PDA

Visualizza la versione completa : libretto per il buon cattolico.


bluesexplosion
29-06-2005, 10:55
Stamane al bar leggevo il giornale(il tirreno) (eh si risparmia sulle piccole cose) quando mi sono imbattuto su un bell articolo ove si da risalto a questo nuovo libretto per il buon cattolico distribuito dalla chiesa (è messo pure nei supermercati).
E vengo a sapere che è una sorta di FAQ. le domande che ogni buon cristiano si pone e a cui la chiesa da prontamente risposta.

Tra le varie, ricordo 1 sul fatto che bisogna difendere gli embrioni. le parole esatte non le ricordo comunque recitava tipo cosi:
Bisogna difendere ogni vita, e se non lo fà lo stato bisogna farlo noi.

Sorvolo sul fatto che mi son rovesciato mezzo cappuccino addosso solo leggendo sta parte e vado avanti con la prossima, perchè misembra, ma magari sbaglio, di notare qualcosa che non va.

L'altra che ho letto riguardava l'utilizzo la pena di morte.
E qui una posizione vera e propria non c'èra. Ovvero veniva detto che con lo stato delle leggi attuali, non sembra esserci i presupposti per usare la pena capitale, salvo forse in rarissimi casi.


Ora secondo voi, sono io che da ateo, anticlericale ecc ecc vedo tutto male e distorgo il senso delle cose?

massi71
29-06-2005, 10:56
penso che chi pensa questi manuali ha grossi problemi!

ZuperDani
29-06-2005, 10:57
Ma fare un solo thread dove riunire tutte le discussioni sul cattolicesimo e religiosità varia pare brutto? :fagiano:

Berenicebis
29-06-2005, 10:57
Distorci tutto
e kiva te lo confermerà :zizi:

taddeus
29-06-2005, 10:57
Generalmente la propaganda e' per i poveri di spirito, chi sta un po' sopra (mica tanto, eh :D) e' normale che ne rida :stordita:

Sergiao
29-06-2005, 10:58
io lo voglio, voglio il perdono per i miei peccati...

GattoBastardo
29-06-2005, 10:59
DEVO averlo :sbav:

bluesexplosion
29-06-2005, 10:59
io sarei per fare e stampare mille mila copie di un libretto del buon ateo... ove ovviamente saranno riportati a mo di FAQ i vari punti, ove tra cui ovviamente l'embrione e la pena di morte.

bluesexplosion
29-06-2005, 11:00
Originariamente inviato da GattoBastardo
DEVO averlo :sbav:

quote te e tutti quelli che dicono di volerlo... vi capisco lo ammetto che una letta la voglio fare pur io... è un po che non trovo battute interessanti

Bluelake
29-06-2005, 11:01
Originariamente inviato da bluesexplosion L'altra che ho letto riguardava l'utilizzo la pena di morte.
E qui una posizione vera e propria non c'èra. Ovvero veniva detto che con lo stato delle leggi attuali, non sembra esserci i presupposti per usare la pena capitale, salvo forse in rarissimi casi.
Quel libretto è il riassunto del "Catechismo della Chiesa Cattolica" pubblicato negli anni '90 (e reperibile AGGRATIS su www.vatican.va)... e nel catechismo ci sono varie cose un po' diverse da come le dicono ratzinger e gli altri... ma non solo perché la pena di morte non viene condannata sempre e comunque, ma anche su parecchi altri temi (secondo il catechismo, la comunità cristiana dovrebbe fare di tutto per accogliere i gay e non discriminarli, fai te...). Peccato che a capo della chiesa ci sia solo un'orda di vecchi finocchi nazifascisti repressi e arteriosclerotici :incupito:

Loading