PDA

Visualizza la versione completa : La legge Ŕ uguale per tutti


GnoKy
14-06-2005, 17:42
spero non sia stata postata precedentemente.

Testo Unico delle Leggi Elettorali D.P.R. 30 marzo 1957, n 361 e successive modifiche
Art. 98
1. Il pubblico ufficiale, l'incaricato di un pubblico servizio, l'esercente di un servizio di pubblica necessitÓ, il ministro di qualsiasi culto, chiunque investito di un pubblico potere o funzione civile o militare, abusando delle proprie attribuzioni e nell'esercizio di esse, si adopera a costringere gli elettori a firmare una dichiarazione di presentazione di candidati od a vincolare i suffragi degli elettori a favore od in pregiudizio di determinate liste o di determinati candidati o ad indurli all'astensione, Ŕ punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da lire 600.000 a lire 4.000.000.

seifer is back
14-06-2005, 17:42
Originariamente inviato da GnoKy
spero non sia stata postata precedentemente.

:stordita: :stordita:

porcelain
14-06-2005, 17:42
Originariamente inviato da GnoKy
spero non sia stata postata precedentemente.

giÓ postata :fagiano:

GnoKy
14-06-2005, 17:44
e meno male che avevo usato il motore di ricerca del forum. Pi¨ che un motore Ŕ un motorino.

Chiedo scusa. Chiudete la porta plýse.

miki.
14-06-2005, 17:44
Originariamente inviato da porcelain
giÓ postata :fagiano:
e nemmeno poche volte :stordita:

scinf
14-06-2005, 17:45
Originariamente inviato da GnoKy
spero non sia stata postata precedentemente.

Testo Unico delle Leggi Elettorali D.P.R. 30 marzo 1957, n 361 e successive modifiche
Art. 98
1. Il pubblico ufficiale, l'incaricato di un pubblico servizio, l'esercente di un servizio di pubblica necessitÓ, il ministro di qualsiasi culto, chiunque investito di un pubblico potere o funzione civile o militare, abusando delle proprie attribuzioni e nell'esercizio di esse, si adopera a costringere gli elettori a firmare una dichiarazione di presentazione di candidati od a vincolare i suffragi degli elettori a favore od in pregiudizio di determinate liste o di determinati candidati o ad indurli all'astensione, Ŕ punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da lire 600.000 a lire 4.000.000.

Nessuno ha "costretto" qualcun'altro a non andare a votare quindi nessuno deve essere punito con la reclusione...

GnoKy
14-06-2005, 17:46
Originariamente inviato da miki.
e nemmeno poche volte :stordita:

allora ho fatto la mia porca figura quotidiana. :D

GnoKy
14-06-2005, 17:47
Originariamente inviato da GnoKy
spero non sia stata postata precedentemente.

Testo Unico delle Leggi Elettorali D.P.R. 30 marzo 1957, n 361 e successive modifiche
Art. 98
1. Il pubblico ufficiale, l'incaricato di un pubblico servizio, l'esercente di un servizio di pubblica necessitÓ, il ministro di qualsiasi culto, chiunque investito di un pubblico potere o funzione civile o militare, abusando delle proprie attribuzioni e nell'esercizio di esse, si adopera a costringere gli elettori a firmare una dichiarazione di presentazione di candidati od a vincolare i suffragi degli elettori a favore od in pregiudizio di determinate liste o di determinati candidati o ad indurli all'astensione, Ŕ punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da lire 600.000 a lire 4.000.000.

Ma non li hanno indotto?

scinf
14-06-2005, 17:48
Originariamente inviato da GnoKy
Ma non li hanno indotto?

ma li intende indurli all'astensione costringendoli...

blekm
14-06-2005, 17:49
per ultimo vedi il caso Jackson.. :incupito:

Loading