PDA

Visualizza la versione completa : Cornacchie


taddeus
01-06-2005, 17:45
Sebbene codesto interrogazio sia inconsciamente dedicato alle tonne del forum :D ... domandommi perche' nello meridione di longobardia si appellino le cornacchie come corvi.

Lo riposo notturno est chimera dallo giorno nello qualo codello dubbio insinuossi tra le di me recchie :cry:

COLENZO
01-06-2005, 17:48
mavaacagher :D

Angioletto
01-06-2005, 17:49
Originariamente inviato da COLENZO
mavaacagher :D

taddeus
01-06-2005, 17:50
ola' messere est codesto lo modo di proferir villania ? :stordita:

COLENZO
01-06-2005, 17:51
Originariamente inviato da taddeus
ola' messere est codesto lo modo di proferir villania ? :stordita:

se vuoi mi ci impegno pure di più :D :smack:

leon4rdo
01-06-2005, 17:51
codesto tuo stile arcaico di scriptorius mi sovviene una novella scritta nei bagni di una scuola:

prima mano:
"in questo luogo che mi fu d'asilo
feci una ca'ata che pesava un chilo"

seconda mano:
"ispirato dalle gesta tue
ne feci una che ne pesava due"

terza e bellissima
"poscia che ispirato fui dai vostri versi
calommi le braghe e vi sommersi"

:fagiano:

strunz
01-06-2005, 17:51
Originariamente inviato da taddeus
ola' messere est codesto lo modo di proferir villania ? :stordita:

mi iscuso io per le molestie verbali del mio villan servo..suppngo intendesse profferire un piu' cavalleresco "si rechi prestamente a defecare"

RombodiSuono
01-06-2005, 17:51
Originariamente inviato da taddeus
Sebbene codesto interrogazio sia inconsciamente dedicato alle tonne del forum :D ... domandommi perche' nello meridione di longobardia si appellino le cornacchie come corvi.

Lo riposo notturno est chimera dallo giorno nello qualo codello dubbio insinuossi tra le di me recchie :cry:


Adoro questo anziano signore :D

taddeus
01-06-2005, 17:53
non s'addice a signore del mio rango tal masnada di furfanti :zizi:

leon4rdo
01-06-2005, 17:54
Originariamente inviato da taddeus
non s'addice a signore del mio rango tal masnada di furfanti :zizi:

:dottò: fellone!

Loading