PDA

Visualizza la versione completa : E la batteva i marciap 'm ona pigtta


carnauser
18-06-2005, 05:42
La camminava in d'on palt finta marmtta

E la batteva i marciap 'm ona pigtta

Ma la se dava on sacch de f per f la grana

m hoo cap che l'era noeuva e foeura zna.



Sta povera tosa la m'ha faa insc tanta pena

Vedla in gir con sto strascett d'ona sottana

Vedela semper insc mal organizzada

Che m gh'hoo ditt fa n la scema, cambia strada .



Ve disaroo la verit, gh'era la stoffa

Ma se p n and a f la vita insc de pressa

Ghe va vess bon de f i danee senza trass via

Se dev sav tutt i truchett de sagrestia.



Perch per f anca el s mestee, prca sidella,

L' minga assee de vess truccada e de vess bella

Te pdet n men i ciappett tutta genada

Ghe va on colpett segonda chi passa per strada.



Dopo pcch temp gh'avevom numm tutta la zna

Se dividevom a met tutta la grana

I incass cresseven tucc i d, naturalmente,

Le l'era el crp, va ben d'accrd, ma io la mente.



Poeu in d'ona sera disgraziada ch'el pioveva

Per and insemma a on sbarbatell de via Borggna

La s' impestada 'm ona scema sta teresa

E la m'ha daa la mia met de la soa rgna.



M'han faa cinquanta o cent pontur de rbba strana

M hoo pientaa l de f el mestee de fa la grana

El rocchet l' diventaa on mestee de sciori

Sont minga matt de quell pass ch voo al sanatori.



Poeu l'hoo pientada in de per lee sta brutta stria

Lee l' tornada a f la scema in quella via

Adess la va anca coi pollee, brutta barbnna :

Gh' prpi p de religion, santa Madonna.

L' propri vera ostiiii!

carnauser
18-06-2005, 05:43
x i non bilingue..



Camminava in un palt finta marmotta

e batteva i marciapiedi come una bambola

ma si dava un sacco da fare per far soldi

ed io ho capito che era nuova e fuori zona



Questa povera ragazza mi ha fatto cos tanta pena

a vederla in giro con sto straccetto duna sottana

a vederla sempre cos male organizzata

che le ho detto Non fare la scema, cambia strada.



Vi dir la verit, aveva la stoffa

ma non si pu andare in vita cos di corsa

bisogna saper fare i soldi senza trascurarsi

si devono conoscere tutti i trucchetti di sagrestia



Perch anche per fare il suo mestiere, porca padella,


non abbastanza essere truccata ed essere bella

non puoi muovere le chiappette tutta gelata

ci vuole un colpetto a seconda di chi passa per strada.



Dopo poco tempo avevamo noi tutta la zona

ci dividevamo a met tutti soldi

gli incassi naturalmente crescevano tutti i giorni

lei era il corpo, va benne daccordo, ma io la mente.



Poi una sera disgraziata che pioveva

per andare insieme ad un giovanotto di via Borgogna

si impestata come una scema sta poveretta

e mi ha dato la mia met della sua rogna.



Mhanno fatto cinquanta o cento punture di roba strana

io ho piantato il mestiere e di fare i soldi

il protettore diventato un mestiere da signori

non sono mica matto, di questo passo vado allospedale



Poi lho piantata per conto suo sta brutta strega

lei tornata a fare la scema in quella via

adesso va anche coi poliziotti, brutta barbona:

non c proprio pi religione, santa Madonna.

Loading