PDA

Visualizza la versione completa : IRAQ - oltre 600 morti!


RokStar
31-08-2005, 12:17
Bagdad, "Oltre 600 morti nella calca
dopo i colpi di mortaio su moschea"
Potrebbero essere oltre 600 i morti tra la folla in fuga dalla moschea sciita di al-Kadhimiyah, a nord di Bagdad, attaccata con quattro colpi di mortaio. Lo ha dichiarato il vice ministro iracheno della Sanità. I fedeli si sono ammassati sopra a un ponte sul fiume Tigri nel tentativo di scappare: la gente è stata presa ancora più dal panico per le voci di un attentatore suicida. La maggior parte delle vittime sono rimaste calpestate, altre sono cadute nelle acque sottostanti forse per il crollo della struttura.


11:08 Cnn, a Bagdad 634 vittime

Sono 634 le persone morte nel panico scoppiato su un ponte a Baghdad, secondo quanto ha riferito una fonte della polizia citata dalla Cnn. Per l'agenzia France press le vittime sarebbero 637 e i feriti 238.
11:02 Forse il ponte è crollato

Il ponte sul fiume Tigri sul quale si sono ammassate centinaia di persone in fuga dalla moschea di al-Kadhimiyah, per la rete televisiva araba al-Arabiya sarebbe crollato, provocando la morte di centinaia di persone. Secondo alcune fonti le vittime potrebbe essere addirittura 600.
10:51 Fedeli calpestati o annegati nel Tigri

I fedeli in fuga dalla moschea attaccata si sono ammassati sopra a un ponte sul fiume Tigri: si è creata una calca spaventosa e la gente è stata presa ancora più dal panico quando si sono diffuse voci di un attentatore suicida in procinto di farsi saltare in aria. La maggior parte delle vittime sono rimaste calpestate, altre sono cadute nelle acque sottostanti. Prima del fuggi fuggi generale, i colpi di mortaio avevano già ucciso almeno otto civili, mentre i feriti accertati ammontavano a 36.
10:47 Bagdad, attacco a moschea 500 morti tra folla in fuga

Potrebbero essere cinquecento i morti tra la folla in disperata fuga dalla moschea sciita di al-Kadhimiyah, nella parte nord di Bagdad, attaccata con quattro salve di mortaio mentre migliaia di pellegrini stavano radunandosi per la cerimonia di commemorazione del martirio del settimo imam, Moussa al-Kadhim, figura tra le maggiormente venerate dagli sciiti. Lo ha dichiarato il vice ministro iracheno della Sanità, Jalil al-Shumari.

Fonte: http://www.repubblica.it/2005/h/dirette/sezioni/esteri/iraq/iraq/index.html

.

Sergiao
31-08-2005, 12:18
.

seifer is back
31-08-2005, 12:21
come si fa ad attaccare con le salve di mortaio? :dottò:

jsmoran
31-08-2005, 12:43
Chi ha attaccato? Terroristi?

darkiko
31-08-2005, 12:44
o cazzo... :(

blind tiger
31-08-2005, 13:20
impressionante cazzo :(

la situazione là è fuori ogni controllo

agiaco
31-08-2005, 13:22
Originariamente inviato da blind tiger
impressionante cazzo :(

la situazione là è fuori ogni controllo
Prima, ora c'è la democrazia.

vificunero
31-08-2005, 17:17
forse 1000 morti :oVVoVe:

gioggio
31-08-2005, 17:23
un grande passo avanti verso l'ottimizzazione democratica dell'iraq...

prima saddam ci metteva almeno un giorno intero ad accopparne mille...

gioggio
31-08-2005, 17:31
magnifico il sito cnn

TRAGEDY OF GREAT PROPORTIONS

a tutto schermo, ovviamente riferito a new orleans...

per la serie chisselinkulaliraq neanche un linkino piccino picciò ai 1000 morti...

Loading