PDA

Visualizza la versione completa : [PCLinuxOS] Problemi configurazione


GiulioCesare
28-07-2005, 17:34
Salve ragazzi stavo provando la distribuzione live PCLinuxOS, ma non riesco a configurare la tastiera, avendo un modello italiano non mi ritrovo con i comandi, visto che per default su PCLinuxOS usa una tastiera americana, come posso configurare la tastiera? Nell'utilità di configurazione tastiera, non c'è questa possibilità. Altra domanda, dove è possibile prendere i driver per un winmodem, per questa distribuzione?
Ultima domanda, ma in una distribuzione live, ogni operazione che viene salvata, rimane sul cd, anche dopo quando il sistema operativo viene arrestato? Grazie a chi vorrà rispondermi :)

mykol
28-07-2005, 18:25
cominciamo dall'inizio:
una "distro" Live non tocca nulla sull'HD, quindi i documenti creati, le impostazioni, ecc ... vegono perse quando spegni il PC, questo per evitare che utenti inesperti possano fare danni.

tuttavia, (quasi) tutte le distro Live consentono anche di usare i dischi e le partizioni presenti sul PC. Molte (ad esempio Knoppix e le sue numerosissime derivate) montano le partizioni in sola lettura, ma con una apposita procedura esse possono anche essere rese scrivibili.

questo affinchè solo gli utenti esperti possano farlo (si presume che non facciano danni ...).

così knoppix permette di salvare le impostazioni, la "home" ed addirittura tutto il contenuto del CD su di un supporto permanente (floppy, chiavetta USB, H, evidentemente se c'è spazio a sufficienza e ricaricarle al boot successivo.

Per il winmodem, mi pare che SimplyMepis ed ubuntu abbiano dei driver per alcuni di essi.

Avvertenza: non scrivere su partizioni windows NTFS !

giungendo finalmente alla tua distro live ... non la conosco, non ne ho mai sentito parlare ...

un suggerimento: se vuoi usare una live ricca di funzionalità e ben documentata usa Knoppix (ora alla versione 3.9)

aggiornamento:

ho dato un'occhiata al sito ed ho capito che è una Live basata su Mandrake, usa gli RPM e si può installare sull'HD.
potrebbe essere basata su Mandrake Move, la distro "live" di Mandrake, ma non ne sono sicuro. anzi, la scarico per vedere di cosa si tratta ...

ho scoperto che si può avviare con la tastiera in italiano dando, al boot, il comando

livecd keyb=it

dai un'occhiata al file cheatcodes sul sito

francofait
28-07-2005, 18:42
È basata su Mandriva con l'unica variante che supporta solo apt come gestore dei pacchetti.
Per localizzare l'italiano è sufficente un bel
apt-get update
apt-get kde-i18n-it il pacchetto nelle sue repositri è presente.

GiulioCesare
28-07-2005, 19:45
Ok grazie ragazzi ;-)

mykol
28-07-2005, 19:46
ma è in pratica una mandrake move rimasterizzata od è una cosa diversa ?

francofait
28-07-2005, 23:32
Originariamente inviato da mykol
ma è in pratica una mandrake move rimasterizzata od è una cosa diversa ?
No è live installabile sviluppata sul progetto cooker di mandriva , ma indipendente, opera su proprie repositri ,può supportare anche le repositri cooker originali di mandriva.
Su base Kde3.4.1 kernel2.6.11.11 l'ultima versione è curata
anche +ttosto bene , installa un desktop completo di tutto l'essenziale , ambiente di sviluppo compreso.
Un live di tutto rispetto x chi vuole iniziare da ambiente tipico mandriva in modo veramente semplice e rapido.

mykol
29-07-2005, 01:35
grazie, ottimo, la scarico ...

Loading