziato ad usare Linux un paio d'anni fa era compilata per i586...

:ciauz:

sopadj1
27-10-2004, 10:21
Originariamente inviato da /dev/null
Mi sembra che la scaletta sia cosi':
286 -> i286
386 -> i386
486 -> i486
Pentium/K5 -> i586
I piu' nuovi (Intel P2, P3, P4, AMD K6, Athlon etc) -> i686

(ho tralasciato categorie "minori"... :))

:ciauz:

io ho 1 athlon 1500 + , ma , stranamente, posso far girare sia programmi i386 che i586 che i686.....bho!

dato il mio processore, quale sarebbe la mia architettura?

:dottò:

GhePeU
27-10-2004, 10:33
il concetto di retrocompatibilità non mi sembra così complicato da capire... :confused:

un'architettura è compatibile col software scritto per i suoi predecessori (l'i686 è compatibile con software iX86 con X = 3,4,5,6, l'i586 è compatibile con software iX86 con X = 3,4,5) ma non (sempre) viceversa

un athlon è i686

Loading