PDA

Visualizza la versione completa : La sentenza dell'Onu: "Berlusconi nuoce alla libertà"


marruz
18-03-2005, 10:14
Le Nazioni Unite intervengono - finalmente - per condannare il clamoroso conflitto d'interessi del presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi ed in particolare il controllo che esercita su quasi tutti i mezzi di informazione del nostro Paese.
Il Palazzo di Vetro diverso tempo fa ha mandato in Italia un suo inviato speciale, il keniota Ambeyi Ligabo, incaricato di verificare la gravità della situazione. Dopo una lunga indagine, l'esponente dell'Onu ha emesso la sua sentenza, firmando una relazione volta a denunciare una carenza di pluralismo che non ha eguali in tutto l'occidente.
"La concentrazione di organi di informazione nelle mani del premier nuoce alla libertà - si legge nel rapporto di Ligabo - questa concentrazione ha infatti gravemente colpito la libertà di opinione ed espressione in Italia".
In particolare, il keniota ha puntato il dito contro l'epurazione dei giornalisti Enzo Biagi e Michele Santoro ed ha bacchetto l'Esecutivo per non aver risolto (al contrario, dunque, di quanto assicura la Casa delle Libertà) il conflitto d'interessi del Cavaliere. Il rapporto è ora al vaglio della Commissione dell'Onu sul rispetto dei diritti umani.


ora ripetete con me:
ONU: cavviva!! ilvio: buono
ONU: cavviva!! ilvio: buono
ONU: cavviva!! ilvio: buono

dokk
18-03-2005, 10:16
E chi è questa signora Onu? Qualcuno la conosce? Noi siamo uno stato sovrano, e Berlusconi è stato eletto democraticamente dalla maggioranza degli italiani e quindi nessun può dirgli che sbaglia.

einj
18-03-2005, 10:17
Originariamente inviato da dokk
E chi è questa signora Onu?

la moglie di john lennun :zizi:

mothersmilk
18-03-2005, 10:18
Originariamente inviato da marruz
ora ripetete con me:
ONU: cavviva!! ilvio: buono
ONU: cavviva!! ilvio: buono
ONU: cavviva!! ilvio: buono

Link?

dokk
18-03-2005, 10:18
Originariamente inviato da einj
la moglie di john lennun :zizi:
:D

wsim
18-03-2005, 10:19
________________________
il keniota Ambeyi Ligabo
________________________

ma daì, un negro comunista che vive alle falde del Kilimangiaro non è credibile...

marruz
18-03-2005, 10:20
Originariamente inviato da mothersmilk
Link?


intanto:


Nazioni Unite. Inviato speciale per la libertà d'informazione a Roma
Ambeyi Ligabo, Special reporter delle Nazioni Unite per la promozione e la protezione del diritto alla libertà d'opinione e di espressione, sta concludendo il suo giro di udienze nella capitale Italiana. L'inviato speciale da tempo sta girando il mondo per incontrare associazioni e organi d’informazione in paesi dove essa è a rischio: le sue tappe precedenti sono state Iran, Haiti, Colombia, Costa D’Avorio e ora Italia. Ricordiamo che l’Italia, secondo la classifica dell’associazione Freedom House, che si occupa di visionare e comparare secondo precisi criteri la libertà di stampa in 193 paesi, è in settantaquattresima posizione e prima tra i paesi dove l’informazione è parzialmente libera, ben dopo la Repubblica Domenicana (28°) e le isole Fiji (68°). In questa classifica risultano penultima Cuba e ultima la Corea del Nord.




da www.AprileOnLine.Info n.130 del 28/10/2004

mothersmilk
18-03-2005, 10:20
Originariamente inviato da wsim
________________________
il keniota Ambeyi Ligabo
________________________

ma daì, un negro comunista che vive alle falde del Kilimangiaro non è credibile...

Paraponziponzipò!

mothersmilk
18-03-2005, 10:21
Originariamente inviato da marruz
intanto:





da www.AprileOnLine.Info n.130 del 28/10/2004

Thanks. :)

marruz
18-03-2005, 10:21
Originariamente inviato da wsim
________________________
il keniota Ambeyi Ligabo
________________________

ma daì, un negro comunista che vive alle falde del Kilimangiaro non è credibile...


"daì" cos'è? l'urlo del leghista alle prese con lo sdegno? :D

Loading