PDA

Visualizza la versione completa : Ma bestemmiare...


/dev/null
05-05-2005, 22:08
E' reato o no?
C'e' chi dice di si', chi di no, chi dice che lo sia solo verso certe divinita'... Bah!
Cercando un po' credo di aver capito che fino al '95 era reato una qualunque bestemmia verso divinita' della religione cattolica, dal '95 al '99 e' diventato reato bestemmiare una qualsiasi religione e poi dopo il '99 e' cessato di essere un reato, ma e' diventato un illeciuto amministrativo...

Chi mi chiarisce un po' le idee? :fagiano:

Antossj4
05-05-2005, 22:19
interessa anche a me, visto che ultimamente x alcuni problemi sto calando un sacco di madonne e di creatori :stordita:

civic87
05-05-2005, 22:20
Originariamente inviato da Antossj4
interessa anche a me, visto che ultimamente x alcuni problemi sto calando un sacco di madonne e di creatori :stordita:

ehm....quotone.... :D

Cholo
05-05-2005, 22:22
Mi pare di ricordare che sia reato solo se rivolta al capoccia.

Moglie, parenti o amicici non valgono.

Possibile ? :fagiano:

Antossj4
05-05-2005, 22:24
Originariamente inviato da Cholo
Mi pare di ricordare che sia reato solo se rivolta al capoccia.

Moglie, parenti o amicici non valgono.

Possibile ? :fagiano:

ehm, io purtroppo ultimamente le rivolgo a tutta la famiglia... compreso il capo :stordita:

:incupito:

Cholo
05-05-2005, 22:26
La fonte è tutta da verificare comunque :stordita:
http://www.uaar.it/documenti/laicita/14.html


I «REQUISITI» DELLA BESTEMMIA

- l’autore della bestemmia può essere chiunque, anche un ateo;

- si concretizza nella sua semplice attuazione, indipendentemente dalle reali intenzioni dell’autore;

- il fatto che sia diventata una consuetudine, o che lo sia in certi ambienti, è irrilevante;

- devono essere chiaramente individuate le parole profferite;

- deve avvenire in luogo pubblico o aperto al pubblico, non è vietato quindi bestemmiare nella propria abitazione;

- devono essere presenti almeno due persone;

- non rientrano nella fattispecie le rappresentazioni figurate, i gesti, gli atti offensivi;
- è vietato bestemmiare contro Dio, non contro la Madonna ed i santi.

TeoB
05-05-2005, 22:27
So che se lo fai in vaticano ti scomunicano.

Cmq, con tutte quelle che sparano i calciatori penso che dovrebbero essere tutti multati ogni partita :fagiano:

Io non la vedo cmq una mancanza di rispetto verso gli altri...sarà che penso che la religione sia una cosa molto molto personale.

/dev/null
05-05-2005, 22:29
Avevo letto anch'io questa cosa che solo il capo famiglia fosse interessato...
Pero' da quel che ho capito questa legge e' stata modificata almeno 2 volte negli ultimi 10 anni, quindi non so come sia la situazione attuale...

TeoB
05-05-2005, 22:30
Originariamente inviato da Cholo
La fonte è tutta da verificare comunque :stordita:
http://www.uaar.it/documenti/laicita/14.html


I «REQUISITI» DELLA BESTEMMIA

- l’autore della bestemmia può essere chiunque, anche un ateo;

- si concretizza nella sua semplice attuazione, indipendentemente dalle reali intenzioni dell’autore;

- il fatto che sia diventata una consuetudine, o che lo sia in certi ambienti, è irrilevante;

- devono essere chiaramente individuate le parole profferite;

- deve avvenire in luogo pubblico o aperto al pubblico, non è vietato quindi bestemmiare nella propria abitazione;

- devono essere presenti almeno due persone;

- non rientrano nella fattispecie le rappresentazioni figurate, i gesti, gli atti offensivi;
- è vietato bestemmiare contro Dio, non contro la Madonna ed i santi.

A questo punto, aprirei una gara di bestemmie sul forum. Chi si iscrive?

meganoide
05-05-2005, 22:31
Originariamente inviato da TeoB
A questo punto, aprirei una gara di bestemmie sul forum. Chi si iscrive?

comincia tu :rollo:

Loading