PDA

Visualizza la versione completa : piazza fontana: sconfitta...


seifer is back
29-04-2005, 10:32
"le assoluzioni sono da confermare, ma su piazza fontana registriamo una sconfitta investigativa senza aver individuato i colpevoli.

Il sostituto procuratore generale, Enerico delehaye, ha motivato cos alla Cassazone la sua richiesta di conferma delle assoluzioni per Delfo Zorzi Carlo Maria Maggi e Giancarlo Rognoni. Nella strage del 12 dicembre 1969 morirono 17 persone. tre giorni dopo fu arrestato l'anarchico Pietro Walpreda (mentre l'altro anarchico giuseppe pinelli moriva precipitando [...] dalla questura).
Da allora in 36 anni ci sono gi state dieci sentenze. La pista anarchica stata abbandonata quella neofascista aveva portato nel 2001 alla condanna proprio dei 3 imputati per cui ieri l'accusa ha deciso di confermare l'assoluzione chiesta in appello.

Ansa

:incupito:

jsmoran
29-04-2005, 10:34
Forse fu un suicidio.

JackBabylon
29-04-2005, 11:03
Originariamente inviato da jsmoran
Forse fu un suicidio.

Oppure i giornali si sono inventati tutto

Room237
29-04-2005, 11:15
secondo me stato saddam

seifer is back
29-04-2005, 11:18
io mi metto nei panni dei parenti delle vittime, vi immaginate che frustazione a 36 anni dalla morte, non sapere ancora il perch... o meglio non saperne la versione ufficiale..

quelle persone devono aver perso fiducia in qualunque tipo di istituzione.. giudiziaria, politica...

MaRc0
29-04-2005, 11:25
Originariamente inviato da seifer is back
io mi metto nei panni dei parenti delle vittime, vi immaginate che frustazione a 36 anni dalla morte, non sapere ancora il perch... o meglio non saperne la versione ufficiale..

quelle persone devono aver perso fiducia in qualunque tipo di istituzione.. giudiziaria, politica...

che si mettano in fila,ci sono casi che aspettano da prima :madai!?:

seifer is back
29-04-2005, 11:27
Originariamente inviato da MaRc0
che si mettano in fila,ci sono casi che aspettano da prima :madai!?:

tipo?

Elena78
29-04-2005, 11:42
Originariamente inviato da jsmoran
Forse fu un suicidio.

di massa....
gente malata, guarda :incupito:

Laceiba
29-04-2005, 13:03
Originariamente inviato da jsmoran
Forse fu un suicidio.

1) c'erano svariati poliziotti in una stanza piccola; difficile che non riuscissero a intercettare Pinelli prima che si buttasse
2) "in dicembre a Milano era caldo", dice ironicamente una canzone, ma resta il fatto che in quel mese a Milano solitamente le finestre sono CHIUSE, soprattutto in questura durante un interrogatorio
3) praticamente impossibile cadere dalla finestra perch si sta male, come invece sostenne il giudice di allora
4) Calabresi era fascista e Guida fu addirittura uomo del duce (se la parola "uomo" non esagerata, parlando di Guida); fece parte, dopo la caduta del regime, di un apparato anticomunista voluto dalla Cia e formato appunto da ex cagnolini del duce, come documentato da corrispondenze della Cia dell'epoca
5) una scarpa rimasta nella stanza, cosa molto difficile se uno si butta o cade da solo, poi stata portata gi dai poliziotti
6) PINELLI E' MORTO PERCHE' AVEVA IL COLLO SPEZZATO E SECONDO LA PERIZIA NON HA PICCHIATO LA TESTA NELLA CADUTA
7) cadendo non ha messo le mani avanti, cosa che qualsiasi persona viva farebbe, anche se si butta da sola o sta male
8) Pinelli solo uno degli anarchici arrestati, che furono decine
9) la formula inventata dal giudice per assolvere i poliziotti non ha precedenti e non stata mai pi usata in futuro

Non stato un suicidio.

alda
29-04-2005, 13:05
Originariamente inviato da Laceiba
[...]

Non stato un suicidio.

Dal tuo vocabolario hanno strappato la pagina con la definizione di "ironia"? :fagiano:

Loading