PDA

Visualizza la versione completa : Riflessione sulla propaganda americana


morpheus81
19-07-2005, 21:45
Lo scenario:

http://www.chessbase.com/images2/2002/kasparov-db01.jpg

1996, Kasparov, indiscusso campione russo di scacchi contro Deep Blue, macchina dell'IBM, definito lo scontro simbolo del 20 secolo, scontro epocale tra uomo russo e macchina americana, per la prima volta dopo miagliaia di anni, una cosa (e per cosa intendo sia inanimata che animale) pi intelligente dell'uomo, ed fabbricata dall'IBM, colosso mondiale americano.

Kasparov la seconda partita perde.
Beh ma se con la tecnologia del 96, una macchina riuscita a battere un uomo, e preso atto del fatto che l'uomo per aumentare la sua "intelligenza" deve almeno cambiare una generazione, mentre per una macchina bastano pochi mesi, oggi le macchine dovrebbero fare i dottori, gli avvocati, gli ingengeri, invetarsi, programmarsi e costruirsi da soli.

Le stanze dei computer erano blindate, l'evento gestito dall'IBM, non si poteva nemmeno passare davanti alla stanza che era protetta da guardie.
Forse in quella stanza vi erano semplicemente una 15ina di Gran Maestri che fumavano sigarette e si consultavano ad ogni mossa di Kasparov.

bakuryu
19-07-2005, 21:52
e la prima partita?

awd
19-07-2005, 21:52
io giocando a scacchi con il pc perdevo sempre! :fagiano:

morpheus81
19-07-2005, 21:53
Originariamente inviato da bakuryu
e la prima partita?

La vinse Kasparov.

bakuryu
19-07-2005, 21:54
Originariamente inviato da morpheus81
La vinse Kasparov.
allora 1-1
quindi mica la macchina ha sconfitto l'uomo

morpheus81
19-07-2005, 21:56
Originariamente inviato da bakuryu
allora 1-1
quindi mica la macchina ha sconfitto l'uomo

No il discorso diverso, non 1-1 ma 1-0, perch le partite sono a distanza di 1 anno, e quindi come se avesse giocato contro un altro giocatore, perch il computer stato modificato.

Ma il discorso che il computer ha rifiutato di mangiare un pedone, cosa impossibile per una macchina in quel caso, e non lo dico io, ma tutti gli scacchisti del mondo.
Anche se cmq io fino a 6 anni f mangiavo pane e schacchi tutti i giorni e un p ne capisco.

morpheus81
19-07-2005, 22:01
Inoltre l'IBM si rifiutata di far vedere i log a chichessia!

bakuryu
19-07-2005, 22:06
Originariamente inviato da morpheus81
Ma il discorso che il computer ha rifiutato di mangiare un pedone, cosa impossibile per una macchina in quel caso, e non lo dico io, ma tutti gli scacchisti del mondo.
Anche se cmq io fino a 6 anni f mangiavo pane e schacchi tutti i giorni e un p ne capisco.
io di scacchi ne capisco poco..comunque quand' che ha rifiutato di mangiare il pedone? quando ha battuto Kasparov? era una strategia?

morpheus81
19-07-2005, 22:10
Originariamente inviato da bakuryu
io di scacchi ne capisco poco..comunque quand' che ha rifiutato di mangiare il pedone? quando ha battuto Kasparov? era una strategia?

Si una strategia, ma un computer a meno che non sia composto da reti neurali, tecnologia ancora acerba ai giorni nostri, non pu averlo fatto in quel contesto, non pu aver ideato quella strategia.
L'IBM non consegn mai i log ne a Kasparov ne all'arbitro.
In una partita tra le tre in pareggio, il computer si ruppe e 10ine di tecnici ci si buttarono a capofitto, mentre kasparov non poteva nemmeno girare la testa.

morpheus81
19-07-2005, 22:13
Per la cronaca fin 2 - 1 per il computer,con 3 pareggi, per si deve anche considerare che Kasparov nella sesta partita non voleva pi giocare, e loro l'hanno obbligato e che alcune partite durarono anche 6 ore, un pc non si stanca, una persona si.

Loading