PDA

Visualizza la versione completa : c++ puntatori


tony83
17-03-2005, 16:54
non ho ben capito i puntatori, il passaggio alle funzioni con i puntatori (che succede se uso x valore?) e la creazione di nuovo oggetto attraverso new assegnazione a un array puntatore (esso deve essere con * prima oppure no?)

debbelandia
17-03-2005, 17:31
Premetto che la seconda domanda non l'ho capita... cmq per quanto riguarda il passaggio di dati a una funzione come argomento:

usando i puntatori, invii solo l'indirizzo di memoria dove risiede realmente il valore, altrimenti gli invii direttamente il valore.

netarrow
17-03-2005, 17:57
Prima domanda:
col puntatore i parametri della funzione riferiranno alle variabili passate nel momento in cui richiami la funzione, col valore viene fatta una copia e creata un'altra variabile a se stante che non influisce sulla variabile originariamente passata.

Seconda domanda(che effetivamente è leggermente anagrammata :zizi: ):
quando dichiari un oggetto cos':



Oggetto o(parametri);//dichiarato e inizializato, uguale anche per i
// tipi primitivi
Oggetto* o;// devi mettere anche new dato che è un puntatore e viene
//allocato in un momento diverso dalla dichiarazione
//quindi:
o = new Oggetto(parametri);


spero intendevi questo :ciauz:

XVincentX
25-03-2005, 12:21
i puntatori sono molto importanti? Nemmeno io riesco a capirli

netarrow
25-03-2005, 12:24
Originariamente inviato da XVincentX
i puntatori sono molto importanti? Nemmeno io riesco a capirli

senza puntatori in C++ puoi fare poco niente, più niente che poco :zizi:

Per capire i puntatori ci vuole essenzialmente pratica, l'ideal è una guida un libro un tutorial o qualcosa che dopo aver spiegato bene la teoria proponga degli esercizi mirati, un esempio è il libro della deitel&deitel "C++ fondamenti di programmazione" usanto anche in molte università.

:ciauz:

XVincentX
25-03-2005, 13:21
Ah, C++ è veramente molto + difficile di Vb, il fatto di non essere visuale è davvero scomodissimo.
Bhe vedrò di leggermi una buona guida.

netarrow
25-03-2005, 16:22
Originariamente inviato da XVincentX
Ah, C++ è veramente molto + difficile di Vb, il fatto di non essere visuale è davvero scomodissimo.
Bhe vedrò di leggermi una buona guida.

A mio parare tutto è più difficile di VB :zizi:

cmq cosa vuol dire che C++ non è visuale? C++ è anche visuale basta che prendi un IDE che abbia un editor grafico, sennò la grafica la fai anche a mano(che se non si usano librerie di terzi ma funzioni dell'OS è effettivamente dispersivo obsoleto e scomodo), cmq non paragonare C++ e Vb che sono lontani anni luce(mi riferisco al VB non .net), inoltre stai attento che il Vb se imparato in maniera "fossilizzante" sia dal punto di vista della sintassi sia dal punto di vista dell'IDE e delle abitudini che infonde è deteriorente :zizi:

Se vuoi una buona guida sul C++ ti consiglio Thinking C++ volume 1 e Thinking C++ volume 2, il primo lo trovi sicuramente anche in italiano il secondo io l'ho trovato e letto solo in inglese, magari tu sarai più fortunato; ma quello che dovrebbe interessarti adesso è il volume 1.

Quando dopo vorrai fare anche grafica interfacciarti con l'OS c'è pure un link sulle win32 c'è questa intro: http://www.aleax.it/TutWin32/tc.htm

Ma ti consiglio di utilizzare quancosa di terzi che usa l'OOP(ho sentito di wxWIndows)

:ciauz:

Loading