PDA

Visualizza la versione completa : cos'è una "farmacia"...?


seifer is back
09-03-2005, 15:36
spinto da questa curiosità chiedo a mia nonna e lei mi risponde.. "beh, èp quel luogo dove ti preparano i medicinali... tu vai la dici quello che hai bisogno ed il farmacista ti prepara il farmaco.. nel retro hanno i vari elementi di base e a seconda del male se ne ritornano con un sacchettino..."

wow è stupendo.. allora prendo e vado in farmacia e chiedo di avere un po' di questo e quello. e mi guardano con due occhi sgranati e mi dicono " ahh lei vuole il farmaco xxx della ditta yyy"

"no io voglio il componente z ..." :nonono:

"sii infatti nel farmaco che le dicevo c'è quel compoinente"

"e quanto costa?"

"solo16 euro"

"ma se il componente costa 1 euro all'etto..."

"eh ma noi il componente non lo abbiamo"

:dottò:

ecco ora mi domando com'è che dopo 50 anni di studi e ricerche, abbiamo medicinali che costano 10 volte tanto quello che costano a prepararle ad hoc...

laMumm|a
09-03-2005, 15:37
il mio farmacista prepara tutto.

Martin
09-03-2005, 15:40
Vai nelle farmacie dove preparano anche i medicinali... non lo fanno in tutte ma in alcune sì.

seifer is back
09-03-2005, 15:41
Originariamente inviato da Martin
Vai nelle farmacie dove preparano anche i medicinali... non lo fanno in tutte ma in alcune sì.

si, il punto era proprio quello.. che "alcune" si...

skidx
09-03-2005, 15:42
credo ora siano obbligati ad avere il farmaco generico :master: , tipo se ti serve l'Aulin gli chiedi il farmaco con il principio attivo dell'Aulin (il nimesulide credo) e ti danno delle bustine uguali all'aulin che però costano un quinto.

aeterna
09-03-2005, 15:42
Originariamente inviato da seifer is back
spinto da questa curiosità chiedo a mia nonna e lei mi risponde.. "beh, èp quel luogo dove ti preparano i medicinali... tu vai la dici quello che hai bisogno ed il farmacista ti prepara il farmaco.. nel retro hanno i vari elementi di base e a seconda del male se ne ritornano con un sacchettino..."

wow è stupendo.. allora prendo e vado in farmacia e chiedo di avere un po' di questo e quello. e mi guardano con due occhi sgranati e mi dicono " ahh lei vuole il farmaco xxx della ditta yyy"

"no io voglio il componente z ..." :nonono:

"sii infatti nel farmaco che le dicevo c'è quel compoinente"

"e quanto costa?"

"solo16 euro"

"ma se il componente costa 1 euro all'etto..."

"eh ma noi il componente non lo abbiamo"

:dottò:

ecco ora mi domando com'è che dopo 50 anni di studi e ricerche, abbiamo medicinali che costano 10 volte tanto quello che costano a prepararle ad hoc...

non riesci ad integrare tutto questo nel mondo di oggi? :master:

seifer is back
09-03-2005, 15:46
Originariamente inviato da aeterna
non riesci ad integrare tutto questo nel mondo di oggi? :master:

lo integro ma non lo tollero...

@skidx: per quello che vedo io il generico ha costi non così bassi.. generalmente mi pare che costi all'incirca la metà...
però è ugualmente assurdo... se io devo prendere una certa quantità di prodotto, sono ugualmente costretto a comprarmi la confezione... il consusmismo sanitario mi intrisce..

chris
09-03-2005, 15:53
Originariamente inviato da skidx
credo ora siano obbligati ad avere il farmaco generico :master: , tipo se ti serve l'Aulin gli chiedi il farmaco con il principio attivo dell'Aulin (il nimesulide credo) e ti danno delle bustine uguali all'aulin che però costano un quinto.

Casualmente l'hanno quasi sempre terminato, il generico... :bhò:

s|n3
09-03-2005, 15:53
Originariamente inviato da skidx
credo ora siano obbligati ad avere il farmaco generico :master: , tipo se ti serve l'Aulin gli chiedi il farmaco con il principio attivo dell'Aulin (il nimesulide credo) e ti danno delle bustine uguali all'aulin che però costano un quinto.

quindi dici che i 4/5 del costo dell'aulin è dovuto alle sostanze utilizzate per levare quel bruttissimo saporaccio schifosissimo che hanno le bustine di nimesulide a differenza di quelle di aulin?? :master:

scherzi a parte ho usato diverse volte farmaci generici e ho sempre notato che hanno un pessimo sapore rispetto agli "originali" :fagiano:

aeterna
09-03-2005, 15:54
Originariamente inviato da seifer is back
lo integro ma non lo tollero...

@skidx: per quello che vedo io il generico ha costi non così bassi.. generalmente mi pare che costi all'incirca la metà...
però è ugualmente assurdo... se io devo prendere una certa quantità di prodotto, sono ugualmente costretto a comprarmi la confezione... il consusmismo sanitario mi intrisce..

dalle mie parti la questione dei generici puzza assai, o forse è dappertutto così.

dunque, il medico di famiglia deve per forza prescriverti un generico (se esiste) a meno che tu non chieda il contrario, altrimenti ci va di mezzo lui (non ricordo in quale misura), e fin qui tutto a posto.

ogni e dico ogni volta che ho bisogno di un farmaco di vario tipo me ne viene prescritto uno generico, io vado in qualsiasi farmacia della mia città e mi dicono che loro non vengono riforniti di quel farmaco generico (sigh...) che mi serve, così sono autorizzati a darmene uno 'firmato' e me lo fanno pagare come generico...

ora mi chiedo... la cosa può succedere a volte... ma sempre??? che significa?
chi paga la differenza di prezzo alla ditta del farmaco firmato? presumo lo stato... chi è lo stato? ...

prego il signore che non sia così... :incupito:

Loading