PDA

Visualizza la versione completa : Curiosità sul wireless


Seagate101
26-05-2005, 23:04
Salve a tutti.
Ho da poco comprato un notebook, dotato di funzionalità wireless.
In pratica venendo subito al sodo mi ha trovato una rete NETGEAR ad accesso libero e facendo su connetti, si connette e naviga, senza che io abbia configurato alcunchè.
Questo succede a casa.
Ora, io a casa ho una connessione adsl via cavo , non wireless.
Ho letto che alcuni modem hanno integrato all'interno un access point lan wireless, quindi sospettavo fosse il modem. Ma spegnendo tutto (ho anche staccato il modem dalla presa telefonica) la linea me la trova lo stesso.Sopra casa mia c'è una persona che ha un collegamento via cavo identico al mio. Potrebbe essere che prendo il suo segnale?
Ora nel mio stesso palazzo non c'è nessuno che ha un collegamento wireless, nei palazzi vicino sinceramente non lo so.

MA può arrivare un segnale anche a 50-100 mt di distanza?
Poi mi dice che la rete è aperta e ad accesso libero.

Ma è legale collegarsi in questo modo? :master:
Cioè , voglio dire, chiunque con un portatile potrebbe collegarsi.
E poi chi ha una rete wireless non se la cripta in qualche modo per evitare simili situazioni? Se avessi una connessione wireless sicuramente non la terrei ad accesso libero.

Cisco x™
26-05-2005, 23:49
Originariamente inviato da Seagate101
Salve a tutti.
Ho da poco comprato un notebook, dotato di funzionalità wireless.
In pratica venendo subito al sodo mi ha trovato una rete NETGEAR ad accesso libero e facendo su connetti, si connette e naviga, senza che io abbia configurato alcunchè.
Questo succede a casa.
Ora, io a casa ho una connessione adsl via cavo , non wireless.
Ho letto che alcuni modem hanno integrato all'interno un access point lan wireless, quindi sospettavo fosse il modem. Ma spegnendo tutto (ho anche staccato il modem dalla presa telefonica) la linea me la trova lo stesso.Sopra casa mia c'è una persona che ha un collegamento via cavo identico al mio. Potrebbe essere che prendo il suo segnale?
Ora nel mio stesso palazzo non c'è nessuno che ha un collegamento wireless, nei palazzi vicino sinceramente non lo so.

MA può arrivare un segnale anche a 50-100 mt di distanza?
Poi mi dice che la rete è aperta e ad accesso libero.

Ma è legale collegarsi in questo modo? :master:
Cioè , voglio dire, chiunque con un portatile potrebbe collegarsi.
E poi chi ha una rete wireless non se la cripta in qualche modo per evitare simili situazioni? Se avessi una connessione wireless sicuramente non la terrei ad accesso libero.

:D :D :D

no , non è legale connettersi con una rete di un altro, però..............:stordita:

potrebbe essere che chi ha attivato la conessione wireless non la ha protetta ( perchè non la sa proteggere , oppure la ha voluta lasciare non protetta ), problemi suoi.........

:ciauz:

FreeSoul
26-05-2005, 23:58
io la sfrutterei ...

La settimana scorsa sono stato ad Ischia in albergo e mi sono portato il mio inseparabile portatile.
Sul balcone della camera prendevo una WiFi sprotetta che, non dandomi il DHCP, non mi faceva navigare.
Ho tentato con gli IP di default e sono riuscito a navigare.

Per chi passa da quelle parti .... sono entrato nel router e ho attivato l DHCP.

Buona navigata :D

Seagate101
27-05-2005, 00:56
Ma ci si può accorgere dell'intercettazione del segnale da parti di estranei quando la connessione non è protetta?

gigyz
27-05-2005, 01:15
si, di solito sugli ap c'è la lista dei mac delle schede che si agganciano, in ogni caso ci sono ARP e sniffer vari per non parlare poi degli IDS.

Seagate101
27-05-2005, 09:38
Originariamente inviato da gigyz
si, di solito sugli ap c'è la lista dei mac delle schede che si agganciano, in ogni caso ci sono ARP e sniffer vari per non parlare poi degli IDS.

Si però, ed esprimo un opinione personale, è da idioti farsi una connessione wireless e lasciarla a libero accesso. Tranne ovviamente per motivi particolari.

Poi mi è venuto un altro dubbio.
Non potrebbe essere che capto questo segnale wireless perchè sulla mia centralina c'è installato il teleallarme (e non ho uno splitter).
Comunque credo che non c'entri niente...

Cisco x™
27-05-2005, 09:41
Originariamente inviato da Seagate101
Si però, ed esprimo un opinione personale, è da idioti farsi una connessione wireless e lasciarla a libero accesso. Tranne ovviamente per motivi particolari.

si è da idioti , ma può essere che il Tizio non è capace di crittarla.



Originariamente inviato da Seagate101
Poi mi è venuto un altro dubbio.
Non potrebbe essere che capto questo segnale wireless perchè sulla mia centralina c'è installato il teleallarme (e non ho uno splitter).
Comunque credo che non c'entri niente...

no :D

:ciauz:

FreeSoul
27-05-2005, 10:02
io è molto tempo che giro con il portatile e il 90% delle reti che ho trovato sono sprotette.
A volte, come dice Cisco, l'utente non è in grado di proteggerla; altre volte invece neanche sanno di avere un router wireless.

In genere si va a comprare il router che costa di più (a livello casalingo) convinti che sia il migliore tra tanti, senza leggere le caratteristiche.

Io spessissimo utilizzo WiFi altrui e questo mi risolve molti problemi di assistenza e di comunicazione.
L'importante è non creare danni a questi sprovveduti.

Vediamola come una fontanella d'acqua dentro un giardino con il cancello aperto.
Entri, bevi e te ne vai.
Rompere la fontanella crea danno al padrone e a noi se ripassiamo di li assetati.

Seagate101
27-05-2005, 10:09
Originariamente inviato da FreeSoul
io è molto tempo che giro con il portatile e il 90% delle reti che ho trovato sono sprotette.
A volte, come dice Cisco, l'utente non è in grado di proteggerla; altre volte invece neanche sanno di avere un router wireless.

In genere si va a comprare il router che costa di più (a livello casalingo) convinti che sia il migliore tra tanti, senza leggere le caratteristiche.

Io spessissimo utilizzo WiFi altrui e questo mi risolve molti problemi di assistenza e di comunicazione.
L'importante è non creare danni a questi sprovveduti.

Vediamola come una fontanella d'acqua dentro un giardino con il cancello aperto.
Entri, bevi e te ne vai.
Rompere la fontanella crea danno al padrone e a noi se ripassiamo di li assetati.

Vabbè, non credo che sarebbe una cosa intelliggente il fatto di provocare danni ad una fonte a cui potresti attingere!
Nel senso che mi sembra abbastanza ovvio.

Certo che però se questa fontanella ti entra in casa come nel mio caso, come dire, ti verrebbe di non comprare più acqua....anche perchè l'acqua in questione non è propriamente delle più economiche.....

FreeSoul
27-05-2005, 10:25
Certo che però se questa fontanella ti entra in casa come nel mio caso, come dire, ti verrebbe di non comprare più acqua....anche perchè l'acqua in questione non è propriamente delle più economiche.....

in genere chi si connette è spesso qualcuno solo di passaggio e quindi non ne ricava nulla.

Basta proteggere il wifi o togliere il DHCP o almeno cambiare il pool di IP

Loading