PDA

Visualizza la versione completa : Ho fatto un sogno


miki.
28-06-2005, 14:52
ho sognato di vivere in uno stato, che era molto influenzato da una corrente religiosa. Questa religione non aveva tutti i principi sbagliati e nelle origini forse era anche qualcosa di molto buono, ma ad oggi è portata avanti da persone che non credono in quel che dicono, forma dei nuovi adepti proprio in luoghi in cui viene meno quello in cui credono, luoghi di sesso, al solo piacere fisico. Luoghi in cui questi adepti entrano nelle stanze degli altri e si infilano dentro il letto, o vere e proprie dichiarazioni alla luce del giorno, sempre all'interno di questi immondi luoghi. Alcune persone importanti di questa religione, per evitare di esporsi troppo vanno a fare il giro con il loro autista, con rigorosa macchina a vetri oscurati, scelgono chi li soddisferà, poi torneranno al loro castello, e l'autista andrà a prendere il prescelto. Oppure i poveri adepti che sottomessi ad una vita di castità, per sfogarsi salgono su un tram numero XXX e sanno che li sopra troveranno chi li soddisferà fisicamente, ormai è una regola di quel tram. Mentre facevo questo sogno, ero arrabbiato, come una forza così potente, solo per lo scopo di avere il potere, tralasciasse i suoi veri ideali, professando una barzelletta, che loro per primi non rispettano. Professando ipocrisia e bigottismo, e facendo perdere di credibilità anche a coloro che realmente credono, e che ragionano con il cuore e non con la mente di altri.
Questo è il mio sogno/incubo, ma quanto è differente dalla realtà?

PS
ogni riferimento a persone, cose e animali realmente esistenti è puramente casuale :D


:edit:
forse non si capisce bene, per adepti intendo quelli vestiti di nero con il colletto bianco

GattoBastardo
28-06-2005, 14:57
com'e' la bazza dell'autobus? :stordita: :D

miki.
28-06-2005, 14:58
Originariamente inviato da GattoBastardo
com'e' la bazza dell'autobus? :stordita: :D

:confused:

GattoBastardo
28-06-2005, 15:00
Originariamente inviato da miki.
Oppure i poveri adepti che sottomessi ad una vita di castità, per sfogarsi salgono su un tram numero XXX e sanno che li sopra troveranno chi li soddisferà fisicamente, ormai è una regola di quel tram.

questa :fagiano:

miki.
28-06-2005, 15:02
Originariamente inviato da GattoBastardo
questa :fagiano:

che c'è un numero di tram (o autobus, non ricordo) dove ci vanno proprio per recuperare :fagiano:

è come se fosse una zona di batuage ma è sul tram

GattoBastardo
28-06-2005, 15:04
Originariamente inviato da miki.
che c'è un numero di tram (o autobus, non ricordo) dove ci vanno proprio per recuperare :fagiano:

è come se fosse una zona di batuage ma è sul tram

omo, etero, prostituzione o semplice convenzione tra single?

robalzi
28-06-2005, 15:05
quando ero giovane: un sogno di dolce illusione, un barlume di speranza e unità e visioni di una dolce unione.
Ma un freddo vento soffia e una scura pioggia cade e nel mio cuore si manifesta.

Guarda quel che hanno fatto ai miei sogni. :dhò:

miki.
28-06-2005, 15:06
Originariamente inviato da GattoBastardo
omo, etero, prostituzione o semplice convenzione tra single?

omo tra persone "vestite di nero" e con il colletto bianco

Bluelake
28-06-2005, 15:06
Originariamente inviato da miki.
che c'è un numero di tram (o autobus, non ricordo) dove ci vanno proprio per recuperare :fagiano:

è come se fosse una zona di batuage ma è sul tram
quello che fa Stazione-Picchianti? :fagiano:

miki.
28-06-2005, 15:07
Originariamente inviato da Bluelake
quello che fa Stazione-Picchianti? :fagiano:

:biifu:

no, no. E' a Roma

Loading