PDA

Visualizza la versione completa : Comune agricola


@rgo
01-11-2005, 20:27
ma sarÓ possibile oggigiorno creare una comune agricola come quelle anni 70?

in fin dei conti anche allora fu un modo come un altro di sopravvivere alla crisi economica...

o no?

skidx
01-11-2005, 20:30
http://www.chiamaroma.it/public/mkportal/modules/gallery/album/a_174.jpg

@rgo
01-11-2005, 20:33
why not? :fagiano:

skidx
01-11-2005, 20:39
Originariamente inviato da @rgo
why not? :fagiano:
Ah, per me non c'Ŕ problema :fagiano:

La situazione media dei produttori agricoli in Italia Ŕ abbastanza drammatica, ma se riuscite a tirar su qualcosa di redditizio, buon per voi.

Corinna
01-11-2005, 20:41
Puoi sempre andare a vivere Nomadelfia
http://www.nomadelfia.it/ita/index.html
e contribuire alla costruzione di una nuova civiltÓ basata sul Vangelo ( :maLOL: )

NotFoUnD
01-11-2005, 20:55
beh veramente di comuni agricole giÓ ne esistono, non so come funzionassero quelle degli anni 70 ma quelle attuali provvedono al loro sostentamento tramite, ovviamente, i prodotti che coltivano e sfruttando l'energia solare.

friazino
01-11-2005, 21:03
Originariamente inviato da @rgo
ma sarÓ possibile oggigiorno creare una comune agricola come quelle anni 70?

in fin dei conti anche allora fu un modo come un altro di sopravvivere alla crisi economica...

o no?

Saranno in teoria una bella cosa ma il problema: poi chi lavora? :ciauz:

@rgo
01-11-2005, 21:56
Originariamente inviato da Corinna
Puoi sempre andare a vivere Nomadelfia
http://www.nomadelfia.it/ita/index.html
e contribuire alla costruzione di una nuova civiltÓ basata sul Vangelo ( :maLOL: )

ma Ŕ interessante...

miki.
01-11-2005, 21:58
Originariamente inviato da @rgo
ma Ŕ interessante...

non la conoscevi?

Principalmente prendono i soldi dallo Stato, in quanto gli vengono dati dei bambini come se fosse una specie di orfanotrofio.

@rgo
01-11-2005, 22:04
io no...ma mio marito mi diceva che ne ha giÓ sentito parlare...

sembrano Hamish 'de noartri'...e cmq non mi pare una brutta alternativa considerando la solitudine delle famiglie mononucleari metropolitane...

ti dir˛ che mi affascina.

Loading