PDA

Visualizza la versione completa : I sogni della neuro


carnauser
16-09-2005, 15:09
Dunque stanotte ho sognato una cosa stranissima.

Ero a leggere delle cose seduto su una specie di panchina in un parco. Ad un certo punto mi accorgo che mi si è mozzata la gamba, un taglio nettissimo poco sotto il ginocchio. MA non sento dolore, non ho voglia di andare in ospedale anche se ho la certezza matematica che me la riattaccheranno. Così prendo della cioccolata e mi plasmo l'arto artificiale che testè attacco alla mia gamba...come se nulla fosse.
Passano 15 minuti ed ad un certo punto scoppio a piangere perchè mi accorgo che non posso più correre con una protesi di cioccolato.
Al che cerco l'arto mancante gettato chissà dove nell'erba, lo trovo pieno di terra e scappo in auto verso l'ospedale.
Nel viaggio sono ossessionato dal fatto che non ho avuto la cura di mettere il mio arto mancante nel ghiaccio x conservarlo e che non riusciranno ad attaccarmelo...
Arrivo e mi operano d'urgenza, tolgono il cioccolato e...scoprono che l'arto con coincide..cioè è il mio però la mia gamba non è mozzta li, semplicemente tipo mi hanno affettato un centimetro di piede....

mi sveglio...

penso al suicidio.

ZaMM
16-09-2005, 15:10
A un altro chiederei se ha cenato pesante, ma nel tuo caso... sei per caso andato a letto sobrio?

need4speed
16-09-2005, 15:10
Originariamente inviato da carnauser
Dunque stanotte ho sognato una cosa stranissima.

Ero a leggere delle cose seduto su una specie di panchina in un parco. Ad un certo punto mi accorgo che mi si è mozzata la gamba, un taglio nettissimo poco sotto il ginocchio. MA non sento dolore, non ho voglia di andare in ospedale anche se ho la certezza matematica che me la riattaccheranno. Così prendo della cioccolata e mi plasmo l'arto artificiale che testè attacco alla mia gamba...come se nulla fosse.
Passano 15 minuti ed ad un certo punto scoppio a piangere perchè mi accorgo che non posso più correre con una protesi di cioccolato.
Al che cerco l'arto mancante gettato chissà dove nell'erba, lo trovo pieno di terra e scappo in auto verso l'ospedale.
Nel viaggio sono ossessionato dal fatto che non ho avuto la cura di mettere il mio arto mancante nel ghiaccio x conservarlo e che non riusciranno ad attaccarmelo...
Arrivo e mi operano d'urgenza, tolgono il cioccolato e...scoprono che l'arto con coincide..cioè è il mio però la mia gamba non è mozzta li, semplicemente tipo mi hanno affettato un centimetro di piede....

mi sveglio...

penso al suicidio.

cambiavi col batacchio??

carnauser
16-09-2005, 15:11
Originariamente inviato da ZaMM
A un altro chiederei se ha cenato pesante, ma nel tuo caso... sei per caso andato a letto sobrio?

La risposta è si...

catrin
16-09-2005, 15:11
Originariamente inviato da carnauser

mi sveglio...

penso al suicidio.



tu pensi troppo!!! AGISCI!!!

jonnym78
16-09-2005, 15:12
io ho sognato che ero su un treno svizzero, vado in bagno e trovo una stanza enorme con bagno vasca in ceramica, lavello specchio, acqua fredda/calda, sapone, sali e tutto il necessario


:nonlodire dvds vaffanculo

carnauser
16-09-2005, 15:12
Originariamente inviato da need4speed
cambiavi col batacchio??

no no con l'arto di cioccolata che funzionava benissimo, l'unica cosa che mi ricordo è che tipo non potevo sforzarlo troppo al sole perchè altrimenti cedeva dal momento che iniziava a sciogliersi.

need4speed
16-09-2005, 15:13
Originariamente inviato da carnauser

penso al suicidio.

impiegare un due tre neuroni part time per la tesi no, eh?? :dottò:

GattoBastardo
16-09-2005, 15:17
hanno riaperto "ai confini della realta'"? :D

ZaMM
16-09-2005, 15:19
Originariamente inviato da carnauser
La risposta è si...
Un mentecatto come te mica può andare a letto sobrio. Di che ti stupisci?
E questo è solo l'inizio: nel prossimo incubo sarai gay e comunista...

Loading