PDA

Visualizza la versione completa : cinesi copioni?


jamesev
03-08-2005, 18:24
Noooo... ora si sono messi a produrre il vino per farci concorrenza. Niente di male, ma guardate che nome hanno dato a questo vino.
Un nome tipicamente cinese!


http://www.corriere.it/Media/Foto/2005/08_Agosto/03/fdg/VINO.jpg

NIXSIS
03-08-2005, 18:43
Aspetta di vedere i pomodori made in china!!! :dottò: :dottò:

Brazonet
03-08-2005, 18:45
Ma il titolo è giusto... o ti sei mangiato la p? :D

Scherzo, non ho pregiudizi per i Cinesi! :)

wery
03-08-2005, 20:31
I cinesi stanno distruggendo il mercato italiano da un po di anni, ed i nostri politicanti se ne sono accorti solo adesso, grazie alla chiusura di numerosissime aziende tessili ecc. ecc. :cry:
e adesso pure con il vino, sono ridicoli! :jam:

andropoff
03-08-2005, 21:30
Originariamente inviato da wery
I cinesi stanno distruggendo il mercato italiano da un po di anni, ed i nostri politicanti se ne sono accorti solo adesso, grazie alla chiusura di numerosissime aziende tessili ecc. ecc. :cry:
e adesso pure con il vino, sono ridicoli! :jam:

permettimi di dissentire.
è anni che noi italiani ed europei in generale facciamo fare le produzioni in nord africa e est europeo a prezzi straccioni per poi rivenderli a prezzi esorbitanti.
arrivati in cina ci si è accorti che sti cazzo di cinesi ( :fagiano: ) hanno un brutto vizio: imparare.
oh, se noi impariamo a fare i PC, siamo bravi, se imparano loro, hanno copiato.
che nn ci siano regole chiare nel mondo del lavoro in cina ed in asia in generale è cosa risaputa, che la si faccia uscire solo ora perchè chi sfrutta questa manodopera non sono + "prada" o la "nike" ma sono le loro grosse industrie, è quantomeno patetico.

per decenni abbiamo acquistato cose made in china fatte sottocosto dai cinesi sfruttati, e nessuno ha MAI battuto ciglio, adesso che sfruttano se stessi li denunciamo.... :rollo:

forse è ora di esportare anche là un po di democrazia..

ah, tu preferisci acquistare da uno che produce a poco e vende a tanto o da uno che produce a poco e vende a poco?

(io ci sono stato in cina fino a 3 anni fa, proprio in ditte di confezioni per lo + italiane e ammericane....e pure in altri paesi asiatici.. ho visto bene o male come gira..)

Dwarf
03-08-2005, 21:36
:maLOL:

Sponsali
03-08-2005, 22:02
è arrivato anche il fuoristrada 4x4 made in china, però bisogna accontentarsi ......




www.sponsali.it

musset
04-08-2005, 01:55
Originariamente inviato da andropoff
permettimi di dissentire.
è anni che noi italiani ed europei in generale facciamo fare le produzioni in nord africa e est europeo a prezzi straccioni per poi rivenderli a prezzi esorbitanti.
arrivati in cina ci si è accorti che sti cazzo di cinesi ( :fagiano: ) hanno un brutto vizio: imparare.
oh, se noi impariamo a fare i PC, siamo bravi, se imparano loro, hanno copiato.
che nn ci siano regole chiare nel mondo del lavoro in cina ed in asia in generale è cosa risaputa, che la si faccia uscire solo ora perchè chi sfrutta questa manodopera non sono + "prada" o la "nike" ma sono le loro grosse industrie, è quantomeno patetico.

per decenni abbiamo acquistato cose made in china fatte sottocosto dai cinesi sfruttati, e nessuno ha MAI battuto ciglio, adesso che sfruttano se stessi li denunciamo.... :rollo:

forse è ora di esportare anche là un po di democrazia..

ah, tu preferisci acquistare da uno che produce a poco e vende a tanto o da uno che produce a poco e vende a poco?

(io ci sono stato in cina fino a 3 anni fa, proprio in ditte di confezioni per lo + italiane e ammericane....e pure in altri paesi asiatici.. ho visto bene o male come gira..)

quoto in pieno... le nike sono anni che sono made in china... prezzo alla produzione 5€, prezzo al dettaglio >100€.. e noi pirloni che le compriamo...
meditate gente meditate

nikoèstancoehasonno
04-08-2005, 02:20
Originariamente inviato da andropoff
permettimi di dissentire.
è anni che noi italiani ed europei in generale facciamo fare le produzioni in nord africa e est europeo a prezzi straccioni per poi rivenderli a prezzi esorbitanti.
arrivati in cina ci si è accorti che sti cazzo di cinesi ( :fagiano: ) hanno un brutto vizio: imparare.
oh, se noi impariamo a fare i PC, siamo bravi, se imparano loro, hanno copiato.
che nn ci siano regole chiare nel mondo del lavoro in cina ed in asia in generale è cosa risaputa, che la si faccia uscire solo ora perchè chi sfrutta questa manodopera non sono + "prada" o la "nike" ma sono le loro grosse industrie, è quantomeno patetico.

per decenni abbiamo acquistato cose made in china fatte sottocosto dai cinesi sfruttati, e nessuno ha MAI battuto ciglio, adesso che sfruttano se stessi li denunciamo.... :rollo:

forse è ora di esportare anche là un po di democrazia..

ah, tu preferisci acquistare da uno che produce a poco e vende a tanto o da uno che produce a poco e vende a poco?

(io ci sono stato in cina fino a 3 anni fa, proprio in ditte di confezioni per lo + italiane e ammericane....e pure in altri paesi asiatici.. ho visto bene o male come gira..)






Oltre a quotarti in pieno permettimi pure di appoggiartelo, per favore.
C'era stato un thread in merito, tempo addietro, e molta gente sosteneva la tua tesi, me compreso.
Aggiungo inoltre, come già feci nell'altro thread, che in nome del libero mercato adesso paghiamo la pizza trevigiana 8€, e mò difendiamo le imprese italiane (che da anni hanno già lasciato il Paese lasciando a casa operai e buttando sul lastrico le famiglie) parlando di dazi sull'importazione e simili aggeggi contro il tanto declamato libero mercato. Se libero mercato volevano, libero mercato adesso hanno.

jamesev
04-08-2005, 10:58
Originariamente inviato da andropoff
permettimi di dissentire.
è anni che noi italiani ed europei in generale facciamo fare le produzioni in nord africa e est europeo a prezzi straccioni per poi rivenderli a prezzi esorbitanti.
arrivati in cina ci si è accorti che sti cazzo di cinesi ( :fagiano: ) hanno un brutto vizio: imparare.
oh, se noi impariamo a fare i PC, siamo bravi, se imparano loro, hanno copiato.
che nn ci siano regole chiare nel mondo del lavoro in cina ed in asia in generale è cosa risaputa, che la si faccia uscire solo ora perchè chi sfrutta questa manodopera non sono + "prada" o la "nike" ma sono le loro grosse industrie, è quantomeno patetico.

per decenni abbiamo acquistato cose made in china fatte sottocosto dai cinesi sfruttati, e nessuno ha MAI battuto ciglio, adesso che sfruttano se stessi li denunciamo.... :rollo:

forse è ora di esportare anche là un po di democrazia..

ah, tu preferisci acquistare da uno che produce a poco e vende a tanto o da uno che produce a poco e vende a poco?

(io ci sono stato in cina fino a 3 anni fa, proprio in ditte di confezioni per lo + italiane e ammericane....e pure in altri paesi asiatici.. ho visto bene o male come gira..)

guarda che qui non si sta mica dicendo che i cinesi non devono farci concorrenza! Rileggiti il primo post...
Ma c'è modo e modo di fare concorrenza... chiamare un vino cinese "Château Bolongbao" mi sembra poco serio se non una sorta di truffa. O forse mi sbaglio, forse ci sono gli Château pure in Cina! Si utilizza un marchio collaudato e apprezzato per un prodotto che non centra niente. E' come se noi producessimo un vino e lo chiamassimo Champaign o un profumo e lo chiamassimo Chenel n° 5 (cosa che avviene gia a Napoli). I cinesi producessero quello che vogliono, ma non utilizzassero i marchi europei! Questo era l'argomeno del thread

Loading