PDA

Visualizza la versione completa : E poi parlano dei giovani d'oggi


s|n3
07-03-2005, 23:19
Guardavo la TV e ho scoperto che verso la fine degli anni 70 la Mondadori creò e distribuì un gioco da tavolo chiamato "CORTEO".
lo scopo del gioco?? 2 squadre: poliziotti contro manifestanti.lo scopo era fondamentalmente scatafasciarsi di mazzate e possibilmente uccidere il "nemico":dottò: poliziotti con manganelli e lacrimogeni e manifestanti con sanpietrini e mazze

cioè fatemi capire...c'era gente che moriva davvero alle manifestazioni e voi giocavate con codesto coso?? :dottò: :dottò: ma siete fuori?? come se noi gggiovani d'oggi ci mettessimo a giocare ad un videogames dove guidiamo un kamikaze che deve farsi esplodere in mezzo alla gente:dottò:

e quindi ero preso da queste profonde riflessioni quando mi sono ricordato di questo (http://www.yonkis.com/mediaflash/booomba.htm) e ho pensato...vabbe faccio na partitina:zizi:

ho fatto fuori 5 uomini 2 donne e 1 bambino:madai!?:

Ja]{|e
07-03-2005, 23:21
Mai giocato a Postal? :madai!?:

Cisco x™
07-03-2005, 23:21
gta

miki.
07-03-2005, 23:22
vergognati

vificunero
07-03-2005, 23:25
Corro immediatamente a denunciarti al Moige.

seifer is back
07-03-2005, 23:26
Originariamente inviato da s|n3
come se noi gggiovani d'oggi ci mettessimo a giocare ad un videogames dove guidiamo un kamikaze che deve farsi esplodere in mezzo alla gente:dottò:



però in compenso è pieno di giochi dove il buono stermina i presunti kamikaze..

Caleb
07-03-2005, 23:27
"CORTEO"
TIPO DI GIOCO: politico, storico, di simulazione
AUTORI: Massimo Casa, Giulio De Petra, Alvaro Lojacono, Piergiorgio Maoloni,
Sergio Zoffoli
EDITORE: C. Un S. A. - Mondadori
ANNO DI EDIZIONE: 1979 - 1980
NUMERO DI GIOCATORI: 2 o a squadre
DURATA: 3 ore
LINGUA: materiali e regole in italiano
Corteo è un gioco di simulazione che ricostruisce lo scontro fra un corteo di dimostranti e le forze dell'ordine in una città immaginaria. La mappa rappresenta il centro di una metropoli europea, ricco di luoghi significativi per il Potere: dai palazzi della Politica alle sedi dei Partiti, da quelli della Finanza a quelli dei Media. La mappa è esagonata e in ogni esagono c'è una costruzione, raffigurata con grande accuratezza, che rappresenta un luogo particolare. Ogni luogo ha un valore in punti, determinato dalla sua importanza sociale, storica e politica. Un giocatore (ma è meglio se sono due) manovra le pedine che compongono il Corteo di dimostranti, divisi nei vari gruppi politici e sociali che hanno caratterizzato i movimenti di insubordinazione sociale in Italia verso la fine degli anni '70. Il Corteo, per sua stessa natura vulnerabile, ha regole specifiche di movimento e di attacco che lo rendono forte: deve raggiungere il maggior numero dei luoghi che sono i suoi obiettivi di gioco. Contro il Corteo si muovono le forze del Potere, Polizia e Carabinieri, che devono evitare che i manifestanti raggiungano i loro obiettivi e arrestarne il più possibile. Il gioco è punteggiato dal movimento continuo delle forze in campo: i manifestanti si possono spostare in metropolitana, il Potere dispone dei veloci Blindati, unità molto forti che possono muoversi in colonna. Per i giocatori è fondamentale capire bene le diverse possibilità che offrono le strade sulla mappa di gioco. Ironico e incruento, Corteo ricostruisce le atmosfere degli scontri di piazza alla fine degli anni '70 in Italia, con molti riferimenti alla situazione politica e sociale dell'epoca. Oltre al gioco di base, ci sono anche quattro Scenari a tema e due Varianti molto buffe (che si trovano solo nell'edizione originale), una delle quali simula il "black out" che ha colpito New York nel 1979.

s|n3
07-03-2005, 23:30
Originariamente inviato da miki.
vergognati

ok...prometto che lo farò

Uanne
07-03-2005, 23:30
la cruenza dei giochi di oggi non sfiora minimamente giochi goliardici come corteo :madai!?:

s|n3
07-03-2005, 23:30
tra l'altro c'ho messo 20 minuti per trovare un'immagine del gioco suddetto ma ho dimenticato di postarla prima:stordita:

http://i19.ebayimg.com/01/i/03/93/c0/45_1_b.JPG

Loading