PDA

Visualizza la versione completa : Ebay compra SHOPPING.com x620milioni $


key
02-06-2005, 11:40
http://investor.ebay.com/releases.cfm
GG a frogle...adesso Ebay a comprato shopping.com un altro specialista di CONFRONTI "prezzo"...ma in ITALIA questo fatto NON cammina...spiegatemi perche??
Se in TUTTI i paesi del mondo la comperazione dei prezzi e un BOOM mondiale??

Bukowski
02-06-2005, 11:56
Perchè da noi c'è il famoso CARTELLO ormai adottato pure dai pescivendoli e spazzacamini e poi perchè comprare online non è affatto conveniente.

weppos
02-06-2005, 12:15
In Italia le compravendite online sono indietro anni luce.
Analizzavo il problema tempo fa con alcune persone e la risposta è tanto semplice quanto preoccupante: l'inglese.

L'inglese, la lingua del web, è molto mal digerito in Italia e vi assicuro che ogni giorni sono sempre più sconcertato dei problemi che questo comporta, soprattutto nel settore turistico dove ho bazzicato per molto tempo.

La mancanza della conoscenza dell'inglese ha segato tantissime attività online, prima fra tutte la compravendita per il problema che si è diffusa l'opinione che comprare online non è sicuro.

Le cose stanno lentamente cambiando, ma come da studi recenti l'Italia nel web è ancora molto indietro.

Un esempio a caso: avete presente paypal?
Per anni non trovavo una persona che fosse iscritta. Mi sono iscritto circa un anno fa, quando era ancora in inglese.
Da circa 2 mesi paypal offre ora una interfaccia ed un supporto completamente italiano e conosco almeno 10 persone che si sono iscritte dell'ultimo mese.

DesertStorm
02-06-2005, 18:29
Originariamente inviato da key
http://investor.ebay.com/releases.cfm
GG a frogle...adesso Ebay a comprato shopping.com un altro specialista di CONFRONTI "prezzo"...ma in ITALIA questo fatto NON cammina...spiegatemi perche??
Se in TUTTI i paesi del mondo la comperazione dei prezzi e un BOOM mondiale??

yahoo ha comprato kelkoo, presente in tutta europa... mancava semplicemente un sito "grosso" di questo tipo... se fosse esistito ebay lo avrebbe comprato magari...

shopping.com => inglese => almeno 600 milioni di potenziali user
"shopping.it" => italiano => non oltre 5-6 milioni di potenziali user

poi in italia il traffico è molto segmentato in qualsiasi settore...

E.L.
02-06-2005, 18:30
Beh però ci sono diversi siti di comparazione prezzi, lo schifo di Kelkoo, trovaprezzi.it, costameno.it, un altro di Dada.
Il fatturato sarà ridicolo rispetto alle cifre dei paesi anglosassoni, ma non credo sia solo una questione di lingua. A mio avviso il problema è sempre quello: poca fiducia nella carta di credito e alte spese del trasporto per cui la gente compra poco online e quindi ha poco interesse a fare comparazione di prezzi.

Quando a Paypal do ragione a Weppos (sono iscritto da tre anni ormai), ma qui è colpa di Ebay che non ha localizzato subito in italiano, anche se credo ci fossero problemi logistici risolti quando hanno aperto la sede europea in Irlanda.

DesertStorm
02-06-2005, 18:47
Originariamente inviato da E.L.
Beh però ci sono diversi siti di comparazione prezzi, lo schifo di Kelkoo, trovaprezzi.it, costameno.it, un altro di Dada.


appunto... in italia ci sono 14 milioni di user.

togliamo quelli che usano internet per cose marginali, ne restano 5-6 milioni di utenti "maturi".

di questi 5-6, 1 milione acquista almeno 1 volta all'anno online (fonte eurispes).

considerando che molti acquistano direttamente tramite altri siti o motore di ricerca tradizionale, magari il potenziale traffico cala notevolmente

deduco che 500-600 .000 visitatori spalmanti in 6-7 siti internet creano una segmentazione che fa si che invece di avere grandi siti e tanti "satelliti" ce ne siano 6-7 di traffico rilevante ma non eccezionale.

weppos
02-06-2005, 20:38
Originariamente inviato da E.L.
Quando a Paypal do ragione a Weppos (sono iscritto da tre anni ormai), ma qui è colpa di Ebay che non ha localizzato subito in italiano, anche se credo ci fossero problemi logistici risolti quando hanno aperto la sede europea in Irlanda.

Non esattamente.
Ebay ci ha perso, ma la colpa alle spalle è degli Italiani che sono ancora troppo chiusi nella propria mentalità. :)

Loading