PDA

Visualizza la versione completa : GNOME rimosso da slackware current


bakuryu
27-03-2005, 19:08
http://distrowatch.com/?newsid=02493#0

sono triste :( anche se non uso slackware, dico io, come si fa a escludere gnometto? :oVVoVe:

francofait
27-03-2005, 19:21
Originariamente inviato da bakuryu
http://distrowatch.com/?newsid=02493#0

sono triste :( anche se non uso slackware, dico io, come si fa a escludere gnometto? :oVVoVe:

In compenso è stato messo Kde3.4. e Kernel-2.6.11-4

Caleb
27-03-2005, 19:22
era nell'aria da anni... io non lo vedo un gran male, a mio avviso ogni distro dovrebbe concentrarsi su un unico de

maiosyet_2
27-03-2005, 19:32
Originariamente inviato da Caleb
era nell'aria da anni... io non lo vedo un gran male, a mio avviso ogni distro dovrebbe concentrarsi su un unico de

Eh? :dottò:

Ma che significa... il fatto che slackware, per la sua particolare politica di sviluppo, non ce la faccia a mantenere anche Gnome non significa che...

Caleb
27-03-2005, 19:50
il problema si chiama integrazione

quando installi un programma devi avere la garanzia di ritrovartelo nel menu avvio, non ha alcun senso dover andare a caccia dell'esegubile e linkarlo a manina; tanto per fare un esempio, debian a suo modo lo fa: quando un programma non e' inseribile in una sezione di K hai comunque la sicurezza di trovarlo nel sottomenu Debian

e' un problema non da poco per l'usabilita' del sistema, e puo' essere affrontato solo con una chiara politica di integrazione fra il de e l'ambiente sottostante; cosa che dopo 14 anni non e' ancora stata ben definita su nessuna distro. a mio avviso proprio per la dispersione dovuta ai troppi de in circolazione da mantenere

GhePeU
27-03-2005, 19:58
standard freedesktop.org forse?


IT, peggio per slackware e per chi la usa

maiosyet_2
27-03-2005, 20:05
Originariamente inviato da Caleb
il problema si chiama integrazione

quando installi un programma devi avere la garanzia di ritrovartelo nel menu avvio, non ha alcun senso dover andare a caccia dell'esegubile e linkarlo a manina;

:dottò:



e' un problema non da poco per l'usabilita' del sistema

Ma vattene... :D


e puo' essere affrontato solo con una chiara politica di integrazione fra il de e l'ambiente sottostante; cosa che dopo 14 anni non e' ancora stata ben definita su nessuna distro. a mio avviso proprio per la dispersione dovuta ai troppi de in circolazione da mantenere

KDE ad esempio ha una comoda funzione che ti aggiorna il menu in automatico, basterebbe che tutti i DE (quindi basterebbe che Gnome lo faccia) ne facciano una simile...

Che facciamo, scegliamo la distro in base al DE? :dottò:

Caleb
27-03-2005, 20:06
Originariamente inviato da GhePeU
standard freedesktop.org forse?


IT, peggio per slackware e per chi la usa

eh, ma quanti seguono fino in fondo la dtd di menu-spec? secondo me c'e' ancora tanto ma tanto lavoro da fare

comunque tornando it non vedo il problema dove stia, gnome fuori da slack non significa necessariamente che non ce li si possa installare in seguito

Caleb
27-03-2005, 20:10
Originariamente inviato da maiosyet_2
:dottò:




Ma vattene... :D



KDE ad esempio ha una comoda funzione che ti aggiorna il menu in automatico, basterebbe che tutti i DE (quindi basterebbe che Gnome lo faccia) ne facciano una simile...

Che facciamo, scegliamo la distro in base al DE? :dottò:

non ci siamo capiti... una funzione per aggiornare il menu non deve aver bisogno di esistere: se installi un programma te lo devi ritrovare nel menu, punto

se no ritorniamo allo stile di wfw 3.11 e tutti contenti... o quasi

quanto a scegliere la distro in base al de, che male ci sarebbe, posto che nessuno ti impedisce di installarne un altro?

Ikitt
27-03-2005, 20:13
Originariamente inviato da Caleb
non ci siamo capiti... una funzione per aggiornare il menu non deve aver bisogno di esistere: se installi un programma te lo devi ritrovare nel menu, punto
Vero, per un numero sorprendentemente alto di utenti se un programma non e` listato nel menu non esiste. E comunque dover aggiungerlo al menu` e` alquanto una rottura evitabile.

Pero`, la possibilita` di editare il menu` invece IMHO e` comoda, e in gnome 2.12 dovrebbe finalmente esserci.

IT: di questa scelta si era gia` parlato, se non altro mi pare coerente con la filosofia della distribuzione.

Loading