PDA

Visualizza la versione completa : rottura tibia e perone


skizzato
13-09-2005, 18:58
qualche malcapitato?

mi interessa sapere i tempi di guarigione e se la persona continua a camminare normalmente dopo il periodo di riabilitazione.

Grazie.

JackBabylon
13-09-2005, 18:59
Che tipo di rottura?

laMumm|a
13-09-2005, 18:59
no, camminerà sul ginocchio per tutto il resto della vita.

skizzato
13-09-2005, 19:01
Originariamente inviato da JackBabylon
Che tipo di rottura?

esistono anche i tipi di rottura? :madai!?:

con l'osso all'infuori...

Sergiao
13-09-2005, 19:02
Originariamente inviato da skizzato
qualche malcapitato?

mi interessa sapere i tempi di guarigione e se la persona continua a camminare normalmente dopo il periodo di riabilitazione.

Grazie. e lasceresti la tua ragazza per questo?
:incupito:

JackBabylon
13-09-2005, 19:02
Originariamente inviato da skizzato
esistono anche i tipi di rottura? :madai!?:

con l'osso all'infuori...

Quindi scomposta, se è cosi credo ci vorra del tempo

(trazione, intervento, gabbia, re-intervento) almeno una decina d'anni fa funzionava cosi

vannicv
13-09-2005, 19:03
Originariamente inviato da skizzato
esistono anche i tipi di rottura? :madai!?:

con l'osso all'infuori...

Dimmi pure......

Io Avevo la rottura Tibia e perone - Scomposta ed esposta :cry:

Darrol
13-09-2005, 19:05
a me si è staccata la tibia dal perone ( all'altezza della caviglia). Dopo 40 giorni di gesso ed un mese di riabilitazione l'unica differenza rispettoa prima è che scrocchia più facilmente e faccio ottime previsioni meteo

skizzato
13-09-2005, 19:05
Originariamente inviato da vannicv
Dimmi pure......

Io Avevo la rottura Tibia e perone - Scomposta ed esposta :cry:


1)tempi guarigione

2)tempo per essere autosufficiente

3)necessità di stampelle

4)eventuali terapie necessarie nel periodo di riabilitazione?


PUò BASTARE.grazie :)

la rottura è avvenuta 10-15 cm sopra la caviglia!

Zero G
13-09-2005, 19:07
Mi è capitato nel 1991 a 17 anni.
Il 28 dicembre mi han tirato sotto.
Fino a 07/01 in ospedale, poi gesso fino all'anca con trazione(=chiodi di ferro nelle ossa) per 2 mesi circa, poi 40 giorni di gesso "a stivaletto" compreso il piede, poi gesso dalla caviglia al ginocchio per altri 40 giorni (mi sembra).
Quando sono sceso dal letto era estate, pesavo circa 40 chili più del mio "peso forma" e l'ortopedico che mi ha visitato ha detto che avrei zoppicato tutta la vita.
Ho fatto dieta dura, riabilitazione da solo (per l'ospedale non era prevista), palestra pesi e altre menate...
Dal '93 pratico arti marziali a livello agonistico senza problemi, d'inverno scio con gran gusto e gioco a tennis, non zoppico ne ho fastidi di sorta.
Il mio medico curante ha detto che sono un fortunato testardo :bhò:

Loading