PDA

Visualizza la versione completa : ho un padre velatamente razzista...come mi devo comportare?


leg_pad
06-04-2005, 09:45
Ho scoperto dopo anni e anni di avere un padre razzista...io ho 27 anni, lui ne ha 65...che cosa dovrei fare? gli dovrei insegnare educazione civica?

catrin
06-04-2005, 09:49
Originariamente inviato da leg_pad
Ho scoperto dopo anni e anni di avere un padre razzista...io ho 27 anni, lui ne ha 65...che cosa dovrei fare? gli dovrei insegnare educazione civica?

a 65 anni la vedo dura fargli cambiare mentalità...se puoi ignora questo suo lato....

sustia
06-04-2005, 09:49
Tu dovresti fare cosa? :maLOL:

san
06-04-2005, 09:49
non credo che a 65 anni un uomo sia propenso a cambiare le convinzioni con le quali ha vissuto tanto a lungo..

alla meglio ti porteresti a casa le accuse di culattone e raccomandato.

-San-

yro
06-04-2005, 09:51
Originariamente inviato da leg_pad
Ho scoperto dopo anni e anni di avere un padre razzista...io ho 27 anni, lui ne ha 65...che cosa dovrei fare? gli dovrei insegnare educazione civica?

gli dici che se continua cosi l'attende la casa di riposo!! :madai!?:

n3uro
06-04-2005, 09:56
Gli hai raccontato della tua ragazza?

jsmoran
06-04-2005, 09:56
Ti rompe che lui lo sia solo velatamente mentre tu lo sei orgogliosamente alla luce del sole? Spiegagli che è bello fare outing.

leg_pad
06-04-2005, 09:57
lui ha una razzismo latente...sembra una persona normale...poi quando proprio non te l'aspetti se ne esce con dei discorsi un pò strani... c'è da dire che lui non può vedere Bossi e tutti i leghisti tipo Maroni, Castelli, il Mitico Calderoli...eccc

xegallo
06-04-2005, 09:58
prendi spunto da Pietro Maso

leg_pad
06-04-2005, 09:59
Originariamente inviato da n3uro
Gli hai raccontato della tua ragazza?

no!

Loading