PDA

Visualizza la versione completa : Appunti...


wsim
20-06-2005, 15:06
Prendere appunti, annotarsi le cose da fare, scrivere ciò che viene in mente…
Non sto parlando dello scrivere vero e proprio, per il quale ormai, sia che si tratti di lavoro che di cose private, si utilizza al 90% la tastiera del computer, ma delle piccole cose…
Quelle note che ognuno di noi, ogni tanto o con sistematicità, si appunta da qualche parte…
E ciascuno con il suo sistema…
Il mio è il massimo dell’occasionalità.

Al lavoro niente appunti sulle cose da fare, da anni sta tutto in testa, salvo qualche rara annotazione sul calendarietto da tavolo…
Le agende le lascio in bianco da tempo…
Sulle cose fatte, invece, ho un intero archivio di note, solitamente scritte a mano su fogli A4 a quadretti. Servono per ricordarsi i procedimenti, i punti attraverso i quali si è arrivati a una certa decisione, a quella precisa risoluzione.
E servono eccome, anche dopo anni, e me ne sono accorto più volte. Ma restano sempre legati al fatto che, quando si presenta l’occasione per cui mi servono e vado a cercarli, so già che esistono perché mentalmente me ne ricordo ancor prima di trovarli, e SO che quelle cose, da qualche parte, devo averle scritte. E le trovo rapidamente, di solito.
Ma non è sempre così, alle volte si annota a margine dei fogli, sul retro delle stampe, sul retrocopertina dei fascicoli… e il problema allora diventa trovare quella tal nota che SO di aver scritto, ma non ricordo DOVE, oppure lo ricordo perfettamente, ma chissà dove ho messo quel supporto dove l’ho scritto…
In genere c’è comunque un ordine di fondo…

Nel privato la situazione è ben più articolata…
In pratica per gli appunti utilizzo tutti i supporti e i tipi di carta possibili…
Post-it, strisce di carta della calcolatrice, fogli di block-notes in vari formati e colori, foglietti di quaderno, fogli dei notes da bar spesso chiesti in prestito al barista, biglietti del cinema, locandine di quella o dell’altra cosa, retro di ricevute fiscali…
Di tutto e di più, solitamente conservato nel portafoglio che svuoto ogni tanto, depositando il tutto in una cartella a casa, ora paurosamente gonfia. Aprirla e cominciare a rovistare tra la marea di foglietti è, alle volte, rivedere la vita…
In quanto al contenuto, c’è un po’ di tutto. Dalle cose banali, solitamente numeri di telefono, indirizzi, piccoli preventivi, frasi colte alla radio, chilometri fatti in bici, schizzetti, prezzi, liste di libri da comprare, due righe sui cinema, abbozzi di lettere da scrivere ai giornali, fino a brevi note su cose fatte o viste, e che spesso si intersecano con le loro testimonianze mute, queste ultime conservate forse per moto di affetto: biglietti di musei, di viaggio, del cinema, depliant, ritagli di giornale, locandine di manifestazione…
Momenti di vita che sono rimasti su carte e cartine, in (dis)ordine sparso e senza un perché…
Mi chiedo ogni tanto se non sarebbe il caso di gettare via tutto, ma in fondo in fondo resisto e scaccio l’idea, lo sentirei come un reato verso me stesso…

Da tre giorni mi hanno regalato un taccuino Moleskine, piccolo formato, uno di quei famosi taccuini da viaggio usati da Hemingway, Chatwin, e altri…
Pagine bianche, tante, belle, tutte da riempire…
Ma sono lì che lo guardo un po’ titubante…. e mi chiedo: perchè tutto lì, adesso?
Utilizzarlo, lo so, mi imporrebbe cambiare sistema…
Ci penserò…


E adesso raccontatemi di voi….

GattoBastardo
20-06-2005, 15:07
giro con un piccolo blocco note in tasca

strunz
20-06-2005, 15:09
nell'era dei compiuter uso rigorosamente post it, ne ho millemila sparsi..che poi non trovo quando servono ovviamente.
poi uso anche random la scrivania stessa, fogli sparsi e l'agenda del cellulare, fondamentale

taddeus
20-06-2005, 15:09
in giro uso il notes oppure gli scontrini :D, in ufficio recupero i ritagli delle tavole per fare i bigliettini, di rado uso l'agenda.

strunz
20-06-2005, 15:11
Originariamente inviato da taddeus
in giro uso il notes oppure gli scontrini :D, in ufficio recupero i ritagli delle tavole per fare i bigliettini, di rado uso l'agenda.

io per i numeri di telefono usavo i pacchetti di sigarette..che poi finiti li buttavo :dhò: ero a (contate a spanne) almeno 124 potenziali trombate perse :dhò: :D

seifer is back
20-06-2005, 15:12
da ragazzino giravo sempre con blocco notes, su cui scrivevo tutte le cazzate che si diceva fra noi, quelle frasi insomma che restavano nella storia per la loro palese assurdità.

oggi cerco di ricordarmi tutto, non ho calendario ne agenda, niente fogli.

volevo comprarmi uno di quei cosi elettronici per registrare in digitale appunti vocali, ma per il momento sono ancora restio.

foglietti volanti sono all'ordine del giorno e nel portafoglio decine di scontrini scritti sul retro , per ogni evenienza.

JackBabylon
20-06-2005, 15:13
Sia nel lavoro che nella vita privata uso il primo foglio che ho sotto mano, ho pile di fogli di cui mi interessa solo una piccola frase scritta in un angolo ma la pigrizia mi blocca dal sistemarli.

Ogni tanto però all'improvviso mi scoppia la mania dell'ordine e sistemo tutto, ordine che dure si e no una decina di giorni...


Ho notato anche una cosa, ultimamente faccio una fatica immane nello scrivere con carta e penna con una scrittura "classica" l'utilizzo frequente ed esclusivo della tastiera può portare a questi problemi secondo voi???

mame01
20-06-2005, 15:13
Agenda

provata e eliminata

palmare
provato ed eliminato

telefono
mi segno solo i libri da prendere e gli indirizzi


Vivo in uno stato di disimpegno totale, vorrei ci fosse un mondo senza tempo, non sono portato per gli appuntamenti, il solo avere un appuntamento con gli amici mi rende nervoso e legato a qualcosa che non ho voglia di fare anche se in realtà mi fa piacere farla.

Insomma sono un cretino


Nel lavoro
i mei appunti sono solo riguardanti le modifiche a varie cose, per quel che riguara i PROGETTI, son tutti nella mia testa.


A scuola, scrivere e prendere appunti mi serviva tanto, ero spudoramemte chiaro e conciso nelle cose, ho sempre tratto vantaggio da questa cosa

Per il resto non prendo appunti.

strunz
20-06-2005, 15:13
Originariamente inviato da JackBabylon
l'utilizzo frequente ed esclusivo della tastiera può portare a questi problemi secondo voi???

dipende..come la carichi poi?? cartucce?? refill?? :bhò:

galz
20-06-2005, 15:14
Originariamente inviato da taddeus
in giro uso il notes oppure gli scontrini :D, in ufficio recupero i ritagli delle tavole per fare i bigliettini, di rado uso l'agenda.
Non so se è un vanto, ma io mi comporto come Taddy :stordita:
Solo che invece delle tavole uso il rovescio dele stampe :stordita:

Loading